Guarire da una dipendenza facendo sport

· 3 ottobre 2018

L’esercizio fisico apporta diversi benefici alla nostra salute fisica e mentale. Inoltre, funge da valvola di sfogo per superare diversi problemi, tra cui le dipendenze. E non si tratta di ipotesi o semplici considerazioni, bensì di prove scientifiche. Ma in che modo fare lo sport è utile per guarire da una dipendenza?

La maggior parte delle terapie volte a far guarire da una dipendenza implicano un percorso di psicoterapia o di consulenza psicologica e hanno l’obiettivo di aiutare la persona a capire perché persistono gli stessi comportamenti di dipendenza nonostante sia consapevole che non ottiene alcun vantaggio da essi. La terapia cerca anche di insegnare al paziente a gestire le emozioni che si celano dietro le condotte ossessive.

Alcuni pazienti, tuttavia, hanno bisogno di un trattamento che coinvolga anche gli aspetti fisici, oltre a quelli mentali ed emotivi, della dipendenza. Molti psicoterapeuti, infatti, ritengono che l’esercizio fisico sia di grande aiuto in questi casi.

Negli anni, lo sport è stato riconosciuto come un mezzo per aiutare a guarire da una dipendenza. Tuttavia, solo di recente si è iniziato a conoscerne e apprezzarne davvero il valore. Vediamo in questo articolo come aiuta a far guarire da una dipendenza.

Fare sport per guarire da una dipendenza

Quando una persona sta cercando di superare una dipendenza, la mente e il corpo bramano la sostanza che stimola la produzione di endorfina nel cervello. Se a questo aggiungiamo lo stress della vita quotidiana e le preoccupazioni, il risultato può raggiungere livelli ingestibili.

Anche l’esercizio fisico intenso libera endorfina, il che provoca in noi la stessa sensazione di euforia scatenata da un prodotto chimico o, in generale, da tutto quello che provoca dipendenza.

Correre all'aria aperta

Per quanto gli effetti dello sport possano essere meno intensi di quelli dati dall’assunzione di droga, alcol o qualunque altra sostanza stupefacente, possono comunque essere gradevoli sia a livello mentale che fisico.

A tal proposito, uno studio condotto su pazienti sottoposti a terapia per abuso di sostanze stupefacenti ha dimostrato che l’esercizio fisico può apportare una grande sensazione di soddisfazione e una maggiore fiducia in se stessi. Ciò induce il paziente a mantenersi sobrio.

D’altra parte, è normale che una persona provi ansia o depressione in fase di astinenza, ma lo sport può stimolare la scelta di una vita sana e priva di dipendenze. In questo senso, è stato dimostrato che l’esercizio fisico:

  • Riduce le tentazioni e l’uso di sostanze stupefacenti.
  • Riduce gli effetti delle droghe, alleviando la sensibilità al consumo e abuso di sostanze.
  • Ripristina la funzionalità delle cellule cerebrali danneggiate dall’abuso di droghe.
  • Produce un meccanismo di “ricompensa neurologica” e aumenta l’autostima.
  • Riduce ansia e stress.
  • Promuove una migliore qualità del sonno.
  • Stimola il pensiero positivo.
  • Riempie un vuoto, offrendoci una routine.
  • Stimola il pensiero costruttivo.

L’esercizio fisico aiuta a superare la dipendenza grazie all’enorme numero di benefici che apporta a livello fisico ed emotivo.

Perché fare sport aiuta a superare una dipendenza?

Gli effetti positivi dello sport sul corpo e la mente di una persona che sta affrontando una dipendenza si devono ai benefici che apporta a tutti noi.

Ci riferiamo a dimagrimento, maggiori livelli di energia e forza muscolare, miglioramento della circolazione, dell’immagine di sé e dello stato d’animo, calo di depressione e ansia e aumento dell’agilità mentale.

Uno studio pubblicato sullo Scandinavian Journal of Public Health sostiene questa considerazione. Il suddetto studio ha rivelato che le persone che realizzano attività fisica durante la riabilitazione tendono ad assumere meno sostanze e a condurre un migliore stile di vita. I partecipanti hanno dichiarato che si sentivano più energici, che potevano respirare meglio e che avevano acquisito una maggiore autostima dal punto di vista fisico.

Esercizio fisico per superare l’astinenza

L’astinenza è un’esperienza sgradevole che si verifica quando si interrompe il consumo di una sostanza che crea dipendenza, come l’alcol o le droghe, o persino un comportamento che dà assuefazione, come il gioco d’azzardo, il sesso compulsivo o il cibo in eccesso.

I sintomi dell’astinenza variano in quanto a intensità e tipologia in base alle reazioni del soggetto e alla sostanza. Tuttavia, non è raro che si verifichi la sindrome da astinenza, che induce ad assumere ancora la sostanza o a ripetere il comportamento, nonché ad avvertire la sensazione di leggerezza che ne deriva.

La difficoltà di guarire dalle dipendenze

Nella fase acuta della crisi da astinenza sono frequenti sentimenti di depressione o disperazione, di ansia o letargo, di irritabilità o rabbia; problemi digestivi e sintomi tipici di una disfunzione del sistema nervoso, quali sudorazione, bocca secca o acquosa, mal di testa e tensione muscolare.

Lo sport riduce lo stress, l’ansia e la depressione. Dato che questi sono i principali sintomi dell’astinenza, gli esperti suggeriscono di farne uso per alleviarli.

L’esercizio fisico aiuta a guarire da una dipendenza o ad alleviare i sintomi dell’astinenza.