Dimenticare una persona tossica

Dimenticare una persona tossica

Ultimo aggiornamento: 25 luglio, 2022

È capitato a tutti di non poter smettere di pensare alle parole o azioni di un’altra persona per via della loro carica emotiva. Quando qualcuno ferisce noi o i nostri cari, la mente potrebbe rimanere bloccata sull’evento più a lungo di quanto vorremmo. È dunque possibile dimenticare una persona tossica, sia essa un partner, un familiare o un amico, che sminuisce e ferisce?

Parole e azioni possono fare male non solo nel momento in cui vengono pronunciate o eseguite, ma anche giorni, settimane o addirittura mesi dopo. Quando ciò accade, sembra impossibile smettere di pensarvi e manteniamo vivo il ricordo. Succede, per esempio, a chi chiude improvvisamente la relazione di coppia.

Per fortuna, tuttavia, possiamo imparare a lasciar andare questi pensieri e liberarci dell’influenza negativa che le persone malsane possono avere nella nostra vita anche diversi mesi dopo che l’hanno lasciata.

Avere pensieri tossici

Ragazza che piange per la fine della relazione.

I pensieri tossici sono dannosi a livello emotivo e fisico. Gli studi dimostrano che una persona con pensieri negativi tende non solo a essere più infelice, ma anche ad avere una salute peggiore ed è meno capace di affrontare le sfide della vita.

Molti ricercatori supportano questo fatto al punto da sostenere che i pensieri tossici giocano un ruolo cruciale in malattie come la depressione, il cancro, le malattie cardiache e autoimmuni.

Come dimenticare una persona tossica

Lavoriamo duramente per eliminare dalla nostra vita tutto ciò che è tossico: acquistiamo prodotti biologici, evitiamo cibi malsani, il fumo, etc. Pur così, investiamo pochissimi sforzi nel rendere “bio” la mente. Eppure, farlo può avere un impatto molto positivo sulla vita quotidiana.

Un esempio di ciò è dimenticare una persona tossica che ci ha causato profonda sofferenza. Ma come riuscirci? Come dimenticare quell’atteggiamento o quelle parole che ci hanno deluso e hanno intaccato la nostra sensibilità? Perché questo ricordo spiacevole si presenta di continuo?

Uomo che pensa immerso nella natura.

Il decalogo che presentiamo a seguire può essere di grande aiuto per dimenticare una persona tossica e, così, tirare fuori dalla spirale discendente di pensieri ed emozioni negative.

Scegliete una delle seguenti strategie per liberarvi una volta per tutte della persona indesiderabile che ossessiona la vostra mente:

  • Parlare meno di quella persona e lasciar passare più tempo. Non nominare continuamente la persona tossica e aspettare che il tempo passi permetterà di andare avanti.
  • Aspettare e guardare cosa succede. Spesso avvertiamo il bisogno di rispondere e reagire immediatamente a persone o situazioni difficili. Converrebbe, piuttosto, aspettare e vedere cosa succede.
  • Eliminare il senso di colpa. Pensare agli eventi passati e incolparsi non è produttivo. Gli eventi spiacevoli e le incomprensioni si susseguono come un effetto domino. In genere, nessuna persona è interamente da biasimare per qualcosa.
  • Non cercare di entrare nella mente degli altri. È impossibile sapere esattamente cosa pensano gli altri.
  • Affronta prima il problema più grande. Non importa cosa sia successo, il problema più grande che dobbiamo affrontare è la nostra rabbia. Questa crea un turbinio di emozioni che impedisce di rispondere in modo utile e produttivo. Tenere sotto controllo questa emozione permette di scoprire modi più efficaci per agire e risolvere i conflitti con facilità.
  • Mantenere la calma. Di fronte a una situazione in cui ci sentiamo offesi o feriti, risulta determinante tenere sotto controllo le emozioni. In caso contrario, potrebbero causare effetti persino peggiori.

Persona che medita per dimenticare una persona tossica.

E ancora…

  • Non credere a tutto quello che si pensa. Quando si è emotivamente tenuti in ostaggio da preoccupazione, dolore, paura, ansia o rabbia, lo stato emotivo e fisico provati fanno vedere il disagio come reale, ma potrebbe non essere tale. In questo caso, dubitare delle proprie emozioni può rivelarsi una strategia molto utile.
  • Non pretendere di essere maghi del tempo. Quando pensiamo a eventi passati che ci hanno ferito, spesso cerchiamo di capire cosa avremmo potuto fare diversamente per evitare una discussione o un risultato spiacevole. Questo, tuttavia, raramente è produttivo.
  • Perdonare. Per dimenticare una persona tossica e liberarsi della sofferenza, perdonare se stessi e gli altri è la strada giusta.
  • Cambiare stato d’animo. Se nessuna delle tecniche precedenti è stata utile, cambiare contesto e distrarsi con elementi più piacevoli abbassa i livelli di disagio e aiuta ad affrontare i problemi in modo più efficace.
Potrebbe interessarti ...
I conflitti familiari più frequenti e come risolverli
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
I conflitti familiari più frequenti e come risolverli

I conflitti familiari più frequenti hanno a che fare con la mancanza di abilità o volontà di dialogo. Scopri di più di seguito.