4 modi per assumere il controllo della vostra vita

· 3 marzo 2016

Avete il controllo della vostra vita oppure vi lasciate semplicemente trasportare? Vi sentite spesso insoddisfatti della vostra vita? Spesso alla fine della giornata vi domandate che cosa avete fatto? A volte sembra che la vita scorra senza che ce ne rendiamo conto. Questo ci fa sembrare di non fare quello che dovremmo fare e che tutti i nostri obblighi ci imprigionino.

Perdere il controllo della nostra vita è qualcosa che facciamo senza esserne coscienti. Semplicemente un giorno ci svegliamo e scopriamo che gli obblighi che abbiamo sono troppi. Le aspettative che gli altri  ripongono in noi sono impossibili da realizzare, e noi…ci sentiamo persi, come se stessimo sulla luna.

Arrivati a questo punto, è probabile che vi sembri di non poter andare avanti. Ed è proprio così. Non potete continuare per questa strada se volete trovare la felicità. Se avete deciso di apportare un cambiamento radicale e di assumere il controllo della vostra vita, seguite i seguenti consigli e, a poco a poco, vi ritroverete.

1. Capite chiaramente quello che volete

Desiderare è molto comune. Lunedì potrete pensare che volete un nuovo paio di scarpe, ma dimenticarvene venerdì. Tuttavia, esistono desideri più profondi, che sono la chiave per riprendere il controllo della vostra vita.   

uomo e albero al tramonto

Sono stati lì per molto tempo e, anche se li avevate dimenticati, a causa degli impegni quotidiani, non potete evitare di pensarci ogni tanto. Quando ricordate quei sogni, dovete creare un percorso per raggiungerli. La vostra meta sono questi desideri e il cammino è un insieme di piccole decisioni e passi che vi avvicinano sempre di più a quello che desiderate.

Ogni giorno dedicate un momento della vostra giornata per fare qualcosa che vi avvicini ai vostri sogni. Se considerate che le persone che vi circondano non aiutano questo processo, non è necessario che ne siano informate. Ma se credete che qualcuno sia disposto ad aiutarvi, è bene che chiediate il suo aiuto.

2. Investite nei vostri sogni

Non importa se siete uomini o donne, saprete che avete perso il controllo della vostra vita quando vi renderete conto che tutti i vostri soldi sono destinati a soddisfare le necessità di qualcun altro. Ovviamente, se avete un partner o dei figli, dovete occuparvi anche delle loro spese, ma se alla fine non vi rimane niente per un vostro passatempo personale o per uno sfizio, evidentemente c’è un problema.

Nessuno vi dice che dovete diventare avari, ma che dovreste cercare il modo di mettere da parte qualcosa per voi. Non parliamo di spese personali come i trasporti o il cibo, ma di soldi per compare un libro o qualsiasi altra cosa che vi possa distrarre in modo sano.

Se volete prendervi un anno sabbatico, cominciate a risparmiare. Ricordate che i desideri più importanti nella vita sono i vostri, e un buon modo per riprendere il controllo della vostra vita è investire su voi stessi.

3. Analizzate le vostre relazioni

Dicono che ci trasformiamo nelle persone che siamo soliti frequentare. Se sentite di aver perso il controllo della vostra vita, chiedetevi chi frequentate e come vi fa sentire. Vi sostengono? Il loro amore e la loro compagnia dipende da quello che fate o ci sarebbero comunque? Potete contare su queste persone?

È complicato e doloroso accettare che parte del controllo della vostra vita, che avete perso, è stato assunto dagli altri. Però è così, la cosa migliore è riconoscerlo e domandarvi se siete disposti ad andare avanti in questo modo.

rincontro tra ragazzo e ragazza

Nel processo di ricerca di voi stessi, forse metterete fine ad alcune relazioni ed altre cambieranno in maniera drastica. Non abbiate paura, crescere significa anche lasciar andare certe persone della vostra vita.  

4. Preparatevi ad andare avanti

La grande sfida al momento di riassumere il controllo della vostra vita è apportare dei cambiamenti ed evitare di tornare indietro. Dovete essere preparati a momenti di tensione, paura e reclami. Tutto questo succederà prima o poi, e sarà la prova del nove.

Non permettetevi di sentirvi piccoli, rispettate le vostre decisioni e i vostri desideri. Se ne avete bisogno, prendetevi del tempo per riconsiderare la vostra decisione, ma non cambiatela solo perché siete sotto pressione.

Ricordate che il momento più difficile sarà quello in cui dovrete aprire le porte della libertàUna volta che lo farete. vi sentirete felici e liberi dalle paure e dalla tensione.