Risvegliare la luce interiore con la saggezza orientale

20 aprile 2018 in Curiosità 702 Condivisi
Donna che medita per risvegliare la luce interiore

È possibile risvegliare la luce interiore esplorando la propria coscienza. Ogni essere umano ha grandi flussi di saggezza. Tuttavia, molti si rifiutano di far emergere tutto quello che hanno imparato.

La situazione può essere paragonata al semplice accendere una lampada. Ci sono la connessione e la disponibilità di energia. Ci sono anche tutti i meccanismi che la trasmettono e la concentrazione. Basta premere il pulsante. Risvegliare la luce interiore è in qualche modo simile. Si tratta solo di dare ordine a questi meccanismi che esistono già e permettono all’energia di fluire.

“Se vuoi essere saggio, impara a domandare ragionevolmente, ad ascoltare attentamente, a rispondere serenamente e a tacere quando non hai niente da dire”.

-Johann Kaspar Lavater-

I saggi orientali ci hanno dato preziosi indizi circa il modo migliore per risvegliare la luce che si trova dentro di noi. Tutto ciò che serve è la volontà di farlo. La luce che emerge ci permette di chiarire la nostra strada e persino di essere un faro per gli altri. A seguire presentiamo le azioni che ci possono portare a questa meta.

Come risvegliare la luce anteriore

Connettersi con il proprio saggio interiore

Ogni giorno porta con sé un insegnamento. Alcuni lo cercano e lo trovano. Altri semplicemente preferiscono voltare pagina il prima possibile e concentrarsi solo sul giorno a venire. In quest’ultimo caso ciò che si evidenzia è una disconnessione con la propria persona.

Scala verso una porta che conduce alla nostra luce interiore

Basta riflettere ogni giorno per un breve periodo di tempo. Esaminare brevemente quello che abbiamo e quello che abbiamo perso. E anche quello in cui avanziamo e retrocediamo. Da questo semplice atto possiamo trarre lezioni importanti e costruire una vera e propria saggezza. Questo aiuta a risvegliare la luce interiore.

Ascoltiamo per risvegliare la luce interiore

L’ascolto è una funzione superiore della mente e dello spirito. Implica spogliarsi dei pregiudizi e permettere agli altri di esprimersi liberamente, come se stessero scrivendo la loro storia su un foglio bianco.

Ciò è possibile solo quando c’è un profondo rispetto verso l’altro e la capacità di aprirsi completamente a lui. L’ascolto rispettoso e amorevole è di per sé un modo per risvegliare propria la luce. Più di ogni altra cosa aiuta gli altri ad ascoltare sé stessi senza interferenze.

Concentrarsi sui propri sogni

Dove ci sono sogni, c’è vita. E dove c’è vita, c’è anche luce. Un modo per risvegliare la luce interiore è concentrarsi sui propri desideri. Ciò implica forgiare degli obiettivi e delle mete alte e perseverare sulla via per raggiungerle.

Lottare per i nostri sogni ci illumina dentro e fuori. È qualcosa che ci invita a migliorarci, a perseverare e a essere più tenaci. E ispira anche gli altri. Chi va alla ricerca di quello che vuole è un libro aperto per gli altri perché insegna con l’esempio. Il mondo è migliore quando tutti combattono per quello che amano.

Acchiappasogni

Imparare a esprimere se stessi dall’amore

L’amore è molto più di un sentimento romantico. Chi lo prova è fortunato. Arricchisce notevolmente sé stesso per via di tutto quello che implica. È un sentimento che porta una luce calda e confortante nella vita, perché fa sembrare tutto diverso.

Quello di cui parliamo non è l’amore di coppia, sebbene sia incluso. L’amore si prova nei confronti di qualsiasi essere vivente, della natura, della vita stessa. Se c’è qualcosa che contribuisce a risvegliare la luce interiore, questo è l’amore.

Questa sensazione, naturalmente, deve essere espressa. I gesti, le parole e le azioni sono un mezzo per manifestarlo. Quando una persona si esprime partendo dall’amore, illumina tutto quanto intorno. Cattura il meglio degli altri e nutre positivamente chi gli sta accanto.

Cercare tutto quello che nutre la propria anima

Non c’è modo di risvegliare la luce interiore se non coltiviamo la pace interiore. Sono molti gli stimoli che riceviamo e che ci portano a turbare lo spirito. La fretta, la rabbia, il rifiuto… Non sono poche le realtà che cospirano contro la nostra tranquillità.

Donna che risveglia la sua luce interiore

Per questo, è importante imparare a trovare degli spazi per nutrire il nostro spirito. Questi possono essere fisici o astratti. Sarebbe opportuno per tutti progettare i propri rituali per tornare alla calma. Non è possibile trovare la luce se la mente non è uno specchio che riflette il sereno.

Tutti siamo luce. All’interno di ciascuno di noi abita un saggio in grado di rendere il mondo un posto migliore. La realtà ci costringe a guardare molto all’esterno e poco dentro di noi. Non lasciamo che questo accada.

Guarda anche