Amare è il nostro superpotere

11 maggio 2016 in Emozioni 1 Condivisi

L’amore è la nostra vitamina emozionale, quella che ci dona vitalità e forza per affrontare la vita. Per questo diciamo che amare è il nostro superpotere, accresce la nostra forza e la capacità di camminare a testa alta per la vita.

Chi non si è mai innamorato, provando la sensazione di essere invincibile? Chi, dopo aver ricevuto un abbraccio, non ha preso il comando della sua vita con maggior risolutezza rispetto a prima? Chi non ha avuto bisogno di dire o sentirsi dire un “ti amo e mi fido di te” per proseguire con i suoi progetti?

Abbiamo bisogno di amare e di essere amati, è essenziale per noi. Non si tratta di trovare un partner, bensì di amare chi ci circonda e significa molto per noi. Perché molte volte, quando siamo sul punto di cadere, c’è l’affetto a sorreggerci.

 “Ti amo così tanto da invitarti a calpestare le foglie secche di pomeriggio. Ti amo quando usciamo a camminare, quando parliamo d’amore, mentre camminiamo ancora. Ti amo quando ridiamo a crepapelle, ubriachi di niente e quando passeggiamo senza fretta per le strade.

Ti amo tanto da andare insieme a te in luoghi che sono solito frequentare e raccontarti che è proprio lì che mi siedo a pensarti. Ti amo così tanto che potrei ascoltarti ridere tutta la notte. Ti amo così tanto da non lasciarti andare mai più.

Ti amo come si amano certi amori, all’antica, con l’anima e senza guardare indietro.”.

Jaime Sabines

rosa-su-barca-di-carta

Amore e intimità: due fonti di forza

L’ammirazione e l’affetto sono fonti di forza. L’attaccamento, l’intimità e la profonda preoccupazione per il benessere delle persone amate fanno parte del bagaglio emotivo che creiamo e che ci fa stare in equilibrio.

Secondo Maslow, l’amore e le relazioni rientrano nella categoria dei bisogni fisiologici e di sicurezza della piramide dei bisogni dell’essere umano; senza di essi, non potremmo arrivare al gradino dell’autorealizzazione, della stima, del rispetto, del successo, della spontaneità…

Per poter raggiungere le nostre mete gestendo il nostro orologio interiore, abbiamo quindi bisogno dello scandire dei respiri delle persone che amiamo. Perché in fondo, le persone che amiamo sono il nostro nord, ci aiutano a stabilire i punti cardinali verso i quali dirigere lo sguardo in ogni momento.

soffione-fra-le-mani-di-donna

Le conseguenze di “amare” sul nostro cervello

Amare è il nostro superpotere su tutti i piani, incluso quello cerebrale. Abbiamo già avuto modo di sottolineare l’importanza di analizzare le alterazioni neurochimiche che si generano nel nostro cervello attraverso i sentimenti e le emozioni.

In altre parole, anche se tendiamo a considerare il cuore come il fulcro dell’amore per eccellenza, è bene sapere che l’amore si configura nel cervello tramite le sensazioni, le emozioni, i pensieri e i comportamenti, responsabili di favorire alterazioni neurochimiche e nuove connessioni neuronali.

Si creano, dunque, associazioni nel nucleo striato e nel lobo dell’insula che consentono al nostro sistema limbico di processare i sentimenti e le emozioni generate in noi. La serotonina, l’oxitocina e la dopamina si creano all’interno del nostro sistema nervoso, facendo sì che cure e attenzioni rientrino fra i nostri principali comportamenti.

cuore-su-vetro

Attribuiamo valore ai nostri legami con gli altri principalmente grazie alla dopamina, mentre l’ossitocina e la prolattina favoriscono la lealtà e la permanenza al fianco delle persone che amiamo.
Condividere

D’altra parte, lo stesso amore incondizionato  sembra risiedere nella sostanza grigia periacqueduttale, punto noto per essere anche il centro del dolore eccessivo. Ciò spiega come mai quando amiamo qualcuno alla follia, non abbiamo bisogno di altro, se non dell’affetto che ci restituiscono.

In definitiva, l’amore che proviamo per gli altri è in gran parte responsabile della nostra forza, sotto ogni aspetto. Per questo possiamo affermare che i maggiori benefici non vengono soltanto dall’atto di amare in sé, bensì nel farlo con tutto il nostro cervello.

Fare buon uso di questa risorsa durante il nostro percorso di vita ci aiuterà a raggiungere tutti i traguardi che ci siamo preposti: camminare di pari passo con l’amore è garanzia di successo e benessere. Perché amare è il nostro più grande superpotere.

Guarda anche