Semplicità volontaria per sfuggire allo stress

09 maggio, 2020
Quando il ritmo della vita diventa troppo stressante, forse è arrivato il momento di rallentare. La semplicità volontaria, o downshifting, è un ottimo sistema per riuscirci.

Molte persone, e forse è il vostro caso, esigono davvero troppo a loro stesse. La competitività nel lavoro e la ricerca del successo professionale sono parti essenziali del nostro sviluppo materiale. Il problema inizia quando in questa “gara” per raggiungere il successo, vengono messi da parte elementi chiavi della vita: la salute emotiva, spirituale e quella psicologica. Per evitare questa trappola, sempre in agguato, è possibile ricorrere alla semplicità volontaria, o downshifting.

In inglese downshifting significa letteralmente “scalare le marce”, ovvero più semplicemente “rallentare”. Applicare questo metodo può essere molto utile nei diversi campi della vita, tra cui le relazioni personali e, ovviamente, il lavoro. In questo modo, sarà possibile ridurre lo stress giorno per giorno, ottenendo diversi effetti molto positivi a livello di benessere fisico e mentale.

Cos’è la semplicità volontaria?

La semplicità volontaria consiste nel mettere in discussione il modo di vivere moderno, motivato da desideri materiali e ambizioni. Questo movimento è iniziato a diffondersi a metà degli Anni ’80 negli Stati Uniti. Il suo obiettivo principale è quello di ripristinare un controllo più cosciente sulla vita prendendo decisioni coerenti con le proprie priorità, anche se ciò significa rinunciare a qualche lusso o a posti di lavoro meglio retribuiti.

Questo “nuovo” modo di vedere e intendere la vita è stato suggerito da alcuni alti dirigenti che, pur occupando posti di notevole importanza e guadagnando ingenti somme di denaro, hanno notato che la loro qualità della vita stava peggiorando significativamente.

Il tempo dedicato alla famiglia era sempre minore, così come quello per coltivare i propri interessi personali. Nel corso del tempo, questa percezione si è diffusa a tutti i livelli professionali, interessando anche i semplici dipendenti che si sentivano intrappolati nella quotidianità e vittime dello stress lavorativo, oltretutto senza uno stipendio esorbitante.

Donna stressata in ufficio

Linee guida per mettere in pratica il downshifting

Possiamo seguire diverse linee guida per mettere in pratica il downshifting. All’inizio non sarà facile regolare il proprio stile di vita, ma con il tempo e a lungo termine la propria pazienza verrà premiata.

I principali effetti positivi si tradurranno in più tempo libero, meno preoccupazioni, migliori esperienze ed emozioni. Oltre a ciò, sarà possibile evitare i classici momenti di crisi, poiché si godrà di stabilità emotiva, che darà la sensazione di essere coerenti con i desideri e le preoccupazioni personali.

Se siamo riusciti a risvegliare la vostra curiosità e desiderate approfittare dei molteplici benefici della semplicità volontaria, ecco alcune azioni che potrete iniziare a fare:

  • Non comprare con le carte di credito. Tenete sotto controllo le spese e gestite con oculatezza il vostro budget. Se pagherete sempre in contanti e da un unico conto bancario, sarà più facile riuscirci.
  • Risparmiare, sfruttando trucchi, consigli e conoscenze pratiche a cui potrete attingere usando semplicemente internet. Per esempio, come svolgere determinati lavoretti in casa o riparazioni che vi permetteranno di risparmiare molti euro.
  • Ridurre la quantità dei prodotti consumati, riciclando quanto possibile, riparando invece di acquistare sempre qualcosa di nuovo.
  • Se avete una macchina, cercate di usarla il meno possibile. In alternativa, utilizzate i mezzi pubblici o spostatevi in bicicletta. Se conoscete altre persone interessate a praticare il downshifting, potreste condividere i vostri mezzi di trasporto.
  • Vivere vicino al posto di lavoro. Questo vi farà risparmiare un sacco di tempo, denaro e vi permetterà di mangiare casa. In alcuni casi, persino di schiacciare un pisolino.
  • Confrontare i prezzi e acquistare solo ciò che è essenziale e necessario. Per quanto possibile, rinunciate a tutte le spese inutili.
Ragazza sulla spiaggia con il computer

La semplicità volontaria per sfuggire allo stress lavorativo

In un modo più concreto, potrete praticare la semplicità volontaria per sfuggire allo stress da lavoro, che a sua volta ridurrà i livelli di ansia che, spesso e volentieri, permeano tutti i livelli della giornata.

Un primo passo sarà quello di provare a vivere il più vicino possibile all’ufficio. Non dovendo più spostarvi per andare al lavoro, avrete moltissimo tempo libero per dedicarvi alla famiglia, ai vostri hobby preferiti, riducendo oltretutto la spesa per benzina, abbonamento dell’autobus ed evitando possibili incidenti. Questo aspetto, inoltre, sarà particolarmente importante se vivete in ​​una grande città. dove le distanze sono sicuramente ampissime e trascorrere molti minuti al volante serve solo ad aumentare lo stress e mente stanca.

Immaginate come potrebbe cambiare la vostra vita senza traffico e senza dover sgomitare con folle di persone per salire sull’autobus o scendere dalla metropolitana. Ridurre lo stress generato durante il lavoro vi farà divertire di più, permettendovi di concludere la giornata meno stanchi e con più energia per fare tutto quello che amate.