5 consigli per una sana relazione di coppia

· 13 luglio 2016

L’amore è un sentimento, ma non per questo non richiede sforzo e impegno. L’amore vuole azione, intenzione e apertura perché una relazione di coppia sopravviva. Non basta provare qualcosa, bisogna vivere l’amore, non darlo per scontato e non aspettarsi che sia sufficiente a tenere a galla un rapporto.

Per molto tempo, abbiamo sentito parlare della metafora dell’amore come un fiore che ha bisogno di essere annaffiato regolarmente per poter sopravvivere e crescere. È un luogo comune, ma serve a spiegare un concetto molto importante. Se si annaffia tanto una pianta, questa affogherà, ovvero se la si innaffia nel modo sbagliato, la pianta ne risentirà.

Se non vi preoccupate di annaffiare voi stessi, con quale criterio annaffierete gli altri? Ecco dove vogliamo arrivare: non si può amare un’altra persona senza amare prima se stessi, non si può aspettarsi dagli altri quello che non si dà prima a se stessi.

Consigli per una sana relazione di coppia

Rispettate il partner e supportate i suoi obiettivi

Questo è il primo consiglio chiave per far sopravvivere un rapporto di coppia in modo sano, ovvero rispettando l’altro in maniera consapevole. A tutti noi piace sapere di essere necessari e utili, che il nostro partner capisca quello che facciamo e che valorizzi e rispetti le nostre decisioni.

Se in una coppia non c’è rispetto reciproco tra i partner, se non vengono riaffermate le credenze e i valori di ognuno, allora si perde l’obiettivo, la complicità e l’entusiasmo. A volte non è facile eludere le influenze che vengono dall’esterno, i giudizi di chi, da fuori, vede la situazione da un altro punto di vista.

Se volete che il vostro partner vi rispetti e che valorizzi le vostre decisioni, allora rispettatelo e rispettatevi.
coppia che forma un cuore con le mani

La comprensione, la riconoscenza e il sostegno al partner nelle sue necessità e obiettivi di vita sono un ulteriore modo di mostrargli rispetto e di farlo sentire amato. Per questo  motivo, chiedetegli con frequenza dei suoi obiettivi, dei suoi progressi, delle sue paure.

Trasformate il suo sogno nel vostro e prendete parte ai suoi successi. Questo non significa che voi non abbiate i vostri traguardi da raggiungere né che rinunciate a tutto purché l’altro si realizzi. Di fatto, il partner dovrebbe fare lo stesso per voi per creare un cammino da percorrere uniti, sostenendovi l’un l’altra.

Dare priorità all’intimità

L’affetto fisico è fondamentale in una relazione. L’intimità fisica è un modo di esprimersi, una prova di complicità, un modo di dare ed ottenere sicurezza.

L’intimità rafforza i legami di coppia, ma aiuta anche a mantenere un’autostima sana. Non si tratta solo di sessualità, ma anche di altre manifestazioni di affetto e passione, come i baci, gli abbracci, le carezze e le parole sensuali…

A questo punto non possiamo dimenticare l’importanza dell’intimità emotiva. Il sesso in sé, infatti, si può fare con chiunque. Solo se c’è intimità emotiva, allora l’intimità fisica nella coppia, il sesso, diventa un punto fermo a cui appoggiarsi per mantenere una relazione sana.

coppia che si bacia

Ognuno deve mantenere la propria vita

Condividere la vita con il partner è alla base di un rapporto di coppia. Tuttavia, solo se ciascuno dei due membri preserva il suo spazio personale di indipendenza è possibile portare avanti una relazione sana. Ognuno ha le sue necessità individuali e può evolvere in modi diversi.

Mantenere uno spazio personale e privato, aprirsi ad esplorare nuove possibilità liberamente o cambiare certe abitudini sono tutti elementi che fanno parte della libertà di ognuno di noi e che è bene rispettare anche negli altri. Ma c’è di più, incoraggiate il partner a farlo, a non dipendere da voi per non rendervi dipendenti.

Avere il proprio spazio ed essere indipendenti non significa ignorare l’altra persona, ma aiuta a ricaricare le energie che si riverseranno nel rapporto di coppia in maniera più che positiva.

Comunicare invece di lamentarsi

Uno degli effetti secondari dei rapporti di coppia è il modo in cui esprimiamo il nostro disaccordo: con lamentele e brutti modi, facendo nostro il detto popolare “troppa confidenza genera disprezzo”. Questo modo di fare, però, non apporta risultati positivi. Un atteggiamento del genere rompe qualcosa nel rapporto e apre un varco che si fa sempre più grande, che fa sempre più male.

coppia che beve un caffè

Per riuscire a mantenere sano un rapporto di coppia, bisogna comunicare, parlare delle cose, avanzare delle critiche costruttive senza ironia né sarcasmo, mostrando rispetto e voglia di trovare insieme una soluzione. Buttare benzina sul fuoco a volte può risultare gratificante in un primo momento, ma alla fine vince il fuoco, che si propaga sempre di più e alla fine non lascia altro che ceneri.

Accettate il partner per quello che è

Cercare di cambiare qualcuno è una battaglia persa in partenza. Se amate qualcuno, dovete accettarlo così com’è, per quello che è ora e non aspettarvi che prima o poi diventi un’altra persona solo per il fatto di essersi innamorato di voi. La sicurezza che tutti cerchiamo in un rapporto di coppia deriva proprio dal fatto di sapere che l’altro ci ama per quello che siamo, che accetta i nostri difetti ed è consapevole dei nostri limiti.

Sapere che qualcuno ci ama per come siamo ci fa sentire in grado di tirar fuori il meglio di noi per essere ciò che l’altro vuole che siamo. Per questo motivo, è tanto importante conoscere bene il partner e farci conoscere, mostrando la nostra vera natura.

Non cercate di obbligare l’altro a seguire la vostra strada, a cambiare insieme a voi. Lasciate che sia libero di decidere. Se credete che possa migliorare, allora non forzatelo, dategli la giusta ispirazione con il vostro atteggiamento e il vostro modo di fare le cose, senza smettere di mostrargli rispetto, senza invadere il suo spazio personale e senza permettere che invada il vostro.