Machiavellismo, definizione e caratteristiche

26 Dicembre 2018

Il fine giustifica i mezzi? Secondo il machiavellismo, è così, almeno in parte. Prima di continuare, sapevate che la frase con cui inizia questo articolo attribuita a Niccolò Machiavelli non è sua? Venne scritta da Napoleone Bonaparte nell’ultima pagina di uno dei suoi libri sul comodino, Il principe, opera del celebre scrittore italiano.

E adesso che abbiamo rotto il ghiaccio con questo aneddoto, possiamo cominciare a pieno con l’argomento. Siamo proprio sicuri che qualsiasi mezzo sia adatto per raggiungere uno scopo? Il machiavellismo risponderà di sì.

Ma come possiamo riconoscere una persona machiavellica? Vediamo in cosa consiste questa personalità e quali caratteristiche presenta.

Cos’è il machiavellismo o l’intelligenza machiavellica?

L’intelligenza machiavellica si riferisce a complesse strategie sociali. Azioni con le quali l’individuo cerca di massimizzare i risultati in modo diretto o indiretto.

Ricorrerà all’uso di comportamenti cooperativi o combattivi, scegliendo quello che pensa possa apportare maggiori possibilità di adattamento in funzione della situazione.

Intelligenza machiavellica

Ebbene, è importante non confondere questo termine con il machiavellismo della psicologia sociale. In questo caso, parleremmo di una strategia di comportamento sociale nella quale entra il gioco la manipolazione a proprio benefico e, generalmente, contro l’interesse altrui.

L’intelligenza machiavellica nasce da quella che un tempo fu una dottrina politica. Le tesi di Machiavelli hanno funto da base per nuove teorie, studi e caratteristiche per esplorare il comportamento umano.

Le caratteristiche dell’intelligenza machiavellica

Giunti a questo punto, approfondiamo gli aspetti che caratterizzano un’intelligenza machiavellica. In generale, possono essere definite anche tendenze o generalità che si manifestano isolate o congiunte a seconda dell’individuo, della sua personalità e del contesto sociale.

Mercificazione dell’essere umano

Il machiavellismo può manifestarsi attraverso certi tratti sociopatici, giacché per il soggetto è difficile o impossibile essere empatico. Tuttavia, non sempre questa caratterista si mostra al massimo grado.

La persona machiavellica ha una scarsa capacità di connessione con gli altri creando così una divisione netta tra se stessi e gli altri, che può manipolare in diversi modi, poiché non esiste connessione.

“Ognun vede quel che tu pari. Pochi sentono quel che tu sei.”

-Niccolò Machiavelli-

Capacità di individuare le debolezze umane

Una personalità machiavellica è abile nell’individuare le debolezze. Una volta scorte, sfrutterà questa informazione per il proprio tornaconto.

Analizziamo questa caratteristica con un semplice esempio. Una persona machiavellica intavolerà un’amicizia con qualcuno dalla buona immagine pubblica per scalare socialmente. Adatterà anche il suo comportamento ai cambiamenti che interverranno. Potrà interrompere questa amicizia se la persona in questione non godrà più di una buona reputazione.

Tendenza a manipolare gli altri

In sintonia con la caratteristica precedente, molte delle strategie usate nel machiavellismo sfruttano gli altri come meri strumenti.

Consapevole che il suo modo di agire non viene ben considerato, la persona machiavellica non si preoccuperà di celare le sue vere intenzioni. Così non esiterà ad affermare di non aver mantenuto le sue promesse perché ha già ottenuto il suo scopo.

Potrà persino capovolgere la situazione e accusare gli altri di avere doppi fini.

Machiavellismo

Controllo degli impulsi

Le persone machiavelliche sono poco impulsive. Sebbene a volte si appellino all’istinto per giustificare il proprio comportamento.

Fa parte della loro messa in scena. In realtà, tutte le loro azioni sono pianificate e hanno un obiettivo preciso, chiaro e definito.

Mete ambiziose

Il machiavellismo di solito è tipico di personalità considerate altamente intelligenti. Non a caso, ricercano sempre mete molto ambiziose, alle quali dedicano tempo e fatica.

Le loro macchinazioni sono finalizzate a trarre profitto dagli altri, tutti i loro piani vengono tracciati per ottenere uno scopo considerato elevato.

Dopo aver agito, aspettano con pazienza i risultati. Poche volte si innervosiranno.

Obiettivi a lungo termine

Essere pazienti e intelligenti li rende abili nel tracciare piani con risultati a lungo termine. Spesso le mete vengono proiettate verso un futuro relativamente lontano.

Sono coscienti dell’importanza dei loro obiettivi e necessitano di azioni complesse e sanno di dover evitare l’impulsività, pensare freddamente e a lungo termine.

L’intelligenza machiavellica è caratterizzata anche da assenza di rimorso e costante sviluppo di piani.

Conoscete qualcuno così? Speriamo che queste informazioni vi aiutino a individuare una persona machiavellica per evitare così di essere vittime delle sue macchinazioni.