È tutto molto difficile prima di diventare molto facile

È tutto molto difficile prima di diventare molto facile

Ultimo aggiornamento: 03 maggio, 2018

Tutti qualche volta avremo voluto incorporare qualcosa di nuovo nelle nostre vite, ma ci siamo ripetuti la frase “È troppo difficile!” talmente tante volte che abbiamo finito per mettere da parte il nuovo e continuare con il “vecchio”. Invece di provarci, gettiamo la spugna con una facilità sconvolgente. Non ci rendiamo conto che è tutto molto difficile prima di diventare molto facile.

Incorporare nuove abitudini nella nostra vita è estremamente positivo. Imparare qualcosa di nuovo, anche. Tuttavia, anche se ne siamo consapevoli, ci costa molto uscire dalla nostra routine e apportare qualche cambiamento nelle nostre vite. È come se ci costasse uscire dalla nostra zona di comfort, quella che abbiamo costruito nel corso degli anni. Se diamo uno sguardo indietro, però, ci renderemo conto che niente è mai stato facile fin da subito. Tutto, assolutamente tutto, ha presupposto uno sforzo e delle difficoltà all’inizio.

Il processo di apprendimento

Se guardiamo i nostri primi anni di vita, ci renderemo conto che abbiamo imparato a camminare, parlare, fare le addizioni e le sottrazioni, scrivere… Come mai non abbiamo gettato la spugna in questi momenti? Era molto difficile per noi realizzare tutte queste azioni. Siamo caduti, abbiamo commesso degli errori, ci è stato difficile interiorizzare le conoscenze… Tuttavia, adesso, ci sembrano cose molto semplici.

All’inizio, molte sfide sembrano complicate perché dobbiamo attraversare un processo di apprendimento. Un processo nel quale entrano in gioco la forza di volontà, la motivazione, la voglia e gli obiettivi che desideriamo raggiungere. Pensiamo a quando prendiamo la patente della macchina o della moto. Quanto era difficile all’inizio badare a così tante cose in contemporanea! Tuttavia, adesso facciamo tutto quasi senza pensare, in modo automatico.