Breadcrumbing: ultima moda per lasciare qualcuno

21 gennaio 2018 in Curiosità 1765 Condivisi
Ragazza che piange per il breadcrumbing

William Shakespeare, uno dei più grandi scrittori della storia dell’umanità, disse che “le ferite che non si vedono sono le più profonde”. Queste ferite sono proprio la conseguenza di un modo di agire che rischia di diventare di moda e che, purtroppo, ha già raggiunto una certa popolarità. Stiamo parlando del breadcrumbing.

A volte gli esseri umani sono in grado di inventare modi di affrontare la realtà davvero infelici o con poca considerazione per la nostra natura di esseri con sentimenti. Tempo fa era diventata popolare una modalità di lasciare una persona dopo una o più uscite, il ghosting. Era caratterizzato dal creare il vuoto e scomparire completamente dal mondo della persona che si voleva lasciare. Ora, sembra che questa modalità sia stata sostituita dal breadcrumbing. Vediamo di che cosa si tratta.

“Offrire amicizia a chi chiede amore è come dare pane a chi muore di sete”.

-Ovidio-

Che cos’è il breadcrumbing?

Reso popolare soprattutto dalle reti sociali, questa parola inglese deriva dalla parola breadcrumb, che significa briciola di pane. In pratica questa modalità viene messa in atto dalle persone che inviano segnali minimi al loro partner o amante per fargli sapere che è ancora lì, alimentando le speranze che il rapporto possa andare avanti, ma sapendo che non potrà mai progredire.

Ragazza che guarda perplessa il cellulare, rappresentando il bredcrumbing

Come abbiamo detto, questa “tecnica”, per chiamarla in qualche modo, è nata e cresciuta principalmente nelle reti sociali. Tuttavia, sembra andare oltre. Riguarda anche relazioni in cui vengono stabiliti degli incontri fisici in cui si tratta l’altra persona con gentilezza, ma senza arrivare a nulla di concreto.

Come suggerisce il nome, la persona lascia delle “briciole di pane” per creare speranza nell’altra. Dentro di sé, però, sa che la situazione non arriverà mai a  un punto concreto perché non è disposta a scommettere sulla storia, provocando in tal modo un notevole dolore nell’altro, che finirà per sentirsi molto frustrato.

Secondo gli esperti, questa pratica può causare ansia e dolore nelle persone che ne sono vittima. I segnali che ricevono sono ambigui, cosicché in ogni momento hanno la sensazione di essere in errore, ma senza sapere perché.

Come capire di essere vittima del breadcrumbing?

In realtà si tratta di una forma di manipolazione. È quindi importante capire se si è vittima del breadcrumbing per poterla fermare il prima possibile. È quindi necessario fare attenzione ai seguenti punti:

  • Se il partner è una persona poco chiara e concisa. Quando gli proponete un piano, dà risposte ambigue come “vedremo” o “forse”, ma la realizzazione non arriva mai.
  • Si “fa vivo” molto raramente. Questo significa che possono passare settimane senza avere notizie della persona in questione. Tuttavia, lascia sempre la porta socchiusa, alla fine torna a cercarvi, ma non intensificano mai la comunicazione.
  • Cerca una interazione online e spesso sfugge al rapporto fisico, anche se non è sempre così. Crea una sorta di “tira e molla”, un flirt che serve per mantenervi in sospeso, ma non fa mai il passo per andare oltre.
  • Si comporta in modo irregolare e incongruo. Può farvi sentire meravigliosamente in determinati momenti, ma se si guarda con attenzione, ci sono delle lacune nel suo comportamento. È uno specialista nel farvi credere sia tutto frutto della vostra immaginazione.
  • Non è mai il momento di parlare di sentimenti. Ovviamente teme il confronto, e quindi per quanto cerchiate di andare in profondità, non sarà mai l’occasione giusta. Vi darà delle scuse sul perché non cerca di intensificare e approfondire il rapporto.

Corpi di una coppia che si guarda

Cosa fare se si è vittima del breadcrumbing?

Non è sempre facile essere consapevoli di essere vittime di pratiche di questo tipo. Tuttavia, possiamo scoprire se qualcuno si sta comportando così con noi. Per farlo, fate attenzione a quanto segue:

  • Analizzate la situazione in modo obiettivo. Coloro che praticano il breadcrumbing fa sentire in colpa l’altra persona, che di solito è insicura. Tuttavia è necessario analizzare nel modo più oggettivo possibile la situazione. Vi sembra normale avere notizie del vostro partner solo ogni due o tre settimane?
  • Veramente si vuole una relazione in cui ogni volta che qualcosa non va bene ci si sente in colpa? Pensate che sia normale un rapporto in cui l’intimità è poca o zero indipendentemente da quanto tempo sia passato? Visto che sicuramente risponderete in modo negativo, già lo sapete, è necessario fare un passo avanti e porre fine alla situazione.
  • Mettete dei limiti. Anche se l’altra persona non vuole approfondire, parlare con chiarezza e fissare dei limiti. Se non reagisce, allora sapete che non state avendo un rapporto sano.

Ora conoscete un po’ meglio questa nuova forma di rapporto. Se vi sta succedendo qualcosa di simile, è probabile che prima o poi dovrete porvi fine, oppure lo farà l’altro per voi. Cercate di uscirne il prima possibile, altrimenti potrà causarvi grande sofferenza.

“È così breve l’amore e così lungo l’oblio”.

-Pablo Neruda-

Guarda anche