Smettete di pensare di meritare di più

· 22 ottobre 2015

Al giorno d’oggi affermiamo di “meritare qualcosa” con una facilità tale da aver perso il senso di questa affermazione. Fino a che punto potete dire di meritare più di quello che avete? Perché meritate di meglio? Grazie agli annunci pubblicitari e alle influenze di qualsiasi tipo risulta che tutti meritiamo di più, semplicemente “perché tu vali”.

È facile restare intrappolati nel ciclo del “meritare”, tanto facile quasi come raggiungere uno stato di frustrazione provocato dal non possedere quello che si crede di meritare, anche se non si sa il perché. Se tutti ce l’hanno, perché io no? Se loro ci riescono, perché io no? Se io valgo di più, perché non sono “questo” e non possiedo “quello”?

Il tutto viene spesso supportato dagli altri che, con l’intento di incoraggiare, ricordano i meriti. Ed è ancora peggio quando si stabilisce un confronto quando è qualcun altro a portarsi quello che si voleva per sé.

Perché ve lo meritate?

Quando reclamate qualcosa come un merito proprio, dovete sapere prima perché. Ve lo siete guadagnato? Siete stati davvero i migliori? Ne avete davvero il diritto?

Perché credete di valere più degli altri? Chi vi ha dato il diritto di pensare che gli altri valgano meno di voi?

Potremmo pensare a lungo su queste riflessioni, porci decine di domande, tutte arriverebbero allo stesso punto: meritare o non meritare qualcosa non è un diritto con cui tutti nasciamo.

scala del successo

Confrontarsi con gli altri non serve a nulla

Può sembrarvi che gli altri abbiano qualcosa in più di voi, che abbiano ottenuto di più pur meritando meno. Può essere vero o meno; è una cosa soggettiva, come abbiamo visto. A che vi serve castigarvi con questa idea? Il fatto è che voi non lo possedete, non lo avete ottenuto.

Lamentarvi vi avvicina di più al successo? Di certo no!

Il confronto con chi possiede quello che cercate è un ottimo modo di perdere tempo, motivazione ed energie. Forse non è giusto, forse è uno schifo, ma è così.

Ottenete meriti e poi si vedrà

I meriti vi danno il diritto di reclamare quello che meritate. Tuttavia, non sono una moneta di scambio. In realtà assomigliano più ad un’asta la cui moneta il cui valore non è sempre uguale, ma viene deciso dal compratore.

Castigarvi di continuo pensando che meritate di più vi trascinerà solo lungo il cammino del pessimismo e non vi permetterà di prendere l’iniziativa nella vostra vita per ottenere quello che cercate.

pesce rosso che esce dalla boccia

Cosa cercate?

Molte persone credono di non possedere quello che pensano spetti loro di diritto semplicemente perché non hanno saputo pianificare bene quello che cercavano. Alcuni sono troppo orgogliosi per riconoscere di essersi sbagliati, altri continuano senza nemmeno sapere che devono rispondere a questa domanda.

Credete di meritare di più? Pensate prima al perché non lo possedete e poi cosa fare per meritarvi quello che desiderate. Tuttavia, prima dovrete sapere cosa state cercando o che tipo di vita volete.

Per il vostro bene, agite di più e lamentatevi di meno. Uscite da questa irrealtà nella quale vi siete rinchiusi per giustificarvi e pensate a cosa farete a partire da adesso.

Siate onesti con voi stessi e tenete i piedi per terra. Accettate il fatto che la realtà ha poco a che vedere con la fantasia, che il mondo reale è così, imperfetto. Grazie a questo, abbiamo tutti un’opportunità. Non date la colpa agli altri dei vostri problemi, delle vostre frustrazioni, né della vostra “sfortuna”. Ci sono cose che non potete cambiare. L’unica cosa che potete fare è cambiare voi stessi.