Frasi sulla giustizia senza tempo

La giustizia è un concetto complesso, ma al tempo stesso decisivo. È innegabile che un individuo e una società giusti possono realizzarsi in modo più pieno e completo.
Frasi sulla giustizia senza tempo

Ultimo aggiornamento: 05 marzo, 2021

Come comprendere un concetto tanto complesso come quello di “giustizia”? Ciò che è giusto e ciò che non lo è sono passibili di interpretazione, possono cambiare a seconda della circostanza e della prospettiva adottata. Proviamo a farci aiutare da cinque frasi sulla giustizia pronunciate da personaggi che hanno fatto la storia.

Nel corso dei secoli, la religione, la filosofia, i testi giuridici hanno definito – e propagandato – quello che è giusto e quello che è sbagliato. Lo scopo comune è da sempre incoraggiare i comportamenti che portino una maggiore armonia nella società.

La questione cominciò a essere considerata in profondità durante l’Impero Romano. Uno dei primi giuristi fu Ulpiano. La sua nota frase sulla giustizia contiene il concetto “alterum non laedere”: La giustizia è la volontà costante e perpetua di attribuire a ciascuno il suo diritto. Le regole del diritto sono queste: vivere onestamente, non recare danno ad altri, attribuire a ciascuno il suo”.

Si tratta di una generalizzazione abbastanza valida. Proviamo ad ampliare il concetto.

“La verità non danneggia mai una causa giusta”.

-Mahatma Gandhi-

Codice e martelletto del giudice.

5 frasi sulla giustizia senza tempo

1. La giustizia e la legge

Cominciamo con una frase sulla giustizia di Montesquieu: “Una cosa è giusta non perché è legge, ma deve essere legge perché è giusta“. Un’affermazione spinosa, ma certamente vera.

La legge non sempre coincide con la giustizia, questo è uno dei grandi colli di bottiglia delle società. Il dilemma è: agire in modo giusto o rispettare la legge? Da qui l’importanza di formulare e avallare leggi giuste e, allo stesso tempo, denunciare quelle ingiuste e lottare per la loro abrogazione.

2. Seneca, l’ingiustizia di un giustizia tardiva

Molti intellettuali romani si fermarono a riflettere sull’idea di giustizia. Seneca, mente eccezionale e in anticipo sui tempi, disse che “Niente assomiglia tanto all’ingiustizia quanto la giustizia tardiva“.

Un aspetto essenziale: la giustizia non deve solo garantire a ciascun individuo i propri diritti, ma deve anche farlo per tempo. Questo, vero in campo legale o sociale, si estende anche alle relazioni interpersonali e alle situazioni di vita.

3. Delinquenti e cattivi giudici

Francisco de Quevedo, scrittore e poeta spagnolo seicentesco, scriveva che “fanno meno danno cento delinquenti che un cattivo giudice“. Con questa frase sulla giustizia, intendeva dire che il danno del delinquente è puntuale, ma un cattivo giudice ha abbastanza potere per corrompere la società nel suo insieme.

Quando il giudice non amministra la giustizia, l’ingiustizia diventa legge. Questo vale anche nella vita di ogni giorno. A volte si è giudicati in modo fuorviante e ingiusto. Chi commette un errore, in questo caso, finisce per aver fatto meno danno di chi gli impone una punizione, nel tentativo di fare giustizia.

4. Il buono e il giusto

Victor Hugo ci ha regalato un’altra frase sulla giustizia profonda e sempre valida: “È facile essere buoni, difficile è essere giusti“. La bontà spesso tende a essere confusa con la giustizia, ma ovviamente non sono sinonimi.

Le buone intenzioni a volte portano all’impunità. Un errore, una colpa possono essere perdonati o messi in secondo piano, se guardiamo la bontà. Questo può però diventare un precedente pericoloso che ci allontana dall’idea di giustizia, offuscando il confine tra ciò che è permesso e ciò che è, invece, proibito.

Giovane che tende la mano.

5. Giustizia e pace, 5 frasi sulla giustizia

Curiosamente, questa frase è stata pronunciata da un militare, un eroe della seconda guerra mondiale: Dwight D. Eisenhower. “Pace e giustizia sono le due facce della stessa medaglia“.

La prima funzione della giustizia è mantenere pace e armonia tra gli esseri umani. Per questo scopo sono nati i codici legali e le norme morali: garantire una buona convivenza sociale. È un principio da non perdere di vista. Dove c’è giustizia, fiorisce la pace; dove regna l’ingiustizia, nasce il conflitto.

Stabilire ciò che è giusto, in ogni circostanza, richiede onestà e maturità. Ma anche generosità. Tutti, in un certo senso, vestiamo i panni del giudice, nei confronti degli altri e di noi stessi. Queste frasi sulla giustizia possono servirci da guida, aiutarci a comprendere meglio questo concetto essenziale, a metterlo in pratica con migliori risultati.

Potrebbe interessarti ...
Storia sulla giustizia: “Il cuore della cipolla”
La Mente è MeravigliosaRead it in La Mente è Meravigliosa
Storia sulla giustizia: “Il cuore della cipolla”

Vi presentiamo una storia sulla giustizia che inizia molti, molti anni fa, quando nulla aveva un nome e le cose erano ancora in fase di creazione.



  • Rawls, J. (2012). Teoría de la justicia. Fondo de cultura económica.