Miti sull’infedeltà: conseguenze nella coppia

· 23 maggio 2018

Esistono molti miti sull’infedeltà. Il tradimento è senz’altro un fatto serio, che in molte coppie rappresenta un punto di svolta. Tuttavia, la cultura ha nutrito false idee al riguardo. Ha dato all’infedeltà un’importanza che spesso non merita.

È vero, l’infedeltà causa gravi ferite. La coppia non è mai più la stessa dopo un episodio del genere. Ciò, però, non significa che sia un’ecatombe senza soluzione, che deve causare traumi e tragedie personali.

Molti dei miti sull’infedeltà sono nati e sono stati mantenuti perché chi li ammette o li predica parte da un concetto idealizzato dell’amore e della coppia. Ma dobbiamo pensare che nell’essere umano nulla è perfetto, tanto meno un sentimento. Siamo tutti imperfetti e soggetti a commettere errori, a essere incoerenti. L’importante è sapere come valutare questi errori e tornare in tempo in carreggiata.

“L’infedeltà non è un atto per trovare la passione in un altro corpo, è un pretesto per riscoprire la passione in sé stessi.”

Foto strappata di una coppia

Miti sull’infedeltà

1. Non si è più innamorati

Uno dei miti sull’infedeltà sostiene che si tradisce solo quando finisce l’amore nella coppiaInvece non è vero. In questo caso, come in tutti gli altri, non possiamo partire da un pregiudizio nel tentativo di capire cosa è successo. È necessario valutare attentamente la situazione e interpretarla in modo sereno, soprattutto se vogliamo salvare la relazione.

Le circostanze e il modo in cui l’infedeltà si verifica ci dicono molto. Potrebbe essere stato un episodio accidentale e irrilevante. Potrebbe anche essere il segno di un conflitto irrisolto nella coppia o che è ora di fare un cambiamento. Non necessariamente è sparito il sentimento tra i due partner.

La conseguenza nociva di questi miti sull’infedeltà è che a volte generano una sofferenza inutile. A nessuno, ovviamente, piace che il proprio partner sia infedele. Tuttavia, prima di affrontare una tempesta interiore, bisogna capire cosa è successo.

2. Mancata soddisfazione sessuale nella coppia

Un tradimento è un colpo basso alla propria autostima. Accanto alla rabbia e all’impotenza prodotte da qualcosa che non può più essere cambiato, si inizia a dubitare del proprio valore e delle proprie capacità sessuali. “Forse non sono abbastanza per lui/lei?”.

Uno dei miti sull’infedeltà ci porta a credere che si cerca un nuovo partner solo quando non c’è soddisfazione sessuale con quello attuale. Questo può essere vero, ma la maggior parte delle volte non lo è. In molti casi le infedeltà sono circostanziali, ovvero non intaccano gli aspetti di fondo della coppia.

Uomo a letto preoccupato per l'infedeltà

È possibile che si cerchi la novità o semplicemente che ci si senta lusingato dal risultare attraente agli occhi di un’altra persona e si desideri rinforzare tale sensazione. È anche possibile che ci si lasci trasportare dal desiderio di sedurre. Al contempo, però, la persona non ha alcun dubbio sull’amore che prova per il proprio partner. È solo una questione di immaturità ed egoismo, che a volte non vengono soppesati in tempo.

3. Non si deve mai perdonare

Un altro dei miti sull’infedeltà è quello secondo cui il tradimento non dovrebbe mai essere perdonato, in nessuna circostanza. Fare ciò significherebbe perdere il rispetto nella coppia e porterebbe solo a una ripetizione di questo comportamento, migliaia di volte. Anche questo non è vero, o almeno non è vero per molte coppie.

Un’infedeltà non deve certo essere presa alla leggere, ma non dovrebbe nemmeno essere elevata alla categoria di una tragedia greca senza soluzione. Bisogna, invece, valutare le circostanze in cui si è verificata e, soprattutto, la qualità della relazione che viene mantenuta.

Una cosa è vera: un’infedeltà avrà il peso che le diamo e le conseguenze dipenderanno da molte variabili, inclusa la gestione personale del tradimento. Può essere un fatto che richiede attenzione, riflessione e dialogo, causando profonde ferite che avranno bisogno di diverso tempo per guarire. Tale durata e la creazione della nuova pelle dipenderanno da noi.

Ciò che è veramente rilevante in una coppia è il sentimento che la unisce e la qualità del legame. Anche nelle coppie più felici ci possono essere momenti di crisi. Gli esseri umani sono ambigui e contraddittori. Solo se comprendiamo e accettiamo questo fatto, possiamo capire che la realtà non è in bianco e nero. E che i miti sull’infedeltà devono essere rovesciati.