Balzac, le migliori citazioni dello scrittore francese

25 Giugno 2019
Le citazioni di Balzac racchiudono l'essenza narrativa e la traccia delle sue esperienze. Nell'articolo di oggi, ricordiamo le più famose, volete scoprirle insieme a noi?

Scegliere le migliori citazioni di Balzac è un compito difficile. Quasi tutte le sue affermazioni sono intrise di una saggezza e bellezza tali che è difficile fare una giusta selezione. In fondo, stiamo parlando di uno dei più grandi scrittori di tutti i tempi.

Uno degli aspetti più interessanti delle citazioni di Balzac è il realismo e l’acume con cui riesce a descrivere la condizione umana. Honoré de Balzac fu proprio questo: un profondo osservatore del comportamento umano, degli individui e della società. E tutto questo si riflette nei suoi testi.

Un altro aspetto importante dell’opera di questo grandissimo romanziere è il profondo rispetto per la complessità umana. Le sue idee e i suoi personaggi non sono mai unidimensionali né semplici. Sapeva benissimo che in una stessa persona agiscono forze contraddittorie, da cui scaturiscono le maggiori grandezze o le peggiori miserie.

Ecco quindi, una selezione delle sue frasi migliori. Buona lettura!

“Tutta la felicità dipende dal lavoro e dal coraggio. Ho affrontato molti periodi di miseria, ma con energia e soprattutto speranza, li ho superati tutti”

-Honoré de Balzac-

Libro aperto con le migliori citazioni di Balzac

Le migliori citazioni di Balzac per riflettere

Il genio del romanzo francese ci dice: “Dimenticare è il grande segreto delle vite intense e creative”. Così come la memoria svolge un ruolo fondamentale nella costruzione dell’identità, anche l’oblio esercita una parte decisiva nella capacità di guardare avanti e proseguire il proprio cammino.

Un’altra frase di Balzac recita: “Non esiste un grande talento senza una grande forza di volontà”. E chi, se non lo stesso autore, può sostenerlo? Si dice che lo scrittore francese lavorasse fino a 15 ore al giorno, e trascorresse moltissime notti insonni. Per questo, la sua opera La commedia umana è monumentale ed eterna.

Sosteneva anche che “Quando metti in dubbio il tuo potere, dai potere al tuo dubbio. È un gioco di parole che racchiude una grande verità. L’insicurezza si nutre di se stessa in modo vorace. Per questo è meglio non concederle grandi spazi.

Balzac, il pensatore

Honoré de Balzac analizzò a fondo la vita e il senso della stessa, i suoi valori, il suo significato. Il frutto di queste elucubrazioni si può riassumere in questa frase: “Le nostre peggiori disgrazie non arriveranno mai, e la maggior parte delle miserie arrivano in anticipo”. In poche parole, nella maggior parte dei casi, pensare a quanto di negativo potrebbero accadere è totalmente inutile.

Il vizio e le passioni sono due temi ricorrenti nelle frasi di Balzac. A questo proposito scrive: “Le nobili passioni sono come i vizi: più vi cediamo, più diventano forti”. Ci parla dell’essenza delle due facce della stessa medaglia: le passioni positive e negative. Entrambe tendono a crescere se ci lasciamo trasportare dal desiderio.

Un’altra frase del drammaturgo francese, vero concentrato di saggezza, è la seguente: “Nei momenti di grande crisi, il cuore si spezza o si concia”. Il verbo “conciare”, in questo senso, fa riferimento al significato originale della parole: rendere una pelle flessibile per evitare che si decomponga.

Ritratto di donna

Le relazioni umane

Una bellissima frase di Balzac riguardo l’amicizia è la seguente: “A rendere l’amicizia indissolubile, e a raddoppiarne l’intensità, è un sentimento che manca all’amore, la certezza”. E non si sbaglia. Mentre l’amore romantico è sempre avvolto da un velo di incertezza, l’amicizia ha una solidità rassicurante.

Sempre parlando delle relazioni, Balzac scrive: “Mentre le canaglie si riconciliano dopo essersi accoltellate a vicenda, gli amanti si separano per sempre, con un semplice sguardo o parole”. E anche questa è una grande verità. I vincoli amorosi sinceri sono molto più delicati rispetto a quelli basati sulla convivenza o sull’abitudine.

Honoré de Balzac era nato a Tours, e da buon francese, dedicò alcune sue riflessioni al tema della moda, dell’apparenza e dell’eleganza. La sua visione riguardo questi temi è molto particolare.

Una delle sua frasi recita quanto segue: “L’eleganza è la scienza del non far nulla uguale agli altri, facendo sembrare che si sta facendo tutto nello stesso modo“.

Come molti altri grandi personaggi della storia della letteratura, la vita di Balzac non fu semplice. Ebbe un’infanzia e un’adolescenza di abusi e un collasso che chiamò “congestione intellettuale”.

Visse un unico grande amore da romanzo, che durò quasi tutta la vita, e fu enormemente apprezzato e ammirato dai suoi contemporanei, lasciandoci in eredità una fonte infinita di saggezza sotto forma di letteratura. Una lettura immancabile per tutti gli esploratori intrepidi che cercano nuovi sentieri per raggiungere la conoscenza.

  • Benjamin, R. (1962). La vie prodigieuse de Balzac. Union générale d’éditions.