Personalità altrui: scoprirla in 5 situazioni

· 31 maggio 2018

Non basta una vita per finire di conoscere noi stessi, tanto meno gli altri. A volte restiamo sorpresi dal comportamento di alcune persone che pensavamo di conoscere bene. Per questo può essere interessante fare caso alle situazioni che rivelano la personalità altrui.

Nessuno si mostra completamente com’è, questo è ovvio. Arriviamo a capire gli altri con il tempo, attraverso le loro azioni e le circostanze condivise. Alcune di esse, da questo punto di vista, sono particolarmente rivelatrici.

“L’uomo utilizza l’ipocrisia forse più per ingannare sé stesso che per ingannare gli altri”

-Jaime Luciano Balmes-

Le situazioni che rivelano la vera personalità di un individuo sono normali e quotidiane, ma in grado di mettere le persone in contrasto. Ci permettono di vedere oltre le apparenze. Volete sapere quali sono? Prendete nota, ve ne indichiamo cinque.

Situazioni che rivelano la personalità altrui

1. Serio disaccordo

Di fronte a una divergenza di poca importanza, ognuno di noi è capace di mostrare una faccia matura e diplomatica. Forse ci irritiamo un po’, ma se la questione non tocca i nostri interessi vitali o non mette in discussione la nostra immagine o il nostro benessere, riusciamo a gestire la situazione in modo civile.

Le cose cambiano quando si presenta un conflitto veramente serio, qualcosa che viene percepito come una minaccia reale e obiettiva. Non tutti superiamo la prova. C’è chi resta paralizzato, chi esplode. Dunque, un problema serio è il miglior rivelatore di personalità.

Un disaccordo o un conflitto sono circostanze che rivelano la personalità altrui perché mettono a nudo la diplomazia, mostrando, per ciascuno di noi, il vero modo di affrontare i problemi.

Coppia arrabbiata che si dà le spalle

2. Un gioco competitivo

Il gioco sembrerebbe non appartenere a una sfera molto importante della vita, e forse è proprio così, ma in linea di principio. La verità è che l’essere umano è quello che è anche grazie ai giochi. Sono proprio i giochi che ci insegnano a rispettare o infrangere le regole, a prendere posizione di fronte a esse e ai nostri avversari.

Se volete conoscere meglio una persona, proponetele un gioco competitivo. Osservate cosa è capace di fare per vincere o come si comporta se perde. Il gioco ci permetterà anche di vedere come affronta la competizione, i sentimenti o le emozioni coinvolti.

Il gioco competitivo è una delle situazioni che rivelano di più la personalità di un individuo, perché mette in luce il comportamento del nostro avversario in caso di vittoria o sconfitta.

3. La malattia

Il vero carattere di una persona si svela in caso di malattia, propria o altrui. È una delle situazioni di maggiore vulnerabilità dell’essere umano: ci dice molto sulla nobiltà e capacità di empatia delle altre persone.

C’è chi si spaventa e si allontana e chi si protegge ostentando indifferenza. C’è chi diventa intollerante e non è capace di entrare in sintonia con chi soffre. Tutto questo rivela molto della personalità altrui.

Uomo triste a letto

4. Montare un mobile

Ecco un’altra attività che possiamo considerare ordinaria e di poca importanza, ma che ci offre molte informazioni su chi ci sta accanto. Per montare un mobile occorre pazienza, metodo, costanza, ingegno, tolleranza. Soprattutto se fatto insieme ad altri.

Assemblando un mobile, scoprirete se la persona che vi sta di fronte possiede o meno queste virtù. Vi renderete conto, inoltre, di come si comporta se siete voi a essere privi di queste abilità. Insomma, montate insieme un mobile e capirete se la persona è un buon problem solver.

5. Difficoltà economiche

Quando una persona resta al verde mostra chi è, senza fronzoli. Questa è, innanzitutto, una prova di sicurezza personale, di fiducia e di carattere. Chi crede in se stesso, nelle proprie capacità, non si altera troppo quando ha difficoltà economiche. Ciò non significa che non si preoccupi, semplicemente che non si dispera.

Ci sono persone che misurano il proprio valore e le proprie abilità in base alle risorse materiali che possiedono. Quando le risorse finiscono, non riescono a trovare una propria collocazione nel mondo e iniziano ad andare alla cieca. Sono insicuri, terrorizzati e avviliti. Ecco perché è indicativo osservare come agisce una persona in questa circostanza.

Uomo che pensa ai soldi

Quelle presentate sono piccole situazioni, diciamo, “di controllo”. In ognuna di esse sono presenti elementi che mettono a nudo l’essere umano. Quindi, se volete conoscere meglio qualcuno, niente di meglio che osservarne la personalità in questi momenti.