Liberate la vostra mente

· 11 gennaio 2015

Il cervello è una macchina molto potente, non potete nemmeno immaginare la forza che può avere. Usatelo a vostro favore, liberando la mente da tutto ciò che la danneggia.

Gli animali non hanno il potere di pensare o di preoccuparsi, non ricordano il passato e non pensano al domani. Vivono il presente nella sua totalità, sfruttano ogni minuto, vivendolo al massimo. Noi umani invece abbiamo il potere di ragionare, di ricordarci del tempo passato e di preoccuparci per il futuro. In teoria siamo dei veri privilegiati, ma la mente può anche giocarci un brutto scherzo e rubarci la felicità se non la liberiamo da tutto ciò che non è necessario.

Segreti per liberare la mente

1. Non lasciate che i vostri pensieri si perdano nel passato

Quante volte torniamo ad arrovellarci sul passato, ci ricordiamo di un errore che abbiamo commesso, pensiamo che se avessimo preso delle decisioni diverse oggi le cose ci andrebbero meglio? Pensare al passato può imprigionarci, il passato è rimasto indietro e per quanto ci ripensiamo ormai non potremo cambiarlo. Cercate di guardare al passato con positività, ognuno ha fatto ciò che poteva in quel momento e, anche se abbiamo commesso degli errori, da essi abbiamo imparato. Tendiamo a pensare che le cose sarebbero andate meglio se avessimo preso una decisione diversa, ma non è così: potrebbero anche essere andate molto peggio. E visto che non possiamo sapere che cosa sarebbe successo, la cosa migliore da fare è guardare in avanti. Liberate la mente dal passato.

2. Evitate di preoccuparvi per il futuro

Va benissimo pensare al futuro per prendere alcune decisioni, ma nemmeno il futuro si può predire. La vita fa molti giri, e non possiamo sapere come andrà. La cosa migliore da fare è vivere il presente, perché è l’unico momento che può essere davvero vissuto. Cogliete l’attimo, perché nessun minuto potrà più essere recuperato, e i pensieri e le preoccupazioni servono soltanto per paralizzarci. Quindi iniziate a valorizzare e apprezzare tutto ciò che avete intorno. Ricordate che mentre state pensando al passato o al futuro vi state perdendo attimi del presente, state smettendo di vivere l'”adesso” per concentrarvi su un altro tempo. L’unica vita che può essere vissuta è quella che avete qui ed ora. Approfittate di ogni istante della vostra vita, aprite gli occhi e osservate ciò che vi circonda, godetevi le piccole cose.

3. Disfatevi di etichette, tradizioni, credenze e regole

Liberate la vostra mente e non ingabbiatela in tutto ciò che vi hanno inculcato nel corso della vostra vita. Per esempio, secondo la nostra tradizione per essere “normale” e valere qualcosa nella vita bisogna sposarsi, fare una famiglia, laurearsi, ecc. Se non seguite queste norme sociali, venite classificati come “ribelli”, le pecore nere della famiglia. Molti, senza rendersene conto, seguono delle regole che sono imposte dalla società. Tuttavia, bisogna imparare ad ascoltare se stessi, senza intermediari. Fate della vostra vita ciò che volete, non dovete seguire nessun modello: le risposte sono dentro di voi.

Finché non fate del male a nessuno, la vostra vita è solo vostra, e solo voi ne siete i padroni. Prendete le decisioni che vi rendono più felici, non cadete nel tranello di seguire un modello imposto. Anche la pubblicità e la società del consumo cercano di farci credere che abbiamo per forza bisogno di possedere certi prodotti, ci fanno sentire che non possiamo vivere senza l’ultimo modello di cellulare, computer, macchina, ecc.

Ci fanno credere che, se non abbiamo queste cose, siamo fuori dalla società moderna. Ma una persona che riesce a liberare la mente non ha bisogno di mantenere una certa immagine agli occhi degli altri. Non le interessa possedere l’ultima novità tecnologica, e nemmeno vestiti di una certa marca… Fa semplicemente ciò che vuole davvero, senza seguire il gregge.

La vita è ciò che accade mentre state aspettando che succeda qualcosa di meglio. Vivetela adesso e non lasciate che la vostra mente vi distragga.