Ridurre lo stress per vivere più a lungo

Ridurre lo stress è fondamentale per godere di una migliore qualità della vita. Volete sapere in che modo questo stato influisce su di noi e come possiamo gestirlo meglio? Continuate a leggere.
Ridurre lo stress per vivere più a lungo

Ultimo aggiornamento: 21 dicembre, 2020

Ridurre lo stress può farci vivere più a lungo e meglio. Oggi, di fatto, sappiamo che essere stressati a lungo andare nuoce gravemente alla nostra salute. Può essere causa di diverse malattie somatiche e psicologiche. Ridurlo può dunque essere un’assicurazione sulla vita.

La domanda da un milione di dollari è: come possiamo ridurre lo stress? Sappiamo che è controproducente per la nostra salute e, quindi, la nostra aspettativa di vita, ma molte persone non sanno come affrontarlo quando lo intravedono all’orizzonte. Prima di tutto, bisogna conoscere il proprio nemico.

Cosa si intende per stress?

Se domandassimo a dieci persone di dare una definizione di stress otterremmo le risposte più disparate, anche se di sicuro ognuna di esse sarebbe valida. Per Giovanni, ad esempio, lo stress è sentire una sorta di pentola a pressione sul punto di esplodere. Per Luisa, lo stress è nell’ambiente, come se fosse uno stimolo esterno: “lo stress sono le tasse che devo pagare”.

Secondo altri, invece, significa avere tante cose da fare e poco tempo per realizzarle. Per altre persone, lo stress è fatto da mal di testa e/o di pancia causati dai problemi di vita quotidiana. Come avrete notato, questo stato mentale può avere mille sfaccettature.

Donna incapace di ridurre lo stress.

Per quanto valide, queste definizioni danno un’idea incompleta del concetto. Lo stress, in realtà, è una combinazione dei diversi elementi menzionati. Possiamo definirlo come una risposta aspecifica del corpo a qualunque sollecitazione.

Questa risposta del corpo è fisiologica e psicologica. Inoltre è caratterizzata da diversi cambiamenti a livello gastrointestinale, cardiovascolare e ghiandolare. La risposta di stress è un’attivazione biologica completa, non una semplice tensione nervosa.

Quali sono gli effetti dello stress sul corpo?

Immaginiamo di essere molto stressati a causa di cambiamenti imprevisti in una sfera importante della nostra vita (un trasloco, un licenziamento, la morte di una persona cara, ecc..). I cambiamenti che si susseguono nel nostro organismo sono i seguenti:

  • I livelli di adrenalina aumentano.
  • I battiti cardiaci accelerano.
  • La pressione si alza.
  • La respirazione si fa più veloce e più superficiale.
  • Si verifica un notevole aumento di tensione muscolare.
  • Il metabolismo accelera.
  • Il sistema immunitario riduce le sue prestazioni.
  • Si riducono il tono intestinale e gastrico.
  • L’afflusso di sangue ai muscoli aumenta.

Visto che il corretto funzionamento del sistema immunitario è fondamentale per vivere più a lungo e meglio, è facilmente comprensibile perché tra il 60% e il 90% delle malattie siano associate allo stress.

Tuttavia il corpo umano è complesso, molto complesso. Per questo motivo è difficile stabilire esattamente quale ruolo abbia lo stress sul decorso di una malattia. Sappiamo, però, che le persone più soggette a stress nell’arco della propria vita si ammalano più facilmente. Allo stesso modo, sono più inclini agli infortuni.

A influire sugli effetti dello stress sull’organismo intervengono l’atteggiamento, la personalità e le reazioni personali. Questi elementi complicano ulteriormente la questione. Tuttavia, dobbiamo avere ben chiaro che non è la fortuna a decidere chi fare ammalare a causa dello stress.

Uomo stressato al lavoro.

Ridurre lo stress per vivere più a lungo

Più forti e in salute siamo, più saremo in grado di sopportare lo stress senza che diventi una seria minaccia al nostro benessere. Per costruire questa tolleranza allo stress è importante adottare abitudini di vita sane. Ma quali sono queste abitudini?

  • Dormire bene e per un numero adeguato di ore. Dormite a sufficienza e fate in modo che sia un sonno di qualità; insomma, riposate davvero.
  • Seguite una dieta bilanciata. Avete bisogno di tutti i nutrienti. Eliminate dalla dieta i cibi ultra processati e lo zucchero raffinato. Riducete il consumo di grassi e caffeina.
  • Se pensate di bere troppo alcol, riducete le quantità.
  • Evitate il tabacco. Ovvero, non fumate.
  • Sottoponetevi a visite mediche a cadenza regolare.
  • Concedetevi del tempo per riposare. Accettatelo: non siete Superman né Wonder Woman. Tutti abbiamo bisogno di riposare, soprattutto se siamo molto attivi.
  • Allenatevi a essere ottimisti. Niente è terribile come nella nostra immaginazione. Soffriamo più per ciò che immaginiamo che non per quel che succede davvero. In questa vita, quasi tutto ha una soluzione.

Mettendo in pratica questi consigli saremo più predisposti a tollerare meglio lo stress. Oltre a ciò, ci sentiremo meglio e il nostro organismo ce ne sarà grato. Ridurre lo stress è sempre possibile purché si prenda la questione sul serio. Tutto questo ci aiuterà a vivere più a lungo e meglio.

Potrebbe interessarti ...
Stress della casalinga: conseguenze fisiche e mentali
La Mente è MeravigliosaLeggi in La Mente è Meravigliosa
Stress della casalinga: conseguenze fisiche e mentali

Esistono nicchie della popolazione particolarmente sensibili allo stress e in questo articolo faremo particolare rifermento allo stress della casal...