Planes: meravigliosa storia di superamento

Planes: meravigliosa storia di superamento

Ultimo aggiornamento: 12 dicembre, 2017

Alcuni cartoni animati sono un esempio perfetto di come trasmettere i valori ai più piccoli. Ma anche gli adulti hanno molto da imparare, soprattutto quando si parla della capacità di superarsi e di mettere in atto la resilienza. La storia di Dusty, nel film di animazione Pixar Planes, ne è un chiaro esempio.

Nel film Planes possiamo vedere, fotogramma dopo fotogramma, come un aereo agricolo si trasforma in un vero e proprio areo da corsa. Si tratta di una storia di superamento dei propri limiti che risalta la capacità di Dusty di affrontare uno dei maggiori ostacoli della vita: doversi attenere ad aspettative ben diverse dal cammino che ci suggeriscono i nostri sogni.

Il protagonista nasce in un campo con un solo scopo: essere un aereo agricolo. Tuttavia, si concederà di sognare qualcosa di diverso: diventare un aereo da corsa. Per riuscirci, potrà contare sul sostegno dei suoi amici: l’autocisterna Chug e il carrello elevatore femminile Dottie

Entrambi lo aiuteranno affinché possa raggiunga il suo obiettivo e lo faranno in modi molto diversi. Se da una parte Chug crederà ciecamente nel suo amico e glielo dimostrerà facendogli anche da allenatore, Dottie invece si mostrerà più scettica nei confronti dei sogni di Dusty; tuttavia, questa mancanza di fiducia non sarà un ostacolo affinché fornisca tutto l’aiuto possibile.

In tutto questo processo, sono molti i messaggi e le conclusioni che possiamo estrapolare per applicarli alle nostre stesse vite e raggiungere i nostri obiettivi. Possiamo comportarci come Dusty e concederci un’opportunità, per quanto sia forte il vento che ci soffia contro quando iniziamo a camminare.

Inventarci delle scuse non ci avvicina ai nostri obiettivi e questo è qualcosa che lo stesso Dusty ci trasmette in modo molto chiaro attraverso lo schermo. Con lo pseudonimo di “Rally Ali intorno al Globo”, si presenterà alle prove della competizione per una parata in giro per il mondo e, per sua sorpresa, riuscirà a classificarsi. Non ha più scuse, può avverare il suo sogno.