3 vantaggi di parlare da soli

· 7 novembre 2016

Quando qualcuno parla da solo, capita spesso che le persone attorno a lui si voltino guardandolo male, magari pensando che è pazzo. E a voi è mai capitato di sorprendervi mentre parlavate da soli? Forse lo fate normalmente, può darsi che faccia parte del vostro modo d’essere.

Molte persone parlano da sole perché in questo modo riescono a schiarirsi la mente. Per altri, parlare a voce alta durante lo studio serve a memorizzare meglio e a comprendere concetti che prima sembravano non avere alcun nesso.  Tante volte parliamo ad alta voce anche per combattere la solitudine.

Non etichettate mai come pazzo colui che parla da solo: forse è proprio questo che lo fa stare bene.

Qualunque sia il motivo per il quale parlate da soli, non vergognatevene. Come vedremo, parlare da soli può essere dovuto a svariate cause e può rivelarsi utile per risolvere alcune situazioni. Non siete ancora del tutto convinti del fatto che sia positivo? Allora vi consigliamo di proseguire la lettura di quest’articolo.

1.Parlare da soli serve a tranquillizzarsi

Può darsi che vi siate sorpresi a parlare da soli nei momenti in cui eravate sotto pressione. Nelle situazioni cariche di stress o di nervosismo, parlare da soli può aiutare a gestire la tensione, a schiarirsi le idee, a organizzarsi meglio e a vedere la situazione in modo più chiaro.

Immaginate questo scenario: avete organizzato da capo a fondo la vostra giornata di domani, ma all’ultimo minuto spunta fuori una nuova faccenda da svolgere. D’improvviso vi ritrovate a dover riorganizzare il vostro tempo per riuscire a far rientrare tutto. Ecco che cominciate a notare crescere in voi una sensazione d’ansia e di stress, come è inevitabile quando si riceve un compito all’ultima ora. Parlare da soli potrà aiutarvi a schiarirvi le idee e a riorganizzare tutto con efficacia.  

gif-finestra

Avete mai dovuto prepararvi un discorso? Avete i nervi a fior di pelle pur sapendo che quando arriverà il momento di parlare riuscirete a mostrarvi tranquilli. Ma in quel momento, mentre state preparando il discorso, sicuramente vi farete domande del tipo: “Perché sono così nervoso?”. Parlare a voce alta vi aiuta calmarvi e rilassarvi.

Parlare da soli è utile per gestire al meglio l’ansia e lo stress

Parlare con se stessi, però, può servire anche nelle situazioni in cui ci si sente soli e per questo si è nervosi. Sono molti coloro che non sanno stare da soli o che si sentono soffocare quando ciò accade. Parlare a voce alta può servire a sentirsi in compagnia.

2.Parlare da soli aumenta il livello di efficienza

Come abbiamo detto, quando si è sotto pressione, parlare da soli può renderci più attivi ed efficienti. Per supportare scientificamente tale affermazione, un’equipe di psicologi dell’Università del Wisconsin e dell’Università della Pennsylvania ha realizzato un’importante studio al riguardo.

I nomi degli psicologi a capo dello studio sono Gary Lupyan e Daniel Swingley, e con la loro ricerca hanno studiato i comportamenti di un gruppo di persone a fronte della realizzazione di un compito. Gli individui che hanno portato a termine il compito in silenzio hanno impiegato più tempo a capire quello che dovevano fare rispetto a chi lo faceva a voce alta. Le differenze sono state notevoli.

mano-che-esce-da-cornice

In questo modo, è stato possibile dimostrare che parlare soli è d’aiuto per schiarirsi le idee ed aumentare le proprie capacità di problem solving. Ciò può essere utile quando ci si trova a un punto morto di un progetto o ci si sente persi, senza sapere da che parte cominciare.

“Non è che parlo da solo, è che nessuno mi capisce meglio di me stesso”

-Anonimo-

Ciò che è curioso è che, a quanto pare, le abilità comunicative dell’uomo non si limitano alle conversazioni con le altre persone, ma anche con se stessi. Parlare a voi stessi vi consentirà di risolvere situazioni che, altrimenti, vi porterebbero via molto più tempo.

3.Parlare da soli serve a trovare la motivazione

Credete che parlare da soli implichi solo una maggior efficienza e un maggior ordine in testa? Ebbene, parlare da soli comporta un altro grande beneficio legato alla realizzazione dei nostri sogni: serve a motivarci e funge da impulso verso il successo.

Quando parlate ad alta voce con voi stessi per cercare di risolvere un problema, non potrete fare a meno di congratularvi da soli. Senza rendervene conto, vi state motivando a proseguire e a portare a termine con successo ciò che state facendo.

Per questo motivo, parlare da soli è utilissimo durante la preparazione di un esame o anche semplicemente durante le situazioni difficili. Da una parte memorizzerete meglio i concetti, dall’altra riuscirete a schiarirvi le idee e a trovare la soluzione ai vostri problemi. Rimanendo in silenzio, al contrario, sarete probabilmente assaliti da un senso di tristezza e di frustrazione.

Se vi sentite soli, parlare a voce alta con voi stessi potrà aiutarvi a lottare contro la sensazione di solitudine.  

Se anche voi fate parte delle tante persone che parlano da sole, buon per voi! Sicuramente vi è utile per dare il meglio di voi. Se vi capita di vedere qualcuno che parla da solo per strada, dunque, non dategli del pazzo. Forse sta solo cercando di schiarirsi le idee nel tentativo di raggiungere un’idea o una soluzione a qualche problema.

donna-sola

In ogni caso, oggi abbiamo scoperto che la capacità di parola dell’uomo non è orientata solo verso gli altri, bensì anche verso se stesso, e può essere utilizzata a proprio favore. Dopo avervi ripetuto tante volte l’importanza di confidare in voi stessi, di amarvi e di essere consapevoli di ciò che meritate, non è forse arrivato il momento di cominciare anche a parlare con voi stessi?