Non sbaglia chi si fida, ma chi mente

Non sbaglia chi si fida, ma chi mente

Ultimo aggiornamento: 08 gennaio, 2016

La fiducia è un ponte di vetro, fragile e trasparente, che eleva la nostra vita. È probabile che ci sia voluto molto tempo e sforzo per costruirlo, motivo per il quale è un bene più che prezioso.

Tuttavia, nonostante richieda tanto lavoro e apporti molta felicità, la fiducia spesso viene distrutta in pochi secondi dalle nostre disattenzioni, dai nostri atti d’egoismo e dai nostri atteggiamenti interessati.

Quando un sentimento così importante come la fiducia inizia a frantumarsi, qualcosa dentro di noi muore. Questo succede perché la bugia mette in dubbio mille verità, inducendoci ad interrogarci persino sugli avvenimenti che credevamo più onesti.

Le bugie hanno le gambe corte e il naso lungo

Anche se la bugia può raggiungere limiti insospettabili, la verità finisce sempre per venire a galla. Come si dice, si riconosce prima un bugiardo di uno zoppo, dato che le sue parole e le sue azioni non hanno basi solide.

Ad ogni modo, il fatto che tutto ricada sul proprio peso, non vuol dire che l’urto non risulti forte e doloroso. Di fatto, di solito succede proprio il contrario e che la bugia ed il tradimento presuppongano un prima e un dopo nella nostra vita.

È comune sentire dire che “se ti tradiscono una volta, la colpa è dell’altro, ma se ti tradiscono due volte, è colpa tua”. Quel che è certo è che questa affermazione è vera, ma è altrettanto vero che bisogna prenderla con le pinze.