Frasi contro la violenza: 10 bellissimi messaggi

· 18 agosto 2018

È sempre utile avere a portata di mano una buona selezione di frasi contro la violenza. Parliamo di un fenomeno così comune e così nocivo che vale la pena di ricordare con frequenza i danni che causa. Esiste dagli albori della specie umana. Da quello che sappiamo, il mondo non ha vissuto nemmeno un giorno di pace assoluta.

La cosa peggiore è che proprio come esistono molte frasi contro la violenza, ce ne sono tante altre che la promuovono. Il violento inventa pretesti per giustificare le sue azioni. La maggioranza delle persone che impiegano la violenza credono di avere una o più ragioni che supportano il loro comportamento. Arrivano a pensare che l’uso della violenza sia la logica conseguenza delle situazioni che affrontano. Molti addirittura pensano che tutti al loro posto farebbero lo stesso.

Le frasi contro la violenza che presentiamo a seguire non sono state scelte solo per intrattenervi. Vogliamo aiutarvi a riflettere sul vostro modo di agire. Promuovete la pace nella vostra quotidianità o, in modo cosciente o meno, fomentate la violenza? Analizzatelo voi stessi.

“L’educazione è il vaccino contro la violenza”

-Edward James Olmos-

Frasi contro la violenza per riflettere

Una delle più belle frasi contro la violenza fu scritta da Isaac Asimov. Dice così: “La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci”. L’affermazione è inconfutabilmente chiara. Rivela che dietro la violenza si celano i limiti.

Antonio Fraguas Forges segnalò un concetto simile, ma con un significato più specific: “La violenza mostra la paura delle idee altrui e la mancanza di fiducia nelle proprie idee”. Concorda con quello che disse Asimov, ma aggiunge un elemento importante: la paura. Si manifesta come un rifiuto nei confronti del prossimo e insicurezza verso se stessi.

Non sempre la fonte diretta della violenza è la paura o limitazione. A volte proviene dal risentimento e dalla frustrazione. Ritroviamo questa idea in una delle migliori frasi contro la violenza di Marshall Rosenberg. Dice: “Ogni tipo di violenza è il risultato del fatto che le persone inducono se stesse a credere che il loro dolore deriva dagli altri e che, di conseguenza, essi meritano di essere puniti.”

D’altra parte, Peter Kreeft segnala: “La violenza è il cibo spazzatura dello spirito e la noia è anoressia spirituale”. In altre parole, la violenza, come il cibo spazzatura, genera una soddisfazione che a lungo termine causa diversi danni.

Simbolo di pace

Frasi sugli effetti della violenza

Uno degli effetti più preoccupanti della violenza è che genera una catena di conseguenze negative, soprattutto per chi è violento. Questo concetto è ben spiegato in questa frase dei Renny Yagosesky: “La violenza è un’animale incontrollabile che finisce per attaccare il suo proprio padrone”.

Martin Luther King

Martin Luther King fu no dei più grandi pacifisti della storia e una delle sue frasi contro la violenza più famose è: “La violenza crea più problemi sociali di quelli che risolve”. Si riferisce alla catena nefasta di conseguenze che seguono un atto violento, catene di ira e risentimento senza fine.

Allo stesso modo, Gandhi affermò: “La vittoria ottenuta con la violenza è equivalente alla sconfitta, perché è momentanea”. La storia ce ne dà prova, a volte una persona o un gruppo si impongono violentemente su un altro e riescono a ottenere quello che vogliono. Ciò nonostante, con il passare del tempo, finiscono a loro volta per essere vittima di violenza.

Alcune manifestazioni di violenza da eliminare

Tra le forme di violenza più preoccupanti vi è quella perpetuata all’interno delle famiglie. Influisce profondamente sui membri, poiché genera sentimenti di minaccia all’interno della propria casa. Ha conseguenze devastanti. A questo riguardo Luis Rojas Marcos dice: “L’ansia irrazionale è la forza principale che alimenta la violenza domestica”.

Un’altra forma di violenza quotidiana è quella verso gli animali. Sono ancora molti a non comprendere che tutte le forme di via meritano rispetto. Questo vale sopratutto per gli esseri più vulnerabili. Una delle frasi contro la violenza sugli animali che dovremmo tenere sempre presente recita: “È importante rigettare questa idea che il mondo sia stato creato per l’uomo: non è stato creato per l’uomo più di quanto non lo sia per il leone, l’aquila o il delfino” (Celso).

Colomba con ramo d'ulivo come simbolo di pace

Infine non possiamo dimenticare che c’è una bella differenza tra essere violenti e combattere fermamente contro le ingiustizie o gli atti inaccettabili. In questo senso, Alie Wiesel afferma: “Davanti alle atrocità dobbiamo prendere una posizione. Il silenzio stimola il carnefice”. Non dobbiamo essere passivi, ma rinunciare all’aggressione. Questo è, in ultima analisi, l’obbiettivo di tutti i pacifisti che fanno luce sul tema.