Fare o non fare, questo il dilemma

· 24 febbraio 2016

Lo faccio oppure no? Vado o no? Sicuramente ogni tanto vi siete posti queste domande che vi hanno messo dubbi e vi hanno fatto sentire ad un incrocio.

A volte, questi dubbi sono normali. Quando bisogna prendere una decisione importante, i dubbi ci invadono perché dobbiamo scegliere tra qualcosa che, di certo, cambierà la nostra vita e porterà delle responsabilità.

“Aspettare fa male. Dimenticare fa male. Tuttavia, la cosa peggiore è non saper prendere una decisione. ”
-Paulo Coelho-

A volte, dubitare implica sottovalutarsi, bloccarsi quando si deve prendere una decisione, forse avere paura delle responsabilità. Dietro ai dubbi, possono nascondersi molte cose.

Quando si evita di prendere delle decisioni

uomo e mongolfiere

Le persone che hanno molti dubbi, al momento di prendere una decisione, preferiscono evitare di farlo. Questo è davvero possibile? Si. Quando si è pieni di dubbi, esistono varie opzioni tra le quali scegliere per non affrontare la paura di prendere una determinata decisione. Tra esse c’è la più importante: lasciare questa responsabilità agli altri.

Per coloro che hanno paura di prendere delle decisioni, la cosa migliore è che siano gli altri a decidere per loro oppure “copiare” quello che decidono le persone di cui si fidano, amici o familiari. Questo aumenta ulteriormente l’insicurezza che risiede in loro, rendendoli incapaci di scegliere. Per questo motivo, affidano quest’importante compito ad altre persone, che considerano più adeguate.

“Ero indeciso, ora non sono sicuro”
-Woody Allen-

Quando evitiamo di prendere delle decisioni, possiamo trasformarci in due tipi di persone, che possono essere perfettamente complementari:

  • Le persone indecise evitano di scegliere e di correre dei rischi, e per questo non escono dalla loro zona di comfort. Sono persone timide, che non credono in se stesse e che si isolano dagli altri.  
  • Le persone indecise dubitano su tutto e quasi tutto. Questo genera uno stato d’ansia, perché non sanno scegliere l’opzione corretta.

Questi due tipi di persone, come abbiamo detto, possono essere complementari. Lo stato al quale si sottomettono le persone con queste caratteristiche sono la paura e l’ansia. Quando non rimane loro nessun’altra opzione se non quella di prendere una decisione, si sentono frustrate e in colpa, per non aver optato per quella che consideravano “migliore”.

ragazza e fata

Come decidere?

Le persone insicure, per le quali è molto difficile prendere una decisione, non possono continuare a vivere in eterno in tale condizione di paura e ansia. Una situazione che segna le loro vite quotidianamente, e che le porta ad agire nei seguenti modi:

  • Evitare i litigi
  • Evitare di essere “protagonisti”
  • Non tollerare i sentimenti negativi
  • Evitare l’intimità

Sono molti i motivi che si nascondono dietro a questi comportamenti: la paura al rifiuto, essere stati vittime di critiche o umiliazioni, genitori troppo autoritari, ecc. In generale, una bassa autostima è alla base della maggior parte di questi casi.

Tuttavia, bisogna uscire oggi stesso da questo circolo vizioso, potete farlo! Dovete rischiare, fidarvi di voi stessi e capire che potete sbagliarvi, ma che la decisione che prenderete sarà quella che veramente vorrete.

È importante che includiate la vostra famiglia e i vostri amici nelle vostre scelte, ma loro non devono decidere per voi, bensì offrirvi il loro punto di vista. Non è questione di dar loro ragione oppure no, ma di renderli partecipi delle vostre decisioni, senza che interferiscano nelle stesse.

Se prendete una decisione e sbagliate, non succede niente! Potete scegliere un’altra strada, potete modificare la vostra scelta. Tutti commettiamo degli errori e questo è qualcosa che bisogna accettare, e di cui bisogna assumersi le responsabilità. La perfezione non esiste.

“Prendere delle decisioni è ciò che ci permette di andare da dove siamo a dove vorremmo stare.”
-Bernardo Stamateas-

Mettete delle scadenze alle vostre decisioni. Forse questo potrebbe provocarvi ansia, ma è importante rifletterci, e non lasciate la scelta all’ultimo minuto.

orso polare

Una buona decisione sarà qualsiasi opzione scelta con sicurezza, pensando bene ad ogni cosa, al futuro, a ciò che volete ottenere, una decisione realista, che sia alla vostra portata… Questa decisione sarà buona, anche nel casi in cui fallirete, perché è stata presa con sicurezza e convinzione, perché ci avete riflettuto su; se non ha funzionato, non succede niente, vi aiuterà a dirigere il vostro cammino verso un’altra direzione.

Immagini per gentile concessione di Surreal Photo Manipulations