Insicurezza nel rapporto di coppia: segnali a cui prestare attenzione

· 25 settembre 2018

Innamorarsi e volere bene a qualcuno implica fare un salto nel vuoto e condividere la parte più intima di noi stessi. Ecco perché alcune persone provano una forte insicurezza nel rapporto di coppia. Amare significa avere fiducia, lasciare fluire e aprirsi a un’altra persona.

La coppia deve essere un luogo sicuro nel quale potersi esprimere e mostrare chi si è davvero senza preoccupazioni. Se questo non è possibile, è probabile che la relazione si avveleni a causa dell’insicurezza e dei dubbi.

In questo articolo ci concentreremo sui segnali dell’insicurezza nel rapporto di coppia, che possono presentarsi quando la relazione è già avviata o quando si considera finita.

Va anche detto che uno dei segnali di insicurezza è abbandonare a priori “il terreno di gioco”. Parliamo quindi di quando si conosce qualcuno che piace molto, ma ancor prima che si sia formato qualsiasi tipo di vincolo, iniziano ad affiorare l’insicurezza, la vertigine, la paura di essere feriti o abbandonati.

Scappare quando si sta conoscendo qualcuno è un segno di insicurezza conosciuto e identificato da chi lo sperimenta in prima persona e da chi lo subisce. Tuttavia, altri segnali di insicurezza nel rapporto di coppia possono passare inosservati; li analizziamo nei seguenti paragrafi.

Segnali di insicurezza nel rapporto di coppia

Controllo e gelosia

Una delle reazioni causate dall’insicurezza nel rapporto di coppia è la ricerca di controllo sulla relazione (le cose che si fanno insieme) e  sul partner (quello che fa o che smette di fare). Alcune persone hanno un bisogno molto alto di controllo, ovvero hanno bisogno di un elevato grado di controllo per non sentirsi minacciati. Parliamo di una necessità che spesso si riversa sul partner.

In genere quando una persona cerca di controllare un’altra, si sente insicura. Un bisogno di controllo molto alto apparentemente può andare a braccetto con problemi psicologici come il disturbo ossessivo compulsivo.

Ragazza gelosa

L’insicurezza in un rapporto di coppia si manifesta anche sotto forma di gelosia. Segnale di insicurezza per eccellenza. Anche le persone sicure della propria relazione e che hanno fiducia in se stesse possono essere gelose, ma senza un’intensità o una frequenza tale da dominarle.

Un buon modo per combattere la gelosia è eliminare tutti i comportamenti che portano a questa sensazione. Per esempio, chiedere al partner dove si trova, a che ora arriverà, chi ha visto, guardare il suo profilo sui social network, ecc.

Continua ricerca di segnali di affetto e amore: “Dimmi che mi ami”

Aspettarsi continue dimostrazioni di affetto dal partner è un segno di insicurezza nel rapporto di coppia. Fa piacere a tutti ricevere dimostrazioni affettuose, ma è ben diverso contare le volte che il partner fa un gesto affettuoso.

Alcune persone misurano e paragonano i gesti amorosi che ricevono dal partner. Chiedono espressamente al partner di esprimere e quantificare l’amore che prova.

Chi si sente insicuro del proprio rapporto ricorre a espressioni come: “non sei affettuoso/a come lo sei con i tuoi amici” o “quando siamo a casa, non dimostri il tuo affetto e quando siamo in compagnia sì”. Segnali di paura, insicurezza e bassa autostima.

D’altra parte, bisogna considerare che queste valutazioni sono naturali se fatte con poca frequenza. Chi è sicuro di se stesso e della propria relazione capisce che si passa per diversi stati e che ognuno di essi modifica la propria disposizione verso gli altri, incluso il partner.

La ricerca della Dottoressa Megan McCarthy nell’Università di Waterloo afferma che quando si ha una bassa autostima la persona tende a non parlare dei propri bisogni per non infastidire il partner. Nella maggior parte dei casi, però, questo rende difficile creare un vincolo sano, dato che con il tempo possono apparire i rimpianti, le critiche e il malessere.

Insicurezza nel rapporto di coppia

Non esprimere le proprie opinioni ed evitare i conflitti

Discutere e non essere d’accordo con il proprio partner è sano. I disaccordi e le divergenze d’opinione sono necessari per imparare a convivere con l’altra persona. Ognuno di noi, infatti, ha le proprie caratteristiche e i propri bisogni.

Sono molte le persone che cercano di allontanare qualsiasi presagio di discussione, pensando che si tratti di un sintomo di debolezza all’interno della coppia. Evitano così di condividere le proprie opinioni per promuovere discorsi che coincidano con le idee espresse dal partner.

Questa abitudine, che a breve termine può fare bene alla comunicazione, alla lunga finisce per distruggere la persona e la coppia. D’altra parte, la mancanza di spontaneità, invece di eliminare l’insicurezza nel rapporto di coppia, la aumenta.

I tre segnali di cui vi abbiamo appena parlato non sono utili solo per identificare l’insicurezza nel rapporto di coppia, sono anche buone strategie per cambiare atteggiamento. La coppia è un pilastro importante in grado di favorire il benessere quando si sente di potervi fare affidamento restando se stessi. In caso contrario, genera grande tensione.