11 modi per essere infelici

· 28 luglio 2015

Siamo così saturi dei consigli per essere felici che ormai non prestiamo nemmeno attenzione, rifiutando l’idea che questi possano davvero aiutarci. Per questo motivo, oggi ricorreremo all’utilità della psicologia inversa, per farvi ragionare e riflettere su questioni basiche: troverete qui descritti 11 modi per stare male.

Vogliamo chiarire che il vero obiettivo di questo articolo è rendervi consapevoli del fatto che, spesso, desiderate raggiungere un benessere per il quale non lottate. Questo accade perché, giorno dopo giorno, avete pensieri, comportamenti o azioni che vi impediscono di sentirvi bene e di accettare la vita per come viene.

È evidente che, se volete essere persone felici, dovete fare tutto l’opposto di quanto viene detto in questi 11 punti.

1) Fate cose che odiate

È semplice. Non vi sarà difficile realizzare questo punto, poiché è probabile che in passato vi siate sentiti amareggiati per aver svolto attività che non vi gratificavano. Se volete essere infelici, vi consigliamo di scegliere l’occupazione che vi risulta più pesante e odiosa tra tutte.

2) Tentate di cambiare le persone che avete attorno

Vi invitiamo a rendervi infelici suggerendovi di provare a cambiare l’essenza e il comportamento delle persone attorno a voi. La cosa migliore da fare è essere intollerante verso la diversità e cercare di plasmare il vostro partner, amico o familiare basandovi sui vostri gusti e interessi personali. Sicuramente la vostra frustrazione aumenterà, cosa che vi farà permanere in uno stato di malumore ogni qualvolta vi troverete a contatto con gli altri.

3) Non smettete mai di lamentarvi

Questo è uno dei passi più importanti da compiere nella vita se volete essere infelici: lamentarvi vi permetterà di entrare nel circolo vizioso dell’amarezza e della disperazione.

4) Continuate a vivere nel passato

Vivere nel passato vi aiuterà nel vostro proposito di essere infelici, per il semplice fatto che non potrete fare nulla per cambiarlo o riviverlo. Alimentare la vostra mente ricordando errori, disgrazie o desiderando rivivere bei momenti che non torneranno più, è una garanzia per colmarla di insoddisfazione.

5) Ossessionatevi con il futuro

Pianificate e fate costanti progetti per il futuro, senza prepararvi per il presente; per avere una crisi di nervi, non c’è niente di meglio che pensare a tutto ciò che avete in programma e non avete ancora fatto.

infelicità (2)

6) Mantenete i fantasmi emotivi vicino a voi

Non disfarsi della negatività è una grande fonte di infelicità. Se manterrete vicino a voi tutte le persone tossiche che vi circondano, sarete sulla buona strada per stare male; se, invece, volete stare bene, dovrete allontanare tutti coloro che, per pura cattiveria, hanno un effetto negativo su di voi.

7) Non fidatevi mai di nessuno

Essere diffidenti verso tutti vi farà vivere costantemente nel panico; inoltre, questo farà sì che vi teniate dentro tutte le emozioni ed i sentimenti e che vi chiudiate nel vostro mondo personale.

Se volete essere infelici, è bene che pensiate che tutte le persone che vi circondano sono mosse da pura cattiveria e che vi stanno accanto solo per usarvi. Se, invece, volete essere felici, dovreste aprirvi agli altri e abbassare le vostre difese, in modo da sentirvi liberi di essere voi stessi.

8) Non prendetevi cura di voi

Mangiate le cose più grasse e dannose possibili, organizzate i vostri orari di riposo in modo irregolare e conducete una vita sedentaria. Il detto “mens sana in corpore sano” è riservato a coloro che vogliono essere felici; pertanto, se state commettendo l’errore di non prendervi cura di voi stessi e ci state male, cominciate a considerare l’idea di dedicare più tempo al vostro benessere.

9) Non affrontate i vostri problemi

Evitate di affrontare i vostri problemi e concentratevi sul conflitto in corso, senza pensare a come risolverlo: per poter essere infelici, è indispensabile lasciarsi sopraffare dalla preoccupazione e dall’irrequietezza. Se, invece, ciò che volete è essere felici, dovreste cominciare ad aprirvi ai vostri problemi: la vita è fatta per essere vissuta e non per preoccuparsi di come viverla.

10) Non dite mai alle persone che le amate

Le persone hanno bisogno di essere amate e di sentirsi amate per rimanere al nostro fianco senza credere di essere un peso. Se volete vivere isolati dal resto del mondo privi di relazioni profonde, è meglio non parlare con gli altri dei vostri sentimenti.

Tuttavia, se volete far sentire a loro agio le persone che avete accanto, non dimenticate di dir loro, ogni tanto, quanto le amate; è un messaggio confortante. La vita può cambiare drasticamente in un secondo ed è sciocco non pronunciare parole sincere.

11) Pensate costantemente alla vostra infelicità

Per essere infelici, è fondamentale rimuginare sempre sugli stessi pensieri negativi, in modo tale da bloccarsi e non agire mai.

Per concludere, se quello che volete è stare bene e non ci riuscite, cominciate a considerare la possibilità che ci sia qualcosa di sbagliato nel vostro atteggiamento; forse state proprio compiendo uno di questi 11 punti.