Baciare bene è un’arte

5 giugno 2015 in Curiosità 98 Condivisi

È arrivato il momento che tanto aspettavamo: abbiamo ottenuto un appuntamento con quella persona che ci piace tanto e siamo certi che ciò che sentiamo è assolutamente reciproco. Dopo una giornata passata insieme a passeggiare, a bere un caffè o al cinema, arriva il momento dei saluti.

Che tensione! In quel momento veniamo attaccati da mille domande … I ragazzi pensano di dover avere l’iniziativa affinché la ragazza si lasci portare dal loro gioco di seduzione; le donne, invece, cercano di farsi un po’ desiderare per rendersi interessanti.

In un modo o nell’altro, e anche se probabilmente non è stata la stessa situazione per tutti, baciare per la prima volta è un qualcosa che risulta un po’ imbarazzante. È per questo che a seguire vi daremo alcuni consigli in modo che questa pratica diventi molto più romantica.

I secondi prima del bacio sono molto importanti

Ok, vi siete già resi conto che l’altra persona vi vuole baciare; si tratta di qualcosa di completamente istintivo, se così vogliamo dire: solo quando ci si trova in questa circostanza si capisce che l’altra parte sta facendo di tutto per baciarvi. Prima di lanciarsi direttamente verso il bacio in maniera troppo veloce, è importante che ci sia un leggero contatto visivo, uno sguardo profondo che duri solo per un istante e che crei una certa connessione tra le due parti. Dopodiché, potrete baciare il ragazzo o la ragazza.

Baciate prima con le labbra

Una volta creato il contatto con l’altro, è importante che, durante i primi istanti, il bacio si svolga solamente con le labbra, in modo dolce e sensuale: così si gioca un po’ con la seduzione e si inizia a scoprire come si comporta l’altra persona in questo ambito. Terminata questa tappa, si può passare all’azione con maggiori effusioni e in modo più passionale.

È il momento del bacio appassionato

Una volta giunti a questo punto, non dobbiamo divorare la bocca dell’altro lasciandoci trasportare dalla passione: quel che possiamo fare è iniziare a giocare con altre parti della bocca, soprattutto con la lingua (usando lo stile più puro, quello del bacio alla francese). In questo modo, entrambe le parti riceveranno sensazioni molto più intense.

Giocate con il linguaggio del corpo

Mentre state baciando, è importante giocare anche con altre parti del corpo, senza esagerare. Ci sono zone del corpo che sono davvero sensibili, come la nuca, le mani o i fianchi. Se sarete capaci di appoggiare le mani su queste zone e di sfiorarle con le dita, le sensazioni potranno essere di grande piacere.

Se vi piace, fatelo sapere all’altro

Entrambe le parti si stanno godendo questo momento così appassionato: quello del bacio. Nonostante ciò, in quel mentre, non fa male, di tanto in tanto, fare qualche piccola pausa (anche per respirare, ovviamente) con il fine di “ringraziare” l’altro del fatto che vi sta piacendo il bacio che state ricevendo.

Per fare ciò, scostate le labbra, guardate il vostro lui o la vostra lei con uno sguardo furtivo e un sorriso malizioso; così il partner si renderà conto che siete a vostro agio e potrete, quindi, continuare a baciarvi appassionatamente, arrivando a un livello di complicità molto maggiore.

Come vi sono sembrati questi consigli per baciare meglio? Ovviamente, ciò che vi abbiamo detto è qualcosa di puramente orientativo e può variare a seconda della situazione o della persona con la quale ci troviamo. Per questo vi chiediamo di lasciare fra i commenti qualche indicazione che secondo voi può rendere il bacio un’autentica arte

Guarda anche