Migliorare la carriera professionale

Adottare sane abitudini per migliorare la carriera professionale permette di lavorare in maniera più serena ed efficiente.
Migliorare la carriera professionale

Ultimo aggiornamento: 10 novembre, 2021

Il lavoro è uno degli aspetti più importanti della nostra vita. Per la maggior parte delle persone, occupa una considerevole porzione del proprio tempo. La situazione ideale è essere felici di svolgere il proprio lavoro e per riuscirci, è importante adottare sane abitudini per portare benefici e migliorare la carriera professionale.

Pur essendo soddisfatti della propria situazione lavorativa, è importante analizzare anche le prospettive future. Vogliamo fare questo lavoro per tutta la vita?

Normalmente vediamo il futuro come una dimensione in cui si è verificato un miglioramento. Facciamo in modo che questi miglioramenti avvengano, in relazione alla qualità di vita, la stabilità, il denaro, ecc.

Questo concetto assume ancora più significato se ci si trova a essere disoccupati o infelici del proprio lavoro. In tal caso, non bisognerebbe accettare il primo lavoro che viene offerto, ovviamente se ciò può essere evitato.

Organizzatevi per elaborare un piano per il futuro che guidi la vostra ricerca di lavoro. Come? Tramite l’acquisizione di sane abitudini per migliorare la carriera professionale.

Vi invitiamo dunque a rispondere ad alcune semplici domande: in che situazione lavorativa vorreste trovarvi tra 1, 5, 10 anni e come potete arrivarci, come contate di arrivarci, cosa dovreste cambiare, quali abitudini acquisire o scartare, quali competenze promuovere.

Uomo con gli occhiali pensieroso.

Analisi approfondita dell’attuale profilo professionale

Se state pensando di avviare un’azienda, sicuramente una delle prime azioni da prendere in considerazione sarà effettuare un’analisi SWOT della stessa per verificare i punti deboli, i rischi, i punti di forza e le opportunità di quest’idea di business.

Fantastico, ma… Non siete forse voi stessi la vostra azienda? Vi invitiamo a fare lo stesso per voi stessi, ovvero ad analizzare a fondo i vostri punti di forza e punti deboli, in modo da massimizzare i primi e minimizzare i secondi. In questo modo saprete da dove iniziare per attuare un piano d’azione.

È conveniente discutere di questa analisi con qualcuno di cui vi fidate: le persone che ci conoscono sono preziose fonti di informazione per arrivare al completamento di questa analisi.

In questo modo avrete una visione completamente realistica di voi stessi, perché non siamo mai obiettivi quanto può esserlo una terza parte. È inoltre importante prendere le opinioni di terzi come un aiuto e non come una critica negativa.

Progettare un piano per migliorare la carriera professionale

Così come il piano aziendale, è necessario progettare un piano volto al cambiamento. È meglio redarne uno in forma scritta in modo da poterlo consultare periodicamente e apportare gli aggiustamenti necessari a seconda dell’evoluzione della situazione. Come linea guida, si possono seguire le seguenti fasi:

  • Stabilire degli obiettivi, specificare le azioni da intraprendere e informarsi su come possono essere portate a termine. Siate realistici e non ponetevi obiettivi impossibili da raggiungere o ne ricaverete soltanto frustrazione; meglio che siano fattibili nel breve e medio termine, in modo da sentirci più incoraggiati ad andare avanti.
  • Seguire il piano delineato.
  • Valutare periodicamente lo stato di avanzamento, correggendo eventuali errori e implementando l’esperienza acquisita come valore.

Investire nella formazione

L’apprendimento costante è essenziale per migliorare la carriera professionale. È molto importante reinventarsi ed essere disposti ad aggiornarsi. In questo modo aggiungerete valore al vostro CV e vi distinguerete dalla concorrenza.

Accettare i cambiamenti e sperimentare

In questa società lavorativa in continua evoluzione, non solo dovrete accettare i cambiamenti, dovrete anche accompagnarli e verificare quali si adattano meglio al vostro profilo professionale e quali non fanno per voi.

Donna che lavora al computer.

Adottare sane abitudini per migliorare la carriera professionale

Mangiate sano e fate esercizio fisico, lavorate su metodi di rilassamento, sull’autostima, sulla fiducia in voi stessi, sull’assertività e in generale sulle abilità sociali ed emotive, in modo da sentirvi bene con voi stessi, più sani, più energici e più forti.

In questo modo, le stesse dinamiche che generate alimenteranno la vostra voglia di continuare a migliorare: cosa c’è di meglio per la propria motivazione dei risultati che si raggiungono?

Superate i fallimenti e traetene l’esperienza e la conoscenza che potete

Ponetevi le seguenti domande:

  • Cosa posso imparare da questa situazione?
  • Cosa avrei potuto fare diversamente?
  • Che conoscenze dovrei acquisire, come e dove?
  • Quali capacità devo migliorare?
  • Quali sono i prossimi passi da intraprendere?

Siete pronti ad adottare queste sane abitudini per migliorare la carriera professionale? Ciò potrebbe richiedere un esercizio di volontà, uscire dalla zona di comfort, commettere errori all’inizio, assumere maggiore incertezza e persino attraversare momenti di grande vulnerabilità. Ma non ne vale forse la pena?

Potrebbe interessarti ...
Obiettivi professionali e carriera in sintonia
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Obiettivi professionali e carriera in sintonia

La domanda che di sicuro non vi siete mai posti è: siete sicuri che i vostri obiettivi professionali e la vostra carriera siano in sintonia?



  • Hábitos saludables de los trabajadores de una institucion hospitalaria pública de alta complejidad en Bogotá. 2011, Juan Carlos Garcia Ubaque, Universidad Nacional de Colombia