Correre dei rischi ci permette di crescere

· 3 maggio 2016

Correre dei rischi è necessario per poter raggiungere i propri obiettivi e, poco a poco, trasformare se stessi nella persona che più si avvicina ai propri ideali. Nonostante ciò, la parola “rischio” non fa forse nascere in voi un rifiuto automatico? Non siamo abituati a correre dei rischi, bensì a evitarli e a proteggerci da essi.

È una reazione del tutto normale. Se possibile, cerchiamo sempre il modo più semplice e sicuro per raggiungere ciò che ci proponiamo di ottenere, ma questo non è forse un segno di debolezza? Desiderare che tutto sia così facile non va bene, perché il risultato non darà altrettanta soddisfazione.

“Chi non è abbastanza coraggioso da assumersi dei rischi, non otterrà niente nella vita”.

-Muhammad Ali-

La paura di correre dei rischi e commettere errori

Si tratta di un aspetto che è difficile da superare, perché continuiamo a essere ancorati all’idea che sbagliare sia una cosa della quale vergognarsi, una cosa dalla quale è meglio fuggire ogni volta che ci è possibile. Tuttavia, ripetendo ciò che abbiamo detto spesso, commettere degli errori è fondamentale per poter imparare, sapere dove sbagliamo, correggerci e portare avanti i nostri obiettivi. Avete paura? È normale, ma tutte le paure vanno sconfitte.

donna con aeroplanini di carta nel corpo

Non possiamo continuare ad avere l’idea sbagliata che gli errori ci rendono deboli e poco capaci, che ci impediscono di ottenere quello che desideriamo. Non c’è nulla di più lontano dalla verità, perché gli errori ci permettono di avverare tutti i nostri desideri, anche se non la pensiamo così.

“Liberatevi dell’obbligo di essere perfetti, avete il diritto di sbagliare, tante volte quante ne abbiate bisogno per imparare dagli insegnamenti della vita”.

Se correte dei rischi, sbaglierete! Tuttavia, questo vi permetterà di vedere quali errori state commettendo, come correggerli e come continuare a crescere. Come avete imparato a camminare? Cadendo. Come avete imparato a leggere? Facendo degli errori di pronuncia. Non c’è niente di facile ma, senza rischi, non si ottengono risultati.

Se sbagliate, non succede niente

Immaginatevi di correre un grande rischio affinché la vostra attività commerciale avesse successo o per poter studiare in quel corso che avete sempre desiderato frequentare. Ci sono cose nella vita difficili da ottenere, perché farlo implica un vero e proprio sacrificio. Tuttavia, correre dei rischi significa che tutto andrà liscio?

Correre dei rischi non sempre vi darà risultati positivi, ma vi darà la soddisfazione di averci provato e di poter scartare una strada che pensavate fosse quella giusta da seguire. Anche se sbagliate, anche se vi ritrovate a un incrocio, non preoccupatevi. Avete preso la decisione migliore.

uomo davanti la porta di un libro gigante

Senza i rischi, infatti, non sapreste nemmeno quali sono i vostri limiti. Nessuno nasce sapendo cosa sa fare bene, in quali ambiti non è portato, quali sono i propri punti deboli… Nessuno lo sa, ma sono cose che si imparano commettendo errori e assumendosi dei rischi.

“Volare è un’arte, o piuttosto un trucco. Il trucco consiste nell’imparare a cadere per terra e a fallire”.

-Douglas Adams-

Anche se correte dei rischi e fallite, non abbiate paura, ma continuate a rischiare, ancora e ancora. Pensate all’emozione che proverete una volta superato il rischio. E se non va come vorreste? Non succede niente. Rialzatevi e provate un’opzione diversa. La vita è piena di alternative e quali sono i limiti lo decidete solo voi.

E se invece va bene?

Questa è un’altra delle tante opzioni possibili. Pensate alla quantità di rischi che corrono in molti, ma che poi danno loro i risultati sperati. Davvero riuscireste a vivere nell’incertezza del “e se…”? Correre dei rischi vi permetterà di scartare quelle opzioni che, altrimenti, resterebbero nella vostra mente come opportunità sprecate.

A volte, non siamo coscienti del fatto che, per vincere, bisogna anche perdere. Viviamo con la paura costante di affrontare i nostri sogni, perché non crediamo in noi stessi. Avete qualcosa da perdere? Correte dei rischi e imparate a vedere i vostri obiettivi come qualcosa che, se lo volete, potete raggiungere.

donna che sorride tra le foglie

Nulla accade e basta, ricordatevi che per tutto bisogna lottare. Il problema sono le paure che ci accompagnano fino alla fine della nostra vita, quando ci pentiremo di tutto ciò che non abbiamo fatto e volevamo fare. Di sicuro non è ciò che volete.

“È necessario correre rischi, seguire certe strade e abbandonarne altre. Nessuno è in grado di scegliere senza la paura”.

-Paulo Coelho-

Non smettete mai di pensare ai vostri obiettivi

Nella vostra mente ci deve essere un solo pensiero del tutto chiaro: i vostri obiettivi. Dopodiché, se dovete rischiare, fatelo! E se deve andare storto, che sia! Tuttavia, ricordate anche che potrebbe andare bene, ma voi non lo saprete finché non ci provate.

Iniziate oggi stesso a rischiare per quello che desiderate davvero, senza aver paura di nulla, senza aver paura di voi stessi e degli errori che potreste commettere. La vita è piena di sbagli, ma sono questi che ci permettono di crescere e di andare avanti. Sbagliate, rischiate, vivete.