Si possono amare due persone alla volta?

4 giugno 2015 in Emozioni 0 Condivisi

Sapete di quale film è questa locandina, vero? Si tratta del famoso Vicky Cristina, Barcelona, diretto da Woody Allen. Il film racconta le avventure amorose di due amiche, le quali arrivano a Barcellona e conoscono un artista bohémien e romantico conosciuto come Juan Antonio. A partire da questo momento si vedranno immerse in un trio amoroso dal quale sarà molto difficile uscire.

Il tema centrale di questo film ha dato vita a qualsiasi tipo di controversia e a svariate opinioni. È davvero possibile amare due persone allo stesso tempo? I cliché e le tradizioni della società nella quale viviamo affermano il contrario. Bisogna cercare un partner con cui sposarsi, avere figli e stare insieme “finché morte non ci separi”, come ben dice il sacramento del matrimonio.

Tuttavia, poiché viviamo in un mondo sempre più aperto a qualsiasi tabù e stereotipo già prefissato, aumentano le coppie che non hanno assolutamente nessun problema ad ammettere di avere relazioni occasionali con altre persone oltre al partner. Molte di loro, inoltre, sono state in grado di amare due persone al tempo stesso, ottenendo sempre il beneplacito dell’altra parte.

Questo significa che siamo tutti capaci di sopportare un situazione simile? Nulla di più lontano dalla realtà. Come è normale, molti di noi intendono la coppia una cosa a due e non si accetta il fatto che terze persone possano amare o volere il proprio partner.

Semplice attrazione

Immaginate per un istante di avere una relazione che dura da dieci anni e di amarvi moltissimo con il vostro partner, forse però non come il primo giorno. Il tempo continua a passare e il rapporto cade nella routine, sempre più tediosa. Tutto questo si accentua ancora di più quando all’improvviso incrociate il vostro cammino con una persona nuova che vi “attrae”. Usiamo le virgolette perché non si vuole dire che ci sia amore, ma solo una forte attrazione fisica.

Prima di tutto, sottolineiamo che è una situazione del tutto normale. Siamo umani e proviamo e abbiamo gli istinti sessuali a fior di pelle e per questo non c’è da stupirsi se ci si sente attratti da altre persone. Tuttavia, non bisogna confondere questa semplice attrazione con l’innamoramento.

Amo davvero il mio partner?

Nonostante ci sia questa iniziale attrazione tra due persone, molte iniziano a conoscersi e si rendono conto di non essere compatibili e che non sono fatti l’uno per l’altro (e questo succede anche mentre si ha già un partner fisso). Di fatto molte coppie scoppiano quasi sempre perché compaiono terze persone che, senza volerlo, fanno sì che l’altra parte metta in discussione il suo rapporto di sempre.

È una cosa del tutto normale. L’amore non è per sempre in base alla persona che incontriamo. Bisogna solo vivere il presente, ma quando pensiamo che il rapporto non ha futuro (bisognerà riflettere molto bene su questo), bisogna avere la dignità sufficiente per affrontare la situazione e dire al proprio partner che non si prova più lo stesso interesse di prima.

Bisogna farlo per la nostra propria felicità, ma anche per quella della persona che abbiamo amato e che ci ha dato tanto. In questo modo, potremo essere felici (oppure no) con la nostra nuova avventura amorosa.

E voi? Pensate sia possibile amare due persone alla volta?

Guarda anche