Gastrite nervosa: sintomi, cause e trattamento

22 giugno 2018 in Emozioni 0 Condivisi
Donna con gastrite nervosa

Le patologie gastrointestinali possono causare sintomi molto fastidiosi. Partendo dal presupposto che  le cause di un semplice mal di stomaco possono essere molteplici, è bene sapere che alcune di esse sembrano provenire dall’interno, ossia da questioni emotive irrisolte. È il caso della gastrite nervosa.

Si tratta di un disturbo causato dall’infiammazione della mucosa gastrica e che purtroppo provoca diversi sintomi sgradevoli. La principale differenza tra la gastrite nervosa e gli altri disturbi gastrici risiede nel fatto che essa non è scatenata dalla presenza di batteri, bensì dallo stress e dall’ansia . In quest’articolo vedremo quali sono i principali sintomi, le cause e i possibili rimedi per combatterla.

Quali sono i sintomi della gastrite nervosa?

Come accade per la maggior parte dei disturbi della mucosa gastrica, la gastrite nervosa presenta una serie di sintomi strettamente collegati tra loro. Tuttavia, va considerato che questi sintomi possono presentarsi in maniera sporadica (nel caso della gastrite acuta) o continuativa (nel caso della gastrite cronica). Di seguito un elenco dei sintomi più comuni.

Mal di stomaco

Il sintomo più evidente di questa patologia è il mal di stomaco, che nei periodi di forte stress diventa particolarmente intenso. Stando alla descrizione delle persone che soffrono di questo disturbo, si tratta di un dolore simile a quello causato da un’ulcera peptica. Dopotutto, in entrambi i casi il problema ha origine da un’infiammazione della mucosa gastrica.

Sazietà precoce

Le persone colpite che soffrono di gastrite nervosa lamentano spessa una forte inappetenza nei periodi in cui i sintomi si presentano in maniera più acuta. Pertanto, è facile che i pazienti assumano minori quantità di cibo, compromettendo ancor di più il loro stato di salute.

Sensazione di pesantezza

Talvolta descritta come la sensazione di digestione lenta, questo sintomo in realtà è semplicemente la conseguenza di una cattiva digestione.

Acidità

Come accade per molti altri disturbi della mucosa gastrica, uno dei sintomi più fastidiosi della gastrite nervosa è l‘acidità. Si tratta di una sensazione di bruciore in corrispondenza dell’apparato digerente che può diventare insopportabile nei periodi di maggiore stress.

Nausea ed eruttazione

Dato che il cibo non viene digerito in maniera adeguata, molti pazienti lamentano problemi come una frequente sensazione di nausea e continua eruttazione.

Cause della gastrite nervosa

A differenza della maggior parte degli altri disturbi della mucosa gastrica, che sono causati da infezioni batteriche, la gastrite nervosa è causata unicamente da problemi psicologici. Problemi come ansia, stress e frustrazione, se non trattati adeguatamente, possono causare disturbi cronici ed effetti collaterali come questa forma di gastrite.

Quando i problemi psicologici vengono affrontati e risolti, i sintomi della gastrite nervosa si presentano sporadicamente. Al contrario, se una persona è molto ansiosa, è possibile che la gastrite nervosa diventi cronica; in questo caso bisogna chiaramente impegnarsi per risolvere il problema psicologico alla base di questo disturbo fisico.

Donna ansiosa

Trattamento

In generale il trattamento della gastrite nervosa deve comprendere 3 fasi: aiuto medico, gestione delle emozioni e cambiamenti nell’alimentazione.

Vediamo nel dettaglio ognuna di queste fasi.

Aiuto medico

Come accade per buona parte degli altri disturbi infiammatori della mucosa gastrica, i sintomi possono essere alleviati grazie a gastroprotettori come l’Omeprazolo e il Maalox, che proteggono le pareti dello stomaco dall’eccesso di acido, alleviando i fastidi.

Tuttavia, proprio come nel caso dei disturbi psicologici, i medicinali non possono essere l’unico trattamento, anzi devono fungere solo da completamento ad altri trattamenti. I farmaci possono rivelarsi utili per mascherare i sintomi, ma non per eliminare il problema alla radice.

Gestione delle emozioni

Dato che una delle principali cause di questo disturbò è lo stress, l’unico modo per liberarsene per sempre è imparare a gestire le emozioni negative. Per riuscirci, è necessario affrontare il problema da diverse angolazioni, partendo dall’uso di tecniche di rilassamento fino a ricorrere alla psicoterapia.

Cambiamenti nella dieta

È stato dimostrato che alcuni rimedi naturali possono aiutare a combattere la gastrite nervosa. In combinazione con gli altri metodi, una dieta adeguata può contribuire a calmare i sintomi più fastidiosi di questo disturbo della mucosa gastrica.

Guarda anche