Mettete al primo posto ciò che conta davvero

· 23 aprile 2016

Ogni nuovo giorno rappresenta una nuova opportunità di crescita interiore, un’occasione per imparare e per stare meglio con se stessi. Stabilire un ordine delle priorità aiuta a capire cosa conta davvero nella propria vita.

La verità è che non tutte le giornate sono uguali. Probabilmente ci saranno giorni più produttivi di altri, quando ci si sente meglio, più attivi ed energici, ma arriveranno anche momenti che, una volta calata la notte, porteranno con sé un senso di frustrazione per non essere riusciti a fare tutto quello che si aveva pianificato, perché qualcosa ci ha bloccato e non ci ha permesso di avanzare.

 “Troppe volte l’urgente non lascia tempo per l’importante.”

– MAFALDA (Quino)-

Ciò succede quando non si è in grado di stabilire un chiaro ordine d’importanza delle cose da fare. Mettendo al primo posto le cose che portano ad una crescita reale, la sensazione di essere sulla buona strada arriva da sé. Per sapere quali sono le cose a cui dare la priorità, è necessario guardare dentro di sé ed individuare ciò che conta davvero per la propria persona.

Anche se non vi siete ancora prefissati una meta precisa, è chiaro che ciascuno di noi, per andare avanti, deve essere in grado di ordinare le componenti della sua vita secondo la loro importanza, così da essere produttivo nella vita lavorativa e personale, ed essere pienamente se stesso.

donna-alla-finestra

Concentratevi sulle cose che amate fare

Mettere sempre al primo posto il lavoro o un altro aspetto della vita che non vi soddisfa davvero non è una buona idea. La salute fisica ed emotiva, infatti, alla lunga potrebbe rimanerne gravemente danneggiata. Cercate sempre di ritagliarvi un momento per voi e per le attività che amate fare, anche se si tratta di cose banali come leggere sulla vostra poltrona preferita o fare dieci minuti al giorno di meditazione… l’importante è trovare del tempo per voi.

 “La vita non è né tecnologia né scienza. La vita è un’arte; dovete sentirla: è come mantenersi in equilibrio sulla fune”

-Osho-

Esistono persone talmente prese dal loro lavoro da non riuscire a staccarsene nemmeno a fine giornata, dimenticandosi di se stesse. Anche se il vostro lavoro vi piace, è importante trovare attività al di fuori di esso che vi diano allegria, e che talvolta possiate mettere davanti al lavoro stesso.

Pensate a quello che è davvero importante per voi

Passare la vita del tutto assorti in attività che di per sé non hanno alcun valore e che si susseguono una dopo l’altra, potrebbe portarvi a dimenticare quello che conta davvero. Lentamente si genererà in voi uno squilibrio a cui più avanti vi sarà difficile porre rimedio.

Aiutare gli altri di solito ci fa sentire meglio, ma non dimentichiamo che anche noi abbiamo bisogno di una buona dose di attenzioni. Necessità che, anche se in principio potrebbe passare inosservata a causa del troppo stress, finirà per farci scoppiare qualora rimanesse insoddisfatta.

Fate una lista delle cose che vi piace fare

Di solito, quando facciamo una lista per stabilire le nostre priorità, tendiamo a scrivere al primo posto la parola “lavoro” o un’altra attività che sappiamo di dover fare anche se non ci piace. Questo è un grave errore: quando si fa una scaletta delle priorità, è innanzitutto fondamentale pensare a cosa ci fa stare davvero bene.

 “Cos’è la vita? Una frenesia; cos’è la vita? Un’illusione, un’ombra, una finzione, ed il più grande bene è piccolo; per cui tutta la vita è un sogno, e sogni sono le opere dell’uomo.”

-Pedro Calderón de la Barca-

Provate a scrivere una lista con le attività che ancora non avete provato, con i posti che vorreste visitare, appuntatevi le modalità con cui vorreste davvero passare il vostro tempo. È indubbio che tutti dobbiamo lavorare per poter sopravvivere in questa società, ma affinché diventi una priorità, il lavoro dovrà appassionarvi davvero.

donna-sdraiata-su-prato

Mettetevi al primo posto nella lista delle priorità

Abbiamo la fortuna di poter scegliere e la nostra vita può essere come noi la vogliamo. Sta a noi scegliere la felicità, ma per trovarla dovremo divetare un tutt’uno con la nostra realtà. È facilissimo, basti pensare a come passa rapido il tempo quando si fa qualcosa per piacere, quando si sta così bene da unirsi emotivamente ad un’attività.

L’aspetto fondamentale per dare ordine alla propria vita è posizionare se stessi al primo posto, per poi pensare con estrema attenzione a cosa conta davvero per se stessi. Vivete in armonia con i vostri valori e obiettivi dal momento in cui vi svegliate la mattina a quando andate a letto la sera?

“Non sono gli anni della tua vita che contano, ma la vita nei tuoi anni “

-Abraham Lincoln-

Non fate l’errore di dare la priorità ai problemi del passato o alle persone che vi irritano, concentratevi piuttosto sulla vita che vorreste e dedicatevi ad essa. Se non avrete chiaro in mente cosa fare della vostra vita, tornerete ogni sera frustrati dopo il lavoro, distratti da quello che fanno gli altri, arrivando a lamentarvi di non aver stabilito per tempo le vostre priorità.