Citazioni di Marilyn Monroe, costruzione di un mito

· 4 novembre 2018
Le citazioni di Marilyn Monroe parlano di amore, successo e solitudine. Un ritratto della sua persona colmo di saggezza

Al giorno d’oggi è quasi impossibile non riconoscere il volto di Marilyn Monroe, volto che è stato immortalato in numerose occasioni e che appare su un’infinità di oggetti. Viso, il suo, che è diventato un simbolo del XX secolo, un mito della nostra vita contemporanea. Ma cosa si celava dietro quei ricci dorati e quello sguardo ammaliante? Le citazioni di Marilyn Monroe ci aiutano a scoprirlo.

Norma Jean Baker nacque l’1 giugno 1926 a Los Angeles. I suoi genitori si separarono prima della sua nascita, fu così figlia di una madre single che disponeva di ben poco tempo e risorse per poterla mantenere. Per questo motivo, dovette affidarla a una coppia adottiva.

“Se avessi rispettato tutte le regole non sarei arrivata da nessuna parte.”

-Marilyn Monroe-

L’infanzia di Norma Jean Baker no fu facile, per un breve periodo tornò a vivere con la madre, ma fu poi costretta a passare da una casa all’altra. Dovette affrontare numerosi problemi e fu anche vittima di abusi sessuali. Tutto ciò portò la giovane Norma a essere una persona molto insicura.

In età adulta iniziò a lavorare in una fabbrica di armi, dove venne fotografata per una rivista e, poco dopo, cominciò a lavorare come modella. Da quel momento in poi per la gente divenne Marilyn Monroe e cambiò la sua chioma castano-rossa con il mitico biondo con cui la conosciamo. Dalla moda al cinema, nacque il mito di Marilyn Monroe.

Le citazioni di Marilyn Monroe parlano di amore, successo e solitudine. Un ritratto di sé colmo di saggezza.

Marilyn Monroe da giovane

Marilyn Monroe, un mito del XX secolo

I miti servono per spiegare il mondo, per definire quello che sfugge alla nostra comprensione. Già nelle culture più antiche si ricorreva ai miti per spiegare qualsivoglia fenomeno. Al giorno d’oggi i miti sono cambiati, crediamo in quelli trasmessi dai mezzi di comunicazioni, associamo a certe immagini un nuovo significato, una nuova lettura.

Secondo Roland Barthes, il mito è un prodotto, una pratica culturale, un nuovo linguaggio. Il segno linguistico è formato da un significante e un significato che si tengono per mano, sono inseparabili. Il mito dà un altro passo, aggiunge al segno un nuovo significante e appare così un altro segno, che è il mito.

Barthes propone inoltre tre possibili letture per il mito:

  • Lettura cinica: è una lettura letterale, quella che viene usata dai giornalisti.
  • Lettura del significante del mito: disfa il mito dei suoi strati e scopre la sua impostura.
  • Lettura dinamica: quella della maggior parte dei lettori, si legge il mito senza trattare di demistificarlo.

Quando vediamo l’immagine di Marilyn Monroe, la associamo a un’icona sessuale, all’erotismo. Non vediamo più Marilyn, ma qualcos’altro.

Cosa si cela dietro il suo mito? Attraverso le sue citazioni, cercheremo di avvicinarvi a questa figura iconica del cinema del XX secolo.

12 citazioni di Marlyn Monroe

Marilyn Monroe diamanti

1. Hollywood è un posto dove ti pagano mille dollari per un bacio e cinquanta centesimi per la tua anima.

Marilyn Monroe fu una stella di Hollywood, ma fu anche provocatoria e, nonostante la sua immagine ingenua, possedeva un forte spirito critico. Con questa frase espresse chiaramente che, sebbene appartenesse a quel mondo, era capace di vedere e denunciare il lato più oscuro dell’industria del cinema.

2. Una carriera è una cosa meravigliosa, ma non ti può scaldare in una notte fredda

Nonostante il suo successo, la Monroe si sentì sempre molto sola; il successo a volte non è tutto. Arrivare in cima da soli, sacrificando lungo il cammino qualsiasi relazione, carica di amarezza la vetta raggiunta. Al punto che alcuni desidererebbero non esservi mai arrivati.

3. A volte sento che tutta la mia vita è stata un grande rifiuto

La dura infanzia di Marilyn Monroe, gli abusi, la depressione e le forte esigenze dell’industria cinematografica segnarono profondamente l’attrice. Chi poteva pensare che dietro una donna così bella si celassero tante insicurezze?

Le apparenze ingannano e Marilyn era una donna molto insicura.

4. La felicità si trova dentro di noi, non al fianco di qualcuno

Una delle citazioni di Marilyn Monroe da tenere presente nella nostra vita di tutti i giorni. La sua ricerca della felicità fu costante e, nonostante i suoi numerosi partner, si sentì sempre incompleta da questo punto di vista.

Eppure, non possiamo lasciare che la nostra felicità dipenda da altre persone.

Marilyn Monroe adolescente

5. I cani non mi mordono mai. Solo gli uomini lo fanno

Forse furono i suoi traumi e la sua profonda delusione nei confronti della società e dell’umanità a indurla a pronunciare questa frase. A volte i nostri compagni più fedeli non sono gli umani.

6. Non mi importa di vivere in un mondo di uomini fintanto che posso esserci anch’io come donna

Marilyn Monroe risaltò senz’altro per la sua femminilità. Si mostrò sempre orgogliosa di essere donna e, nonostante le avversità e la sofferenza, rivendicò sempre il valore delle donne.

7. L’imperfezione è bellezza, la pazzia è genialità, ed è meglio essere assolutamente ridicoli che assolutamente noiosi

Si dice che Marilyn Monroe avesse un coefficiente intellettuale pari a 165, di gran lunga superiore alla media e persino più alto di 5 punti di quello di Albert Einstein.

Ammirava l’intelligenza, era una qualità che considerava molto attraente e la verità è che dietro la sua immagine di bionda ingenua, si nascondeva una donna geniale. E questa è una delle citazioni di Marilyn Monroe che lo dimostra.

Marilyn Monroe con bicchiere

8. Il successo fa sì che fin troppe persone ti odino. Vorrei che non fosse così. Sarebbe meraviglioso godersi il successo senza vedere l’invidia negli occhi di chi ti circonda.

Il suo fisico suscitava l’invidia tra le donne e incantava gli uomini. Il suo successo era vincolato alla sua immagine, ma dietro quel falso sorriso vi era una donna che soffriva e che cercava di trovare il suo posto nel mondo.

L’invidia può fare molto male e Marilyn ne fu vittima per quasi tutta la sua vita.  

9. A Hollywood la virtù di una ragazza è molto meno importante della sua acconciatura

Ancora una volta si mostrò critica nei confronti dell’industria del cinema e del trattamento riservato alle donne dell’epoca, le quali erano rilegate alla sfera della bellezza, della sessualità, e mai valorizzate per la loro intelligenza.

Diverse citazioni di Marilyn Monroe riflettono la sua opinione al riguardo.

10. La gente diceva che ero lesbica, sorridevo, nessun sesso è sbagliato se vi è amore in esso

Si è parlato molto della bisessualità di Marilyn Monroe, ma non possiamo affermarla con certezza. Da questa frase, però, si evince la sua tolleranza verso qualsiasi forma d’amore, purché vero.

Marilyn Monroe sorriso

11. L’amore non deve essere perfetto, deve solo essere vero

L’infanzia della Monroe fu costellata di carenze, passò da una famiglia all’altra senza avere la possibilità di instaurare forti legami e privata di una figura paterna.

L’attrice sembrava cercare sempre affetto, si sposò tre volte e si conosce un’infinità di suoi amanti, cosa che ci dice che ebbe serie difficoltà a trovare un amore che fosse capace di apportarle una certa stabilità. O, come diceva lei, che fosse vero.  

12. Sto cercando di trovarmi come persona, ma a volte non è facile. Milioni di persone vivono la propria vita senza trovarsi

Questa è una delle citazioni di Marilyn Monroe che manifesta chiaramente la sua lotta continua per trovare se stessa, per superarsi e cercare di vincere le avversità. Dovette ricorrere ai farmaci in più di un’occasione e furono proprio questi a causarne la morte.

Dietro l’immagine di donna seduttrice, femminile e glamour, si nascondeva una persona dal passato oscuro. Trascorse tutta la vita nel tentativo di trovare se stessa, soffrì di depressione e attacchi di panico e non abbandonò in nessun momento la sensazione di essere sull’orlo del baratro che abbiamo sperimentato tutti qualche volta.

Fino a oggi la sua morte è avvolta da un alone di mistero; la sua vita e il suo decesso alimentano ancora diverse teorie e cospirazioni.

“Sono egoista, impaziente e un po’ insicura. Commetto errori, sono fuori controllo e, allo stesso tempo, difficile da gestire.
Ma se non sei in grado di gestire il mio lato peggiore, allora certamente non sarai in grado di gestire quello migliore.”

-Marilyn Monroe-