Posizioni yoga per dormire meglio

· 22 luglio 2018

Le persone che soffrono di insonnia e sfruttano le posizioni yoga per dormire meglio ottengono grandi benefici. Per esempio, riposano per più tempo, si addormentano prima e se si svegliano durante la notte, si riaddormentano più facilmente.

Se desiderate conoscere le posizioni yoga per dormire meglio, ricordate che dovete ascoltare sempre il vostro corpo. Non dovete sforzarvi né realizzare esercizi che possono causarvi dolore.

Enti come la Società Europea di Cardiologia consigliano ai soggetti che soffrono di insonnia di fare un’ora di yoga al giorno. I ricercatori affermano che la pratica quotidiana dello yoga può evitare lo sviluppo dell’ipertensione. È stato anche dimostrato che questa disciplina riduce lo stress.

Per tutti questi motivi, vi presentiamo le migliori posizioni yoga per dormire meglio e combattere l’insonnia.

Quattro posizioni yoga per dormire meglio

È possibile che lo yoga non risolva subito tutti i vostri disturbi del sonno. Tuttavia, se praticato tutti i giorni prima di andare a letto, migliorerete la qualità del vostro riposo. In questo modo, otterrete uno stato più rilassato e molto meno stressato. Ciò permetterà alla vostra mente di agire con maggior chiarezza e vi consentirà di riposare meglio una volta a letto.

Eroe o Virasana

Sebbene il suo nome potrebbe indicare tutto il contrario, vi consigliamo di realizzare la posizione dell’eroe per vari minuti prima di coricarvi. Questo perché è una delle posizioni che più vi aiuterà a rilassarvi. Dovete sedervi per terra allo stile giapponese, con le ginocchia piegate e le gambe flesse.

Posizione dell'eroe

La parte superiore dei piedi deve aderire al pavimento. La colonna vertebrale deve rimanere diritta, con le spalle e la testa allineate sui fianchi. Se avvertite troppa pressione sulle ginocchia, mettete un cuscino tra i piedi e appoggiatevi sulle natiche.

Questa posizione è ideale per raggiungere uno stato di benessere completo. Vi aiuterà a sentirvi fisicamente in salute ed emotivamente stabili, perché stimola i punti di pressione sulla parte superiore dei piedi così da promuovere il totale rilassamento del corpo.

Cadavere o Savasana

Questa seconda posizione vi aiuterà a riconnettervi con la respirazione, sintonizzarvi con il corpo e scaricare lo stress della giornata.

Vi consigliamo di realizzare la posizione del cadavere prima di andare a letto, dato che vi aiuterà moltissimo a riposare meglio.

Dovete distendervi supini con i piedi separati, allineati ai fianchi, e rilassare le braccia ai lati. Alzate i palmi delle mani e chiudete gli occhi. Mentre lo fate, realizzate alcune respirazioni, inspirando ed espirando lentamente.

Dopo alcuni secondi, inizierete a notare come il rilassamento invaderà il vostro corpo. 

Ventre ruotato o Jathara Parivrtta

Se sono i problemi di stomaco a tenervi svegli durante la notte, potete praticare la posizione del ventre ruotato. Questo esercizio vi aiuterà ad alleviare il gonfiore e i gas intestinali. Migliorerà la circolazione e allevierà la tensione al collo e alla schiena. 

Dovete distendervi supini. Quando stendete le braccia, piegate le ginocchia e avvicinatele al petto. Poi, muovetele verso il lato destro del corpo avendo cura di toccare il pavimento con la spalla sinistra. Poi, girate la testa verso sinistra. Spingete verso il basso le ginocchia con la mano destra per intensificare lo stiramento. Mantenete questa posizione e contate fino a 6 respirazioni. Inspirate ed espirate lentamente. Ripetete la sequenza con la parte sinistra del corpo.

Posizione torsione spina dorsale

Gesto capovolto o Viparita Karani

Al termine della vostra giornata lavorativa, specialmente se non lavorate seduti, i piedi e le caviglie possono gonfiarsi e accumulare stanchezza. Questa posizione yoga è molto utile perché aiuta a regolare il flusso sanguigno.

Mettete un materassino di yoga a terra, vicino alla parete. Appoggiate la schiena su di esso e alzate le gambe per appoggiarle al muro. Stirate le braccia ai lati del corpo e respirate a fondo. Potete farlo per tutto il tempo di cui abbiate bisogno.

Lo yoga è considerato uno dei trattamenti migliori per l’insonnia perché aiuta a rilassare il corpo e la mente. Adottando con regolarità queste posizioni yoga per dormire meglio, le possibilità di riposare bene durante la notte saranno maggiori.