Psicologia della forza di volontà: volere è potere

· 15 gennaio 2018

La psicologia della forza di volontà afferma che niente è impossibile quando c’è determinazione, quando c’è carisma e si allena il cervello a prendere decisioni migliori. Non tutti nascono con queste competenze e valori personali, ma li sviluppano con il tempo, rendendosi conto dei propri limiti e delle proprie capacità.

Forse vi sorprenderà sapere che la psicologia dedichi uno spazio esclusivo alla forza di volontà. In realtà, fa parte della più ampia categoria della motivazione, dove non mancano terapeuti e coach specializzati nell’insegnamento delle strategie migliori per far emergere i punti di forza della persona.

Tuttavia, possiamo affermare che quest’ambito di studio si è consolidato a partire dal 2011 dopo un sondaggio condotto dall’American Psychological Association (APA). L’obiettivo era quello di valutare il livello di stress della popolazione statunitense, così come i fattori scatenanti. I risultati hanno evidenziato delle informazioni molto importanti.

Più della metà degli intervistati ha dichiarato di essere consapevole di non condurre uno stile di vita salutare, oltre a sapere che ansia e stress erano i loro peggiori nemici. Hanno affermato anche di non avere la forza di volontà necessaria per avviare un cambiamento, di non essere dell’umore giusto o di non avere le risorse adeguate per migliorare la loro condizione.

Vi invitiamo a leggere anche: Le 6 migliori tecniche di autocontrollo

Perché capita tutto questo? Perché a volte procrastiniamo? Perché ci manca la volontà di fare sport, di smettere di fumare o di trovare il coraggio necessario per inseguire un sogno nel cassetto che abbiamo da sempre? La psicologia della forza di volontà ci dà le risposte che cerchiamo.

Chiocciola su un ramo

Che cos’è davvero la “forza di volontà”?

A volte abbiamo un’idea sbagliata riguardo a diversi ambiti del comportamento umano. Magari sarà capitato anche a voi di vivere periodi in cui vi mancava completamente la forza di volontà, come se foste rinchiusi in una stanza buia senza sapere cosa fare, come reagire e sentendovi completamente indifesi. In situazioni simili non sono mancate le critiche per la vostra apparente debolezza e incapacità di reazione.

La psicologia della forza di volontà chiarisce che questa dimensione non appartiene alla genetica, nessuno nasce con un programma preinstallato che si attiva al bisogno. Questa energia interiore è molto sensibile allo stato d’animo, al contesto in cui si vive e all’educazione che si riceve. Nessuno ci ha insegnato le strategie per superare la paura, l’indecisione, per allenare l’autocontrollo o la determinazione personale.

Perciò, è importante definire prima di tutto cosa intendiamo per “forza di volontà”.