Il cuore non invecchia, le rughe appaiono solo sulla pelle

· 22 ottobre 2015

Gli anni fanno invecchiare la pelle, ma solo la perdita di entusiasmo fa invecchiare l’anima. Il dolore, i dubbi, la sfiducia e il timore della disperazione rappresentano gli anni che raggrinziscono il cuore e che conducono gli spiriti rigogliosi alle tenebre.

A 16 anni così come a 60, nel cuore umano esiste sempre l’impulso alla meraviglia, il dolce stupore davanti alle stelle, la voglia di sfida, l’appetito infantile per la vita.

(Anonimo)

Si dice che una persona non invecchi quando le si raggrinzisce la pelle, ma quando lo fanno i sogni e le speranze. La verità è che nessuno invecchia per aver vissuto una determinata quantità di anni, ma quando si rinuncia al proprio spirito e ai propri ideali.

Proprio al centro del nostro cuore c’è un posto chiamato amore. La vita sono le foglie che lo avvolgono e i suoi fiori odorano di bellezza, di speranza, di allegria. Il tutto forma un giardino di esperienze che dobbiamo coltivare e sanare di tanto in tanto, permettendogli di raggiungere il massimo splendore.

Il fatto di aver visto varie foglie passare nel calendario non ci rende meno capaci di amare, di realizzare i nostri sogni o di godere della nostra vita di coppia. Di certo, si acquisiscono certi vizi o manie che formano parte di una personalità che il tempo ha solidificato; tuttavia, non si tratta di qualcosa di negativo: anche saper vivere i cambiamenti fa parte dell’età.

Dove certi vedono vecchiaia, altri vedono una bellezza matura. E lì c’è più bellezza che nei 20 o 30 anni, quando si è ancora freschi, quando le guance sono ancora rosate e le labbra ancora carnose. Dimenticatevi delle creme anti-età, perché diventare anziani è inevitabile, ma invecchiare dentro è a discrezione di ognuno di voi.

cuore non invecchia 2

Accumulare gioventù è un’arte

“Lasciatemi tutte le rughe, non toglietemene neanche una. Ci ho messo una vita intera per averle”.

(Anna Magnani)

Non importa se cominciano a spuntarvi i capelli bianchi, se appaiono rughe in punti del vostro volto che nemmeno immaginavate, o se il vostro corpo vi chiede una tregua ogni mattina. Ciò che conta veramente è che accumuliate esperienze e che siate consapevoli che crescere è obbligatorio e che, perciò, non bisogna sprecare neanche un secondo della vostra vita.

Il vigore di uno spirito giovane non si trova solo in una tappa della vita o in una determinata età: la gioventù non è un’epoca, bensì uno stato d’animo. Ci sforziamo tanto di cercare l’elisir di eterna giovinezza, mentre dovremmo cercare l’eterna vitalità.

Accumulare anni è la cosa più bella del mondo, perché significa che siamo vivi e che abbiamo ancora la possibilità di raccogliere esperienze e conoscenza.

Avere uno spirito giovane vuol dire che c’è ancora amore per l’avventura, misto alla temperanza di un carattere che contempla la vita con calma e che sa già distinguere tra effimero ed essenziale.

cuore non invecchia 3

L’importante non è sommare anni di vita, ma sommare vita agli anni

“Invecchia insieme a me, il meglio deve ancora arrivare!” (Robert Browing)

Le persone che sommano vita ai loro anni hanno già da tempo sradicato la frase “non posso” dalla loro mente e sanno che, se se ne convincono, l’età non è un ostacolo.

Loro non hanno rughe nel cuore, perché l’anima non si raggrinzisce, ma cresce e si arricchisce. Forse il nostro volto si colmerà di segni del tempo, ma i nostri occhi continueranno a trasmettere la scintilla di chi sa che la vita è fatta per essere goduta.

Non perdete mai la speranza, anche se sentite che le forze vengono meno. Permettete agli anni che passano di lasciare solchi sulla vostra pelle. Siate ladri di tempo, per poter rendere eterno ogni momento. Non rinunciate mai al piacere di ricordare.

Prendetevi cura dei vostri preziosi ricordi, ma non vivete di essi. Affrontate il vostro presente con forza e coraggio. Fate sfoggio della vostra età. Ricordate alla vostra pelle di tutti i sorrisi a cui vi siete lasciati andare. Conquistate il rispetto e stregate la vita. In fondo, state compiendo un fantastico viaggio senza ritorno.