Proverbi filippini dal grande valore

· 29 novembre 2018
I proverbi filippini sono frutto del multiculturalismo che caratterizza il Paese. Nelle Filippine esistono più di 80 etnie, ciascuna con la propria lingua e cultura.

I proverbi filippini sono frutto del multiculturalismo che caratterizza la nazione. Non dimentichiamo che nelle Filippine esistono più di 80 etnie, ciascuna con la propria lingua e cultura. Ciò ha favorito la nascita di una cultura nazionale variegata, nella quale, tuttavia, sono presenti anche elementi comuni.

Le Filippine hanno subito l’influenza di società esterne molto diverse tra loro, come quella spagnola, cinese, statunitense e malese. In questo modo, la diversità delle culture locali si è sommata all’apporto di altre latitudini. I proverbi filippini riflettono pienamente queste molteplici influenze.

“Una scopa è robusta quando le setole sono legate ben strette.”

-Proverbio filippino-

La famiglia e la donna come il centro di tutto sono due dei grandi valori della società filippina. Si tratta di un elemento comune a tutte le sottoculture. Anche il rispetto per le tradizioni e il valore della bontà occupano un ruolo preminente. A seguire vi proponiamo 5 proverbi che ci avvicinano alla cultura filippina.

5 bellissimi proverbi filippini

1. Adattamento

Uno dei proverbi filippini più antichi recita: “Se la coperta è corta, impara a rannicchiarti“. Significa che dobbiamo adattarci alle circostanze, poiché non saranno di certo esse ad adattarsi a noi.

Una delle più grandi virtù nella vita è proprio la capacità di adattamento. Poiché nulla è creato su misura per noi, dobbiamo sempre cedere qualcosa di noi per adattarci alla realtà circostante.

Fiore tra le rocce

2.  Tutto fumo e niente arrosto

Molti proverbi filippini, e di altre parti del mondo, sottolineano il fatto che i ciarlatani sono sempre alla ricerca di visibilità. La vera saggezza è discreta e non si pavoneggia per farsi notare.

Proprio a ciò allude questo bel proverbio filippino: “Il barattolo che non contiene nulla è quello più rumoroso”. Significa che spesso quello che attira l’attenzione o che è più visibile non sempre è ha più valore. L’essenza è silenziosa, mentre l’apparenza è rumorosa. È un invito a non farsi sedurre dal canto delle sirene.

3. Tante strade conducono alle stesso punto

Sebbene la nostra società sia ossessionata dalla velocità, ci sono processi della vita che richiedono tempo. Non è possibile ridurne la durata, poiché ogni realtà possiede le sue dinamiche. Talvolta ci disperiamo, vorremmo che accadesse tutto subito. Tuttavia, dimentichiamo che in un modo o nell’altro succede tutto al momento giusto.

Labirinto

Ce lo ricorda uno dei proverbi filippini: “Non importa quanto lunga sia la processione, finirà comunque in chiesa”. Significa che a volte le strade sono lunghe, ma se sono dirette a un punto preciso, ci condurranno proprio lì. È un invito alla perseveranza.

4. Gli alberi che danno frutti

Questo bellissimo proverbio filippino è una magnifica metafora dalla grande profondità. “Ci si arrampica più spesso sull’albero che produce frutti“. È simile a un proverbio occidentale che dice: “Solo all’albero che ha i frutti si tirano sassi”. Il senso è praticamente lo stesso.

Questa affermazione ci suggerisce che le persone o le realtà che apportano davvero un significato sono spesso oggetto di critiche o aggressioni.  Di solito accade che chi prende l’iniziativa o espone qualcosa di innovativo riceva come prima risposta una domanda. Significa anche che i più produttivi sono anche i più richiesti.

5.  Le scorze amare

L’abbondanza e la carenza generano reazioni rivelatrici. Curiosamente, quando c’è abbondanza, la gente diventa più esigente e difficile da compiacere. Quando prevale il bisogno si tende a riconoscere un valore maggiore alle cose semplici.

Mani di un monaco

Questo concetto ci viene ricordato da uno dei proverbi filippini. “Nessuna scorza è amara per una persona affamata“. In condizioni di precarietà, in questo caso di fame in senso simbolico, non esistono critiche per quello può apportare anche un minimo beneficio. È una lezione di umiltà e semplicità.

Tutti questi proverbi filippini ci mostrano come le diverse culture popolari condividano allo stesso modo i valori più importanti. Anche le società più diverse tra loro sono spesso vicine in termini etici.