Rafforzate l’autostima infantile per formare adulti sicuri

· 15 novembre 2016

Sono molti gli adulti che soffrono di problemi di autostima, forse proprio perché i loro genitori non erano a conoscenza dei giusti metodi per fomentarla da piccoli. Fin dall’infanzia, è bene preoccuparsi di uno dei più grandi dilemmi che affliggono molte persone: problemi di fiducia e sicurezza in se stessi che, se fossero stati affrontati fin da piccoli, forse non affiorerebbero da grandi.

 “Educare un bambino non significa fargli imparare qualcosa che non sapeva, ma fare di lui qualcuno che prima non esisteva”

-John Ruskin-

In quanto genitori, cerchiamo sempre di proteggere i nostri figli da ogni difficoltà, pur sapendo che è impossibile difenderli da ogni cosa. Le difficoltà da affrontare da soli aumentano mano a mano che i bambini crescono. Fornire loro fin da subito buone basi per affrontarle, dunque, è uno dei migliori sforzi che un genitore può compiere. Una delle basi è legata all’autostima infantile e ai mezzi per mantenerla alta.

Fomentate l’autostima infantile comportandovi da esempio

I bambini agiscono, parlano e si comportano con gli altri in base a quanto vedono fare dai genitori. Per quanto cerchiate di insegnare loro l’educazione e il modo giusto di comportarsi con gli altri, i vostri figli non impareranno mai se non sarete voi i primi a dare l’esempio. Se davvero desiderate che imparino, siate per loro un modello da seguire.

mano-che-esce-da-cornice

In questo modo, riuscirete a consolidare la loro autostima infantile: se vi comporterete da persone allegre e positive, loro stessi potranno aspirare ad esserlo in futuro. Fermatevi un attimo a guardare i vostri atteggiamenti: siete persone che si lamentano sempre di tutto? Affrontate le difficoltà e le avversità in modo positivo o negativo? Sono tutti elementi che i bambini percepiscono con forza, assorbendo tutto ciò che vedono come spugne.

Se desiderate dunque rafforzare la loro autostima di bambini, per prima cosa dovrete prendervi cura della vostra. Lavorateci su e mostratevi sicuri di voi, così potrete diventare il modello che i vostri figli si meritano. Ciò che trasmettete fuori corrisponde a ciò che siete.

Aiutare un bambino a volersi bene è fondamentale, in futuro ve ne saranno grati.

Così facendo, inoltre, riuscirete a stare molto meglio con voi stessi, e questo si rifletterà nei vostri insegnamenti. Le persone negative spesso corrono il rischio di “ferire” senza volere i propri figli, poiché si concentrano continuamente sui loro errori sgridandoli con parole fuori luogo. Frasi come “sei inutile” o “sei uno stupido” non faranno di voi un gran modello da seguire.

Se volete che i vostri figli godano di una autostima forte e solida, mostrate loro che ciò che conta non è il risultato. Premiate i loro sforzi, incitateli e non devastateli mai con parole che potrebbero distruggerli e seminare tristezza. Mettetevi nei loro panni: come avreste voluto essere trattati dai vostri genitori?

bambina-colombi

L’amore incondizionato è il segreto

I vostri figli devono conquistarsi il vostro amore? Questo è sbagliato. Qualunque cosa facciano, i vostri figli dovrebbero sapere che voi li amerete sempre. In questo modo, eviterete che un domani si comportino da persone insicure e alla costante ricerca dell’approvazione degli altri per stare bene.

Per questo motivo, non abbiate paura dei loro errori, dei loro sbagli, dei loro brutti voti. Tutto serve da apprendimento, neanche voi eravate perfetti da piccoli. Insegnate loro cos’è la responsabilità senza disprezzare gli sforzi che hanno fatto. Ricordate, però, di non esagerare con le lodi: questa tendenza potrebbe ritorcersi a loro sfavore.

bambino-con-padre

Per potenziare l’autostima infantile, occorre che i genitori dedichino loro del tempo, ma di qualità. Non serve a nulla stare al fianco dei vostri figli senza prestare loro attenzione, pensando solo ai vostri problemi o ignorandoli. Devono sapere che siete lì per loro, hanno bisogno di sapere che possono contare su di voi.

L’autostima infantile è unicamente responsabilità dei genitori

Naturalmente, rafforzare l’autostima infantile non può non comprendere un aspetto fondamentale, ossia i limiti, concetto fondamentale per l’apprendimento dei più piccoli. Grazie ai limiti, impareranno fino a dove possono spingersi, quali sono le loro forze e le loro debolezze. Inoltre, acquisiranno una maggior fiducia e sicurezza in se stessi.

Essere genitori implica una grandissima responsabilità, per questo non è possibile pensare soltanto al qui e ora. Vostro figlio forse avrà un’infanzia felice, ma se non vi comporterete da esempio, se lo educherete alle contraddizioni, se non gli darete tutto l’amore necessario, un domani probabilmente risuonerà l’eco dell’educazione ricevuta. È uno sforzo che vale la pena fare, sia per il presente sia per il futuro.