Mantenere l’intimità di coppia a distanza

11 luglio 2018 in Curiosità 0 Condivisi
Gambe di due partner con valigia

Il concetto di intimità è definita come quella zona spirituale, intima e riservata di una persona o di un gruppo, in particolare di una famiglia. Un concetto astratto, ma profondo, che comprende gli aspetti più privati di una persona e, talvolta, della relazione nella quale siamo coinvolti. Le coppie che per diversi motivi devono separarsi fisicamente, devono imparare a mantenere l’intimità di coppia a distanza.

Sentirsi vicini pur stando lontani. Questa sensazione di vicinanza, di connessione, di presenza facilita l’intimità. Per questo motivo è molto importante imparare a costruirla e mantenerla nelle relazioni di coppia, soprattutto se a distanza. Vediamo dunque come mantenere l’intimità di coppia a distanza.

Strategie per mantenere l’intimità di coppia a distanza

Nonostante l’esperienza ci insegni come prenderci cura delle nostre relazioni, vi sono diversi aspetti che è importante tenere presenti quando la distanza si fa strada in una relazione di coppia. Alcuni di essi sono:

  • Negoziare la comunicazione. Sapere come, quando e di cosa parleremo con il nostro partner non riduce solo l’ansia e l’incertezza, ma aiuta anche a rendere le conversazioni un’abitudine e una routine. Non è necessario pianificare tutti gli argomenti che si tratteranno nella conversazione, solo i più importanti. È consigliabile, invece, accordare l’orario delle chiamate, per esempio.

Ragazza che fa videochiamata con il fidanzato

  • Promuovere l’espressione e la comunicazione emotiva. Sapere come si sente l’altro è fondamentale. Sapere cosa lo preoccupa o di fronte a quali situazioni si sente peggio ci fornisce preziose informazioni sul suo modo d’essere. Di conseguenza esprimere le emozioni è importante, soprattutto quando non è possibile vedersi tutti i giorni. Fate domande del tipo Cosa provi? Come ti senti? In questo modo, aprirete la strada alle emozioni e ai sentimenti.
  • Generare sicurezza invece che stress o ansia. Grazie alle nuove tecnologie, è più semplice inviare foto, video o audio. Dettagli che, ogni tanto, possono far piacere all’altro. Tuttavia, bisogna prestare molta attenzione a questi temi, dato che non è la stessa cosa inviare una foto perché è un’azione sentita che farlo lo pretende il partner lo usa come uno strumento di controllo. In questi casi, non bisogna esigere risposte immediate da parte dell’altra persona e rispettare i tempi personali.
  • Fare attenzione al modo in cui si esternano le preoccupazioni. Comunicare al partner che siamo preoccupati è fondamentale, ma occorre prestare particolare attenzione a come lo facciamo, dato che possiamo generare un timore e un’impotenza maggiori. Utilizzare un linguaggio chiaro e semplice, praticare l’ascolto attivo e metterci nei suoi panni ci saranno di grande aiuto.
  • Fare dei progetti realisti. La distanza gioca brutti scherzi e può persino promuovere la delusione o la sopravvalutazione degli incontri. Per questo motivo, è importante gestire la differenza fra le aspettative e la realtà, ed essere consapevoli delle possibilità reali, come fare un viaggio e trascorrere del tempo insieme, oppure valutare l’idea di accorciare o eliminare la distanza.
  • Parlare della possibilità di fare sesso telefonico o virtuale. Se si desidera proporre  di fare sesso telefonico o virtuale, così da mantenere l’intimità in ambito sessuale, e non si è mai affrontato l’argomento, è importante saperlo comunicare al partner, dato che può interpretarlo in molti modi. Di conseguenza, risulta cruciale parlare del tema con grande empatia e rispetto.
  • Accettare le differenze. Ogni persona è un mondo e ciascuna coppia un universo. Il bisogno di intimità è un aspetto molto personale e non possiamo pretendere che il partner ci legga nel pensiero. In un qualsiasi momento possono esservi delle divergenze di opinioni, ma questo non implica niente di negativo, purché non siano ostili e aggressive; significa semplicemente che abbiamo modi diversi di vedere la vita.

Come vediamo, mantenere l’intimità di coppia a distanza non è un percorso rose e fiori. Richiede attenzione, sforzo, empatia e rispetto per creare un vincolo sano e forte.

Mantenere l’intimità di coppia a distanza richiede attenzione, sforzo, empatia e rispetto.

Il potere dei ricordi

Quando la distanza si ostina a fare parte di una relazione di coppia, i ricordi sono un utile strumento. Pensare ai momenti felici, alle passeggiate mano nella mano, agli scambi di sguardi e sorrisi, agli abbracci che sono come un rifugio dalla nostra tristezza… I ricordi possono aiutarci a mantenere l’intimità nella nostra relazione di coppia. Per molte coppie, di fatto, risulta molto importante trasmettere questi inevitabili pensieri perché, mediante essi, rafforzano la loro relazione.

Rievocare un momento insieme, pensare a qualcosa che ricordi il partner, elogiarne delle qualità o fare dei progetti per il futuro ci aiutano a indebolire questa sensazione di distanza che a volte ci assale.

Diverse foto di una coppia

La sicurezza in se stessi e nella coppia, il rispetto incondizionato e l’empatia, sono alcune strategie per evitare che la distanza diventi un martirio. Una relazione a distanza è un cambiamento di fronte al quale possiamo continuare a vivere la nostra vita se non dimentichiamo che la distanza separa i corpi, non i cuori. 

Mantenere l’intimità di coppia a distanza è una sfida possibile se siamo disposti a impegnarci in tal senso.

Guarda anche