Esiste una relazione tra lo stress e i capelli bianchi?

· 4 dicembre 2016

La leggenda di Maria Antonietta di Austria, la regina consorte di Francia, racconta che, dopo essere stata condannata a morte alla ghigliottina, la mattina dopo la sentenza si svegliò con tutti i capelli bianchi. Fu forse lo stress di conoscere la propria condanna che fece diventare bianchi tutti i suoi capelli o, semplicemente, è una storia appartenente alla cultura popolare e ben lontana dalla realtà?

Più di recente, possiamo ricordare la storia di Eric Moody, l’eroico pilota del volo 9 della British Airways, al quale smisero di funzionare tutti i motori in volo, ma che riuscì a far planare l’aereo, a farlo atterrare e a salvare così la vita a tutti i passeggeri. Un anno dopo questa sua impresa, si ritrovò, sorprendentemente, con tutti i capelli bianchi.

Queste storie sono forse prove del fatto che lo stress è in grado di cambiare il colore dei nostri capelli o sono solo coincidenze? I capelli bianchi sono relazionati solo all’età o anche alle nostre esperienze di vita? Se volete conoscere la risposta, continuate a leggere.

“I capelli bianchi e le armi vincono le battaglie”

-Anonimo-

Che cosa sono i capelli bianchi?

I capelli diventano bianchi perché i follicoli piliferi, dove nascono i nostri capelli, smettono di fabbricare una sostanza chiamata melanina. Questa sostanza ha il compito di dare colore ai nostri capelli, di “tingerli” del loro colore naturale. D’altra parte, la degenerazione del processo di produzione della melanina inizia intorno ai 30-40 anni per le persone dalla carnagione bianca e 10 anni dopo per le persone di colore.

Ciò significa che la decolorazione progressiva dei capelli ha una relazione molto stretta con l’età. Nonostante ciò, esistono casi eccezionali, casi in cui in un breve periodo di tempo tutti i capelli diventano bianchi, come le situazioni che abbiamo descritto nella nostra introduzione, quindi entrano in gioco ulteriori fattori. Questi fattori sono l’eccezione, la situazione di stress che, partendo dalla nostra mente, si ripercuote in tutto il nostro corpo. Iniziando dal cuore, poiché ne altera le costanti.

coppia-di-anziani

Per Eric Moody, il nostro intrepido pilota, un anno è un periodo di tempo molto breve e, quindi, lo stress è un fattore fondamentale da prendere in considerazione. Nonostante ciò, bisogna essere cauti nel trarre certe conclusioni: infatti, i diversi studi che sono stati condotti per dimostrare questa relazione non hanno dato risultati concludenti.

Ciò si deve al fatto che sottomettere una persona a questo tipo di stress, a situazioni nelle quali rischia la vita, non è eticamente corretto e, dunque, questo processo viene sostituito con fattori di stress che producono una reazione molto meno grave rispetto ad una sentenza di morte o al pericolo di un imminente incidente aereo. Per questo motivo, gli studi si sono concentrati su fattori di stress più cronici, molto più comuni tra la popolazione, ma in questo caso non si sono ottenuti risultati che permettono di giungere ad una conclusione esatta.

La sindrome di Maria Antonietta

Esiste un tipo di alopecia areata conosciuta proprio con il nome “sindrome di Maria Antonietta”, poiché quanto successo alla regina di Francia non è considerato uno sbiancamento improvviso dei capelli, bensì una loro caduta abbondante, il che ne ha causato anche il cambio di colore.

maria-antonietta

La sensazione della perdita del colore che si soffre in questi casi si deve al fatto che i capelli colorati sono quelli che cadono prima, quindi se vi erano già dei capelli bianchi, semplicemente, questi diventano più visibili. Tuttavia, questo tipo di alopecia non nasce da un giorno all’altro, impiega qualche settimana a svilupparsi.

Lo stress è considerato un fattore scatenante di questo processo, ma solo se accompagnato da una predisposizione genetica. Tuttavia, anche in questi casi, questa sindrome colpisce solo uno 0,2% della popolazione ed è quindi difficile conoscere casi al di fuori degli studi dermatologici.

Lo stress, l’età e i capelli bianchi

Prendendo in considerazione tutto ciò che abbiamo appena detto, possiamo giungere alla conclusione che lo stress ha anche un impatto sui capelli bianchi se la situazione è talmente stressante da essere considerata pericolosa per la vita stessa del soggetto, mentre la relazione tra lo stress e i capelli bianchi non è ancora chiara quando i fattori di stress assomigliano di più a quelli che affrontiamo tutti nelle nostra vita quotidiana: meno intensi e più cronici.

uomo-con-capelli-grigi-stressato

Nonostante ciò, prendere la vita con filosofia, essere felici di ciò che abbiamo e goderci al massimo ogni possibilità che la vita ci regala, fa sempre bene per la nostra salute fisica e mentale e, ovviamente, anche per i capelli bianchi.