Non lasciate che l’ansia vi blocchi

· 25 marzo 2016

Avete delle difficoltà a gestire l’ansia? L’ansia sta avendo la meglio su di voi? Vi sembra di inabissarvi ogni giorno di più nella solitudine? Se è così, sappiate che non siete gli unici. Il mondo è pieno di persone in costante lotta con l’ansia, giorno dopo giorno.

Anche se il problema dell’ansia può portare le persone ad allontanarsi dal concetto di vita normale, in realtà essa può essere vista come un’opportunità. Quando coglierete finalmente l’occasione per comprendere la vostra ansia, potrete migliorare sotto molti aspetti.

“Non nasconderti. Sollevati, mantieni alta la testa e mostra a tutti ciò di cui sei capace”

-Joe Mari Fadrigalan-

Individuate le vostre paure

Solitamente, l’ansia scaturisce dalla paura e dalle preoccupazioni per il futuro. A volte è legata al timore per le reazioni altrui. Tuttavia, l’unico motivo centrale per la vostra ansia risiede in voi stessi e nell’idea che avete di voi, di ciò che dovreste essere, fare o sembrare.

Forse vi vergognate per una vostra caratteristica fisica, o magari siete preoccupati per l’incertezza relativa al vostro futuro. Per evitare di venire immobilizzati dall’ansia, per prima cosa è importante individuare ed accettare l’origine del problema.

Una volta scoperte le vostre paure, avrete tutti i mezzi a disposizione per cercare una soluzione efficace per affrontarle. È importante che non cerchiate di evitare o minimizzare i vostri sentimenti. Le cause della vostra ansia possono risiedere in una qualsiasi caratteristica a voi non gradita, ma non è sempre facile rendersene conto.

 “Ho imparato che il coraggio non è la mancanza di paura, ma la vittoria sulla paura. L’uomo coraggioso non è colui che non prova paura ma colui che riesce a controllarla”

-Nelson Mandela-

 donna-col-volto-coperto-da-foglie

Cambiate il vostro punto di vista

Viviamo la vita convinti che i nostri difetti siano i peggiori al mondo, e ciò ci porta a provare un forte stato d’ansia quando si tratta di interagire con gli altri. Al fine di evitare che l’ansia si impossessi di voi, dovrete intraprendere una nuova strada, aprirvi ad una nuovo modo di vedere la realtà.

Osservate la vostra realtà da una prospettiva differente. Noterete che a poco a poco tutto comincia ad assumere un aspetto di normalità. Vi accorgerete persino che ciò che prima vi sembrava un difetto enorme, per gli altri è in realtà molto comune. Imparate a guardare con altri occhi quelli che adesso considerate difetti. Perché non pensate a quella caratteristica che vi dà tanto fastidio come a qualcosa che vi rende unici?

Prestate attenzione agli altri

Passare troppo tempo a pensare a ciò che ci infastidisce, fa sì che non ci soffermiamo ad apprezzare le cose positive. Lo stesso succede con chi ci sta intorno: essere costantemente in ansia a causa di ciò che gli altri possano pensare di noi, ci porta a trascurare i rapporti con loro.

Non proibite a voi stessi di uscire con i vostri amici e la vostra famiglia e di godere del tempo passato insieme. Concentratevi sul momento che state vivendo e sulle persone intorno a voi, e smettetela di sprecare il tempo in preoccupazioni.

Fate un passo alla volta

L’ansia non appare e non si instaura in un attimo nelle persone. Occorre molto tempo per sviluppare tutte le abitudini che la mantengono in vita. E il meccanismo per eliminarla dalla propria vita funziona allo stesso modo.

Per combattere l’ansia è necessario agire poco alla volta. Non proponetevi subito di partecipare ad una grande festa in cui sarete al centro dell’attenzione. Per andare avanti, servirà procedere a piccoli passi. Se l’ansia vi impedisce di lasciare le mura casa, provate a uscire una mattina per recuperare la posta; non c’è bisogno di uscire e salutare tutti i vicini, cominciate facendo un piccolo passo.

Non fuggite dalle situazioni che vi mettono a disagio

Si tratta di un passaggio difficile ma necessario per farla finita una volta per tutte con l’ansia. Rimanere nel luogo fonte del nostro disagio ci aiuterà ad affrontare le nostre paure, a prescindere da come possiamo sentirci. Probabilmente fino ad oggi avete cercato di fuggire dalle situazioni che vi generano ansia. Non fatelo più! Permettetevi di provare i dubbi e la paura.

ragazza-con-animali-sulle-spalle

Soltanto in questo modo imparerete a risolvere le situazioni scomode, che poco a poco vi appariranno normali. Arriverà il momento in cui non ricorderete neppure perché vi sentivate in quel modo. Naturalmente il processo sarà lungo, ma i risultati vi sorprenderanno. Solo affrontando le paure è possibile sconfiggerle.

 “Potrai correre, correre, correre lontano da tantissime cose nella tua vita, ma non potrai fuggire da te stesso. La chiave per la felicità sta nel comprendere ed accettare chi sei.”

-Dale Archer-

Assumete il controllo sulla vostra vita

Se glielo consentirete, l’ansia prenderà il controllo totale sulla vostra vita. Non lasciate che le emozioni negative prendano il potere su di voi. Se c’è qualcosa che non vi piace, pensate a un modo per cambiarlo, migliorarlo o trarne il maggior profitto. Se il problema dell’ansia permane e non siete in grado di controllarlo, considerate la possibilità di consultare uno specialista.