Parlare con la gente: perché sfinisce?

· 29 agosto 2018

Avete la sensazione di non poter partecipare a una riunione perché parlare con la gente vi sfinisce? Credete che socializzare sia una perdita di tempo? Fate fatica a relazionarvi con gli altri? Se la risposta a queste domande è sì, questo articolo fa al caso vostro. Vi spiegheremo il motivo per cui a volte parlare con la gente ci sfinisce.

In primo luogo, bisogna avere chiaro che se una persona non si sente a proprio agio quando parla, questo non sempre è dovuto a un problema particolare. Ognuno di noi ha una diversa personalità. Alcuni hanno una resistenza minore rispetto altri in quanto a relazionarsi e interagire socialmente. Questo non significa per forza che soffrono di un problema psicologico, bensì di una difficoltà, come la paura di parlare in pubblico. Nonostante questa condizione possa essere confusa con lo sfinimento da relazione sociale, non ha niente a che vedere con esso.

Tuttavia, esistono alcuni disturbi psicologici che hanno alla base una difficoltà ad aprirsi e parlare con altre persone. Per esempio, chi soffre di depressione o ansia si trova in grandi difficoltà in queste situazioni, perché ci si concentra troppo sulla propria persona e si fa fatica a entrare in sintonia con gli altri.

Perché sfinisce parlare con la gente?

A seguire spiegheremo alcuni dei motivi principali per i quali si può sperimentare questa sensazione di affaticamento, sfinimento e stanchezza quando si parla con gli altri.

Uomo stanco di parlare con la gente

Segni particolari della personalità

Esistono diverse personalità. A seconda dell’autore di riferimento, troveremo diverse classificazioni e categorie. Ciò nonostante, praticamente ogni personalità presenta una caratteristica conosciuta come introversione. Siamo tutti introversi in maggior o minor misura.

Alcune persone hanno una resistenza minore di altri in quanto a relazioni e interazione sociale. Questo non significa per forza che soffrono di un problema psicologico.

Essere introversi è una caratteristica della personalità ampiamente riconosciuta. Si tratta della tendenza dell’individuo a vivere nel suo mondo interiore, a sentirsi a proprio agio e felice quando è circondato da poche persone o quando non è sotto pressione.

La caratteristica contraria è l’estroversione. Come nel primo caso, siamo tutti estroversi in maggior o minor misura. Ciò nonostante, anche se siamo molto estroversi, ci possono essere giorni in cui non ci va di parlare con nessuno o addirittura di prestare attenzione durante le conversazioni.

Per il cervello di una persona introversa, parlare con la gente rappresenta un importante dispendio di energie. Ecco perché è facile sentirsi stanchi. Il loro cervello non fa fatica a parlare con la gente, bensì dà la priorità ad altre attività, tra cui creatività, introspezione, riflessione e analisi.

Per questo motivo, le persone introverse dovrebbero passare del tempo da sole, intervallando periodi con uscite ricreative in compagnia. Ricordate che non c’è niente di male a essere introversi.

L’introversione è la tendenza a guardare dentro se stessi. Questo può essere uno dei motivi che spiegano perché vi sfinisce parlare con la gente.

Basso stato d’animo o demotivazione

Il basso stato d’animo o la demotivazione provocano una sensazione di affaticamento nel compiere le attività. Per alcuni diventa difficile relazionarsi con gli altri e realizzare compiti quotidiani.

In questo senso, se il vostro stato d’animo e il vostro livello di demotivazione personale sono bassi, è normale che vi sentiate sfiniti quando parlate con la gente. Il motivo è che essendo intrappolati in questo stato, vi sentite come se la compagnia altrui non sia di nessun beneficio. Magari vi sembra che non vi motivino o addirittura che vi facciano perdere tempo.

La demotivazione e un basso stato d’animo possono spiegare perché vi sfinisce parlare con la gente.

Un modo per migliorare la situazione è proprio parlare con gli altri, ma, affinché questa strategia funzioni, bisogna scegliere bene con chi farlo. Sopratutto è importante evitare le persone che ci trasmettono solo problemi e lamentele. Se non facciamo in questo modo, invece che sentirci ascoltati, sperimenteremo unicamente un gran peso sostenendo le emozioni negative degli altri.

Donna che si confida

Un altro motivo per cui parlare con la gente vi sfinisce può essere costituito dall’insicurezza. Un’insicurezza data dal non sapere con chi parlare di ciò che ci succede. D’altra parte, è importante menzionare che un basso stato d’animo può coesistere con la difficoltà di mantenere l’attenzione e partecipare in modo attivo a situazioni sociali. Così, il vostro stato emotivo influenzerà le vostre relazioni sociali e la vostra capacità di parlare con la gente.

Talvolta ci sfinisce parlare con la gente perché siamo circondati da persone che ci trasmettono solo problemi. Invece di sentirci ascoltati, avvertiremo il peso delle loro emozioni.

Siamo animali sociali

Se parlare con la gente vi sfinisce, dovete tenere presente che è un’attività necessaria. Siamo animali sociali e l’isolamento conduce solo a un maggiore isolamento.

Una possibile alternativa per migliorare la vostra situazione può essere selezionare meglio con chi parlare e su quali temi. Può succedere infatti che, essendo persone introverse, vi relazioniate con persone molto estroverse. Queste magari richiedono da voi una grande partecipazione sociale che forse non siete in grado di dare.