Azioni per cambiare il mondo

30 maggio, 2020
La realtà sarebbe migliore se ognuno intraprendesse azioni per cambiare il mondo, per nutrire invece di esserne nutriti. I paradisi sulla terra esistono, ma anche la possibilità di crearli, con immaginazione e intelligenza.

Sogniamo tutti un mondo in cui vi sia più giustizia e bontà. E siamo rimasti tutti delusi, almeno una volta, nel vedere che siamo lontani dal vivere tale realtà. Vorremmo che tutto fosse diverso, ma non sempre ci impegniamo a mettere in pratica semplici azioni per cambiare il mondo.

Sappiamo che può sembrare una frase banale, ma non per questo è meno vera: il cambiamento inizia da noi. Se ci uniamo alla folla che aspetta che la realtà cambi, come condizione necessaria per essere persone migliori, tutto rimarrà sempre uguale. Ognuno di noi deve impegnarsi in azioni per cambiare il mondo se desideriamo una nuova realtà.

Queste azioni non hanno a che fare con grandi gesti. Migliorando il nostro atteggiamento, non solo miglioriamo la nostra qualità di vita, ma anche quella degli altri. Inoltre, quando evolviamo, tutto evolve anche intorno a noi. Ma quali sono queste azioni? Vediamole insieme.

“Se vuoi cambiare il mondo, cambia te stesso.”

-Mahatma Gandhi-

Donna in mezzo agli alberi che realizza azioni per cambiare il mondo

6 Azioni per cambiare il mondo

1. Non lamentarsi

Chiariamo le cose: non intendiamo che bisogna reprimersi quando qualcosa ci disturba o che non si ha il diritto di esprimere il proprio disaccordo. Molte volte accade che, senza accorgercene, finiamo per diventare sterili critici della realtà. Questo non solo tormenta chi ci circonda, ma mina anche il nostro stato d’animo.

Vedere solo il lato negativo delle cose è una tendenza comune. Se desideriamo intraprendere azioni per cambiare il mondo, non lasciamo che ciò accada. Quando qualcosa ci dà fastidio, proviamo a risolverlo da un’altra prospettiva. Come renderlo diverso? Cosa lo renderebbe tollerabile, se si tratta di qualcosa che non possiamo cambiare subito?

2. Prendere l’iniziativa

Buona parte dei problemi del mondo esiste perché nessuno prende l’iniziativa. Non stiamo dicendo di essere i primi a cambiare il sistema politico o economico, ma piuttosto di non perdere tutte le occasioni in cui possiamo essere generatori di un cambiamento nelle situazioni quotidiane.

Nessuno agisce in modo solidario per strada? Bene, prendete l’iniziativa e agite in modo diverso. A nessuno importa essere gentile con gli altri? Bene, avete l’opportunità di essere i primi a promuovere il cambiamento. Non aspettate che gli altri facciano quello che dovrebbero fare: iniziate voi.

3. Essere onesti, una delle azioni per cambiare il mondo

L’onestà è un bene molto svalutato, specialmente in alcune aree. Per alcuni, essere onesti significa essere sciocchi. Si presume che se si  ha l’opportunità di prendere una scorciatoia o approfittare di qualche situazione, bisogna farlo, altrimenti lo faranno o lo farebbero gli altri. Rinunciando, dunque, perderemmo un’opportunità per trarne vantaggio, e sarebbe davvero “sciocco”.

Il problema è che quando gli individui che compongono le società iniziano ad agire in questo modo, si impone una logica che prima o poi diventa corrotta. A un certo punto, quindi, gli stessi che sostengono questo ragionamento finiscono per essere vittime della propria invenzione. Una delle azioni per cambiare il mondo che ha più valore è proprio il contrario: l’onestà.

4. Aiutare invece di criticare

Ci troviamo tutti i giorni di fronte a situazioni, persone o eventi che non sembrano appropriati. Possiamo adottare l’atteggiamento facile e comodo di criticarli senza ulteriori indugi. La critica a volte diventa uno sport che finisce per allenare solo le condotte negative.

Se una persona mette in atto comportamenti che vi sembrano inappropriati, provate ad aiutare invece di criticarla. Invece di essere criticati per i vostri errori, non vi piacerebbe ricevere un sostegno per migliorare e stimolare la solidarietà altrui? Se vogliamo un mondo diverso, dobbiamo coltivare questo atteggiamento.

5. Sviluppare l’empatia

Il mondo sarebbe senz’altro un posto migliore se migliorassimo le nostre capacità emotive. Non è un tema astratto, in ogni essere umano c’è qualcosa di noi. Ogni volta che suonano le campane, lo fanno anche per noi. Abbiamo un destino comune, che lo si voglia accettare o no.

L’aspetto più interessante è che presto scopriremo che quando si è empatici con gli altri, anche loro, naturalmente, lo saranno con noi. Così come l’egoismo e l’irascibilità si contagiano, anche gli atteggiamenti positivi, sostenuti nel tempo, possono essere contagiati.

Persone che si abbracciano

6. Cambiare il mondo dando il buon esempio

Non aspettate che il mondo sia un posto migliore per dare il vostro miglior contributo. Quando decidiamo di evolvere e ci riusciamo, non solo diventiamo persone migliori, ma contribuiamo a migliorare l’intero ecosistema. Possa la vita degli altri essere migliore quando ci siamo noi. Possa il nostro esempio essere un riflesso di ciò che desideriamo vedere negli altri. Possiamo essere assertivi usando modi che non invalidano il nostro messaggio.

Queste sono solo alcune azioni per cambiare il mondo alla portata di tutti. Se le adotterete, è probabile che la prima cosa che cambierà, in meglio, sarà il vostro ambiente. Parliamo di un investimento sempre redditizio.

Holloway, J. (2003). Cambiar el mundo sin tomar el poder. El significado de la revolución hoy. Barcelona: El Viejo Topo.