L'intimità nella coppia

Anche se può sembrare strano, a volte è difficile raggiungere l'intimità nella coppia, poiché implica esporre la nostra parte vulnerabile.
L'intimità nella coppia

Ultimo aggiornamento: 02 aprile, 2022

L’intimità nella coppia è estremamente importante. Sebbene si possa pensare che sia limitata al contesto sessuale, coinvolge anche altre dimensioni come la fiducia, la complicità o l’empatia.

In questa occasione ci concentreremo sulla sfera sessuale, su cosa succede sotto le lenzuola (o ovunque in casa, sappiamo già che per quanto riguarda la passione non c’è spazio né tempo). Se desiderate migliorare l’intimità con il partner, potrebbe essere un buon momento per fare un piccolo sforzo.

Ricordate che come prima conditio sine qua non entrambi devono essere d’accordo sul bisogno di un cambiamento per migliorare il rapporto. Se uno dei due in un determinato momento non sente il desiderio, è molto stanco o preferisce fare altro, bisognerà attendere di essere in sintonia.

L’intimità nella coppia è possibile raggiungendo un equilibrio tra i desideri propri e altrui. Per migliorare l’intimità nella coppia, uno dei passaggi indiscutibili è valutare come si sta e, al tempo stesso, prendersi cura dell’altro. Pensate che sia impossibile? Ovviamente no!

Migliorare l’intimità con il partner

Potremmo dire che fare l’amore e fare sesso non sono sinonimi, ma anche che è consigliabile alternare passione e romanticismo. Fa molto bene alla coppia e migliora l’esperienza intima.

Il contatto visivo durante l’incontro sessuale è importante per aumentare la complicità e anche per capire come sta l’altro. Se di solito chiudiamo gli occhi per provare più piacere, manca qualcosa di vitale: osservare il partner. Non si tratta di farlo sempre, ma di trovare un equilibrio.

Forse in questi momenti il tatto è il senso più importante, ma anche la vista, l’udito, l’olfatto o persino il gusto in certi momenti possono regalarci emozioni e piaceri mai provati prima.

“La mia opinione quando si tratta di piacere è che devi usare tutti i tuoi sensi.”

-Marchese de Sade-

In altre parole, l’intimità non è solo sinonimo di avere rapporti sessuali, ma anche parlarne. Se parliamo di tutto con il partner, perché non parlare di sesso?

Nessuno ha il potere di leggere la mente di nessuno e in molte occasioni il partner sarà lieto di accontentare le nostre richieste. Non potremo aumentare la ricchezza dell’intimità se la comunicazione è inefficace.

Non è una sanzione?

Alcune persone provano più imbarazzo a guardarsi negli occhi che a togliersi i vestiti, è come se in questo modo si sentissero veramente esposte e fragili. Una fragilità che, per qualsivoglia motivo, fa paura.

Superare questa sensazione può garantire una comunicazione meravigliosa in cui si dà la possibilità al partner di soddisfarci e viceversa.

“Nel rifugio che offre l’intimità si avverano alcuni dei desideri più belli e piacevoli. Desideri che possono essere confessati solo sotto la luce della candela della fiducia e la protezione offerta dalla sicurezza che non saremo giudicati.”

Intimità nella coppia.

Molte volte siamo noi che, involontariamente, mettiamo catene al nostro piacere con le nostre paure e insicurezze. Per aumentare l’intimità con il partner, bisogna permettergli di “vederci”.

Soprattutto le donne sono spesso insicure del loro corpo e non vogliono lasciare la luce accesa o scegliere determinate posizioni in cui si sentono più vulnerabili.

Come in altri ambiti, anche in questo caso la crescita è necessaria. Questa crescita passa attraverso l’intimità, che a sua volta è possibile grazie alla fiducia.

Una fiducia che ha bisogno di tempo che non sempre le concediamo. Un investimento che spesso ignoriamo o speriamo venga naturalmente, ma è impossibile se è l’ultima delle nostre priorità. Non c’è niente di sbagliato nel pianificare momenti di intimità nella coppia.

Aumentare l’intimità nella coppia è positivo

Favorire l’intimità avrà un impatto positivo sulla vita quotidiana, poiché l’intimità nella coppia non riguarda solo la sfera sessuale.

Significa anche conoscersi, sapere cosa desidera il partner, compiacerlo e parlare liberamente. Oltre a cercare (e trovare) quello che piace a entrambi.

Molte persone trovano più difficile guardare negli occhi il partner e aprirsi emotivamente piuttosto che spogliarsi e avere un rapporto sessuale. Spogliarsi emotivamente a volte non è così facile come sembra.

Forse il pensiero di essere rifiutati ci condiziona. Se ci apriamo emotivamente al partner, ciò influenzerà positivamente la qualità dei rapporti sessuali.

Ricordate che il sesso è un modo perfetto per entrare in contatto con la persona che abbiamo scelto.

Il sesso non è solo contatto fisico, è anche un atto mentale. Più rapporti avremo con il partner, più ci divertiremo. Spogliarsi, emotivamente e fisicamente, può essere una combinazione perfetta per trascorrere del tempo con passione, intimità e complicità.

Potrebbe interessarti ...
Intimità in gravidanza: cosa sapere
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Intimità in gravidanza: cosa sapere

L'intimità durante la gravidanza viene spesso dimenticata, perché si tende a credere che le donne non vi pensino. È davvero così?