Comunicazione sessuale: strategie per migliorarla

9 luglio 2018 in Psicologia 0 Condivisi
La mancanza di comunicazione sessuale crea problemi

L’amore è da sempre un tema ricorrente in conversazione quotidiane, libri e film. L’arte con le sue innumerevoli varianti lo ha esplorato in tutti i suoi meandri. Generalmente ci piace molto parlare dell’aspetto emotivo, non accade lo stesso con quello fisico. Se la comunicazione sessuale è fondamentale in qualsiasi relazione, perché in molti casi è così povera?

La risposta a questa domanda, probabilmente riguarda i fattori storico-religiosi. Per molti anni ci è stata imposta una visione offuscata della sessualità. Ci è stato insegnato cosa dobbiamo pensare, cosa (teoricamente) è giusto e cosa non lo è, ma sopratutto, che ci sono cose di cui è meglio non parlare.

Questo concetto, oltre a essere sbagliato, è anche semplicistico. La mancanza di sfumature generalizza tutte le coppie e impedisce una corretta comunicazione sessuale. Il sesso fa parte della nostra natura e, come tale, dobbiamo accettarlo e goderlo.

Questo non significa che dobbiamo agire sempre secondo i nostri istinti, siamo umani e non animali. Abbiamo la capacità di discernere il bene dal male. Non siamo obbligati a fare qualcosa che non vogliamo o che non siamo pronti per fare. In questi casi, la cosa più importante è parlarne con il partner, dato che è la persona con cui condividiamo l’intimità.

5 strategie per migliorare la comunicazione sessuale

Il sesso non è solo fisico

Si ha una relazione stabile perché, in qualche modo, si è deciso di avere un legame sentimentale, ma ci sono persone che desiderano rimanere single, altre preferiscono avere una relazione aperta. Tutte le opzioni sono valide. Se rientrate nel primo caso, ricordate che qualsiasi relazione che voglia durare nel tempo ha bisogno di certi equilibri, che vengono molto spesso minacciati.

D’altro canto, se uno dei due sbaglia, è facile che l’altro ne subisca le conseguenze. Il sesso non è solo fisico, è anche emotivo. È una parte molto bella della relazione che ha bisogno di attenzioni. Per questo motivo, deve esserci una buona comunicazione sessuale da entrambe le parti. Quando ci sono certi sentimenti in mezzo, il significato dell’atto fisico è molto più profondo e complesso.

La buona comunicazione sessuale porta felicità

Addio ai tabù

La confidenza è indispensabile per la sopravvivenza della coppia. A questo proposito, dovremmo ricordare che non bisogna condividere proprio tutto, meglio tenere qualcosa per sé che funga da valvola di sfogo se c’è un problema. I rapporti sessuali riguardano entrambi, pertanto possono esistere punti di vista diversi. Ascoltate e usate queste divergenze come una preziosa fonte di informazioni.

Se avete qualche problema, oltre che con il proprio partner, si può parlare con un sessuologo. Forse ci vergogniamo, ma il suo lavoro è aiutarci e offrirci delle soluzioni. È comune andare dal medico per un’influenza o dal dentista per un mal di denti. Perché non comportarsi allo stesso modo con i problemi di natura sessuale?

Parlare prima di recriminare

Possiamo avere tutti dei problemi in relazione al sesso. Molte volte non sono legati a patologie, bensì a problemi psicologici. Questo può compromettere la qualità della relazione e sono quindi necessarie pazienza e comprensione.

Se vediamo il nostro partner soffrire per questo, dobbiamo necessariamente favorire la comunicazione sessuale. Il segreto per migliorare la nostra relazione molto spesso la troviamo ascoltando il nostro partner. Suggerire che in fondo “non è niente di grave” può causare ferite profonde. I momenti difficili sono una buona opportunità per dimostrare al partner che può contare su di noi.

“L’amore non ha bisogno di essere compreso. Ha bisogno di essere dimostrato.”

-Paulo Coelho-

Dire quello che piace e non piace

Ecco uno dei grandi inconvenienti della mancanza di comunicazione sessuale. Siamo nel XXI secolo, ma ci sono ancora persone, oserei dire la stragrande maggioranza, ancora incapaci di dire al proprio partner che qualcosa gli piace o no, per paura della sua reazione. Abbandonate il “cosa penserà di me?”.

Se il vostro partner cambia la sua immagine di voi per una semplice idea, forse il problema che vi riguarda come coppia è più profondo. Se ci tiene davvero a voi, ascolterà le vostre proposte e farà di tutto per trovare una soluzione a ciò che vi mette a disagio o per venire incontro ai vostri desideri.

La comunicazione sessuale va salvaguardata

Non fare quello che non piace

Se qualcosa non ci convince o non ci piace, non dobbiamo farlo. Il partner deve rispettare questa decisione, nonostante possa risultargli difficile. D’altra parte, il rispetto dei nostri desideri non toglie che possiamo mostrare una certa empatia. Senza dubbio questo permetterà che il conflitto non cada nel mutismo e che i canali di comunicazione rimangano aperti. Non bisogna cedere, ma nemmeno disprezzare, ridicolizzare e ignorare aiutano.

La comunicazione sessuale è fondamentale fra due persone che si vogliono bene. Per questo vale la pena di fare uno sforzo per salvaguardarla anche quando c’è un conflitto. La sessualità è importante nella vita di qualsiasi persona e, pertanto, di qualsiasi relazione. È quindi di vitale importanza includere questo argomento nelle conversazioni con il proprio partner. La conoscenza reciproca farà scaturire emozioni e sentimenti positivi che costituiranno il  perno della relazione.

Guarda anche