Le citazioni di Stephen Hawking

Stephen Hawking è stato un esempio di mente brillante dal punto di vista scientifico, umano e psicologico.
Le citazioni di Stephen Hawking

Ultimo aggiornamento: 03 gennaio, 2021

Stephen Hawking è stato uno degli scienziati più importanti del XX secolo. Una mente brillante, combattiva e potente. Una mente anche divulgatrice, preoccupata di far arrivare sempre il proprio pensiero non solo agli esperti del settore, ma anche al grande pubblico. Le citazioni di Stephen Hawking sono molte e di grande ispirazione.

Quando a Hawking venne diagnosticata la SLA, le sue speranze di vita secondo i medici erano di appena pochi anni. Ciò nonostante, la sua esistenza si trasformò in un’intensa lotta attraverso cui manifestare la sua voglia di vivere e i suoi studi sulle leggi fisiche che ci governano. Scopriamo in questo articolo le migliori citazioni che Stephen Hawking ci ha lasciato.

Le migliori citazioni di Stephen Hawking

Stephen Hawking è stato uno degli astrofisici più brillanti del XX secolo e inizio del XXI. La sua mente ha prodotto le più audaci teorie sul Big Bang, sui buchi neri e sul destino del nostro universo. Ma Hawking non è solo noto per le sue teorie i suoi coraggiosi studi. Si trattava infatti di un uomo dalle grandi opinioni su tantissimi temi come la religione, la società o l’educazione.

Dotato di una delle armi più potenti dell’universo, il senso dell’umorismo, decine delle citazioni di Stephen Hawking resteranno ai posteri per ispirare gli scienziati del domani. Senza ovviamente dimenticare i tantissimi scienziati che ancora oggi fanno tesoro delle sue teorie e affermazioni.

Nelle righe che seguono riportiamo alcune delle frasi più iconiche di Stephen Hawking a dimostrazione del suo genio e della sua intelligenza.

Foto della galassia.

L’essere umano è speciale

“Siamo solo una specie evoluta di scimmie su un pianeta minore di una stella media. Ma siamo in grado di capire l’universo. Questo ci rende qualcosa di molto speciale”.

Cos’è che rende l’essere umano unico e speciale? Sicuramente il suo raziocinio. Grazie a esso, siamo in grado di pensare, ricercare e farci domande. Siamo capaci di comprendere l’universo oltre a tutta una serie di fenomeni sociali, emotivi e vitali che ne fanno parte e che, in maniera diretta o indiretta, ci riguardano.

Errori

Una delle regole fondamentali dell’universo è che nulla è perfetto. La perfezione semplicemente non esiste… Senza imperfezione, né tu né io esisteremmo.

Molte volte, nel commettere un errore, ci concentriamo sull’aspetto negativo senza prendere consapevolezza di come a volte anche l’imperfezione ci renda umani. Da questa possiamo imparare e migliorare.

L’aggressività umana

“Da quando la civiltà è iniziata, l’aggressione è stata utile in quanto ha definito i vantaggi della sopravvivenza. La tecnologia è avanzata a un tale ritmo che questa aggressione potrebbe distruggere tutti noi con una guerra nucleare o biologica. Abbiamo bisogno di controllare questo istinto ereditato dalla nostra logica e ragione”.

Una delle grandi paure di Stephen Hawking è sempre stata l’autodistruzione dell’essere umano. Così come successo quando gli europei approdarono in America a partire dal 1492, lo scienziato temeva la tendenza umana all’aggressività e all’aggressione. Azioni sempre perpetrate da parte del più forte a scapito del più debole.

Hawking ha sempre messo in guardia dal pericolo che corre l’umanità nel non correggere la sua innata tendenza aggressiva. Una tendenza millenaria che diventa sempre più pericolosa, visto che le armi a disposizione oggi sono sempre più distruttive e potenti.

Citazioni di Stephen Hawking: la perfezione

“Una delle regole fondamentali dell’universo è che nulla è perfetto”.

A detta di Hawking, cercare la perfezione è semplicemente assurdo. Viviamo in un universo imperfetto di cui noi siamo figli. Quindi, a cosa serve cercare qualcosa che in realtà non esiste? Soprattutto se questa ricerca si trasforma in una fonte di ansia.

La libertà

“Anche se non posso muovermi e devo parlare attraverso un computer, nella mia mente sono libero”.

Alla pari di altre importanti menti del XX secolo, come Nelson Mandela, anche Stephen Hawking raggiunse la libertà. Per quanto costretto su una sedia a rotelle, così come Mandela era rimasto in carcere per diverso tempo, la sua mente rimase libera e brillante. Una mente a cui nessuno tranne lui poteva accedere. Solo il pensiero infatti, lo rese davvero libero.

Stephen Hawking davanti a lavagna.

Citazioni di Stephen Hawking: la conoscenza

“Ricorda di guardare in alto verso le stelle, e non ai tuoi piedi. Cerca di dare un senso a quello che vedi e chiediti quello che fa vivere l’universo. Sii curioso”.

Hawking ha speso l’intera vita alla ricerca della conoscenza. Quando trovava risposta a una domanda, ne formulava un’altra. E così consigliava di fare a tutti.

Viviamo in un mondo pieno di interrogativi che, una volta risolti, cederanno il passo ad altri ancora più appassionanti. Stephen Hawking era un instancabile sostenitore della curiosità umana.

Conclusioni

Le citazioni di Stephen Hawking raccolte in questo articolo definiscono il pensiero di un personaggio che, anche se costretto su una sedia a rotelle fin da giovane, non smise mai di “muoversi”, di vivere, di pensare. Il mondo per lui non ha mai rappresentato un ostacolo.

Potrebbe interessarti ...
Sistemi di pensiero di Kahneman
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Sistemi di pensiero di Kahneman

Conoscete i due sistemi di pensiero di Kahneman, premio Nobel per l'economia nel 2002? Ecco quando entrano in gioco e come interagiscono.