5 semplici passi per raggiungere la pace interiore

· 10 gennaio 2015

Viviamo in una società in cui non siamo tranquilli nemmeno per un momento. Abbiamo qualsiasi tipo di preoccupazione durante il giorno, che non fa altro che soffocare la nostra mente fino a non poterne più. Il lavoro, la vita sociale, il/la partner, gli amici… Vogliamo dedicarci a tutti questi aspetti della nostra vita con la massima efficienza, ma non abbiamo abbastanza tempo o soldi, quindi non ce ne occupiamo come vorremmo e non raggiungiamo la pace interiore.

Tutto questo fa sì che, di tanto in tanto, ci ritroviamo in situazioni di forte stress o ansia, che non fanno altro che peggiorare le cose. Per questo è importante prendersi una “pausa” nella vita, stabilire le proprie priorità e necessità e rilassarsi attraverso cinque semplici passi. Volete conoscerli? Continuate a leggere l’articolo. Di sicuro renderanno la vostra vita molto più piacevole.

1. Preoccupazioni

Questo è un aspetto che molte persone trascurano, ma è anche uno dei fattori più importanti da superare per sentirsi meglio con se stessi. Tutte le volte che vi sentite oppressi su più fronti (lavoro, compagno/a, figli, etc.), cercate di delimitare il problema e di trovare una soluzione (perché di sicuro una soluzione c’è). In questo modo, riuscirete a focalizzare la vostra attenzione su ciò che realmente vi preoccupa per poi trovare il modo di risolverlo. Spesso vi renderete conto che è più facile di quello che sembra e che il problema non è poi così grave.

2. Respirazione

È importante dare dei segnali al vostro corpo che tutto sta procedendo nel modo giusto. Quando siete in ansia o stressati, il ritmo cardiaco aumenta e respirate più attivamente. Questo provoca malessere e stanchezza generali. In questo caso, l’unica cosa da fare è respirare profondamente e rilassarsi per qualche minuto. Il modo corretto per farlo è posare una mano sullo stomaco e contare i respiri. Sentirete una sensazione di piacere e di benessere percorrere il vostro corpo.

3. Pensieri positivi

Non c’è modo migliore per sentirsi bene di immaginarlo e pensarlo! Se “inondate” la vostra mente di positività e di ottimismo, forse vi sentirete meglio in breve tempo. Immaginatevi in una spiaggia caraibica, in piena estate, senza pensieri. Di sicuro vi farà sentire meglio!

4. Esercizio e movimento

Potrebbe sembrarvi paradossale che per rilassarvi dovete muovervi un po’. Tuttavia, vi assicuriamo che è davvero così. Cercate di fare un po’ di attività fisica, di praticare il vostro sport preferito, magari anche più assiduamente. In questo modo riuscirete a “disconnettervi” dai vostri problemi mentre vi rimettete in forma per l’estate.

5. Sonno e buon riposo

L’insonnia è uno dei modi in cui si manifestano lo stress e l’ansia. Molte persone non riescono a smettere di pensare ai loro problemi e a quello che devono fare, quindi non riescono a far riposare il corpo e la mente quando vanno a dormire. Se anche voi rientrate in questa tipologia di persone, vi raccomandiamo di bere una tisana calda a base di erbe (come la valeriana) prima di andare a dormire per conciliare meglio il sonno.