Il segreto delle pupille

18 novembre 2015 in Curiosità 421 Condivisi

Sicuramente avrete sentito il detto “gli occhi sono lo specchio dell’anima”. Quando vogliamo sapere se qualcuno ci sta dicendo la verità, gli chiediamo di guardarci negli occhi.

Si tratta di una semplice credenza popolare, o le pupille racchiudono per davvero molti segreti?

Sento che c’è qualcosa in te, qualcosa tra noi due, che mi fa esistere … Quando guardo le tue pupille so che Dio non ha smesso di esistere

(En tus pupilas, Shakira)

Per poter svelare questo mistero, ci baseremo su diverse ricerche. La scienza ha scoperto che le pupille hanno la capacità di inviare segnali agli altri, tra cui informazioni che, spesso, non coincidono con ciò che diciamo a parole.

La parte interessante della questione consiste nel saper capire cosa ci stanno dicendo quei due cerchi neri rivestiti dei colori dell’iride.

segreto pupille 2

Cosa possono dire le pupille?

Guardando una persona negli occhi, possiamo scoprire molte cose. Eccone alcuni:

  • Se sta pensando qualcosa di complesso. Una ricerca svolta dagli psicologi dell’Università di Chicago ha rivelato che, quanto più complicata sia una questione da risolvere, più le pupille si dilatano. Ciò può avere una spiegazione logica: quando dobbiamo risolvere un problema, vogliamo assorbire tutte le informazioni possibili per poter trovare la soluzione.
  • Se il suo cervello è saturo. Si tratta di un fenomeno che accade sempre più spesso. In questo caso, lo studio è stato sviluppato presso l’Università della California; gli scienziati hanno collegato la dimensione delle pupille al momento di oltrepassare il limite della capacità cognitiva. Quando siamo saturi di lavoro o di informazioni, è più difficile mettere a fuoco e avere una vista di qualità. Le pupille diminuiscono sensibilmente la loro dimensione quando la mente ha bisogno di riposo.
  • Se è interessata. Sempre in California, ad un gruppo di persone sono stati letti un libro erotico, una storia a proposito di una mutilazione e un brano dal contenuto “neutro”, cioè privo di emozioni particolari. Le pupille dei partecipanti si sono dilatate durante le letture erotica e violenta, e sono tornate alla normalità durante la terza storia. Quando le persone sono interessate a qualcosa, le loro pupille si dilatano.
  • Se prova disgusto. Alcuni psicologi dell’Università di Chicago hanno preparato delle diapositive con immagini riportanti vari avvenimenti; nel mentre, una videocamera riprendeva gli occhi dei partecipanti. Quando questi osservavano le fotografie contenenti violenza, bambini feriti o animali morti, accadeva una cosa molto interessante: inizialmente le pupille si ingrandivano, ma, qualche secondo più tardi, si riducevano, per tentare di non vedere più tale immagine.

segreto pupille 3

  • Se avverte dolore. Presso l’Università di Washington, un gruppo di volontari ha accettato di ricevere delle leggere scariche elettriche alle punte delle dita, per vedere cosa accadesse alle loro pupille. Il risultato è stato unanime. Ogni volta che le persone sentivano dolore, le pupille si ingrandivano, gesto rappresentativo di una sorta di risposta del sistema nervoso per fuggire dal pericolo. È interessante far presente che, in quel momento, l’acutezza visiva è pari al 100% perché il corpo si prepara a fuggire.
  • Se ha un certo orientamento politico. La ricerca realizzata presso l’Università della Louisiana è molto curiosa. Sono state riunite persone con orientamenti politici diversi e molto sicure delle loro convinzioni; in seguito, sono state mostrate loro delle fotografie di persone legate al mondo repubblicano e a quello democratico (i due partiti politici negli USA). Quando i volontari vedevano l’immagine di una persona che condivideva le loro idee politiche, le loro pupille si ingrandivano; accadeva il contrario quando osservavano persone del partito opposto.

… E l’iride?

La parte colorata degli occhi si chiama iride e anch’essa ci può fornire informazioni importanti sugli altri, in questo caso sulla loro personalità.

Se le “onde” vanno dall’interno verso l’esterno (ovvero se partono dalla pupilla e vanno verso il bordo dell’iride), vuol dire che ci troviamo di fronte ad una persona sensibile, onesta, amichevole e positiva. Se accade l’opposto, si tratta di una personalità nervosa ed impulsiva.

È probabile che la maggior parte dei cambiamenti che hanno luogo nelle pupille degli altri non si notino, perché per riuscirci dovremmo stare molto vicino al loro viso, cosa che potrebbe influire sulle loro reazioni e modificarle. Tuttavia, è interessante sapere cosa significa una dilatazione della pupilla nella persona che ci sta davanti.

Guarda anche