Conquistare la fiducia dei figli

Conquistare la fiducia dei nostri figli è una pietra miliare che si raggiunge di giorno in giorno. I più piccoli sono di solito molto generosi e ci perdonano molti più errori di quanto farebbe un adulto. Tuttavia, se non seguiamo alcune linee guida, possiamo finire per perdere la fiducia che hanno in noi.
Conquistare la fiducia dei figli

Ultimo aggiornamento: 19 luglio, 2021

Gran parte dell’influenza che possiamo avere sui nostri figli dipenderà dalla fiducia che essi nutriranno nei nostri confronti. Conquistare la fiducia dei figli o riconquistarla se l’abbiamo persa è in molte occasioni un passo preliminare e indispensabile al fine di poterli aiutare.

La prima difficoltà nel conquistare la fiducia dei figli riguarda la definizione stessa di fiducia. Essa non consiste nel fatto che ci dicano assolutamente tutto o che vedano i genitori alla pari degli amici, ma piuttosto che sappiano di poter contare su di loro e poter esprimere i loro bisogni.

Fidarsi vuol dire raggiungere accordi con un’altra persona e confidare che faccia la sua parte, rivelare informazioni che non desideriamo superino i confini della relazione.

Per conquistare la fiducia dei figli, è necessario il rispetto e considerarli persone con che possono avere idee diverse dalle nostre; al tempo stesso ammettere che possono sentirsi vulnerabili o avere difficoltà a gestire l’incertezza.

“Non risparmiate ai vostri figli le difficoltà della vita, ma insegnate loro a superarle.”

-Louis Pasteur-

Padre e figlia che si guardano negli occhi.

Il rispetto è necessario per conquistare la fiducia dei figli

Genitori e figli hanno relazioni asimmetriche. I primi danno ordini, guidano e prendono le decisioni finali. I secondi possono e devono esprimersi, hanno il diritto di dare voce alle loro obiezioni e di proporre punti di vista diversi, ma alla fine devono obbedire.

È molto importante per i bambini che la figura autoritaria sia coerente. Non vogliono un amico che sia al loro livello, ma qualcuno che serva come riferimento, modello o guida. Per questo non è bene essere trattati da pari. È importante incoraggiare tale scenario sin da piccoli, altrimenti sarà molto difficile ottenerlo in seguito.

Per quale motivo si tratta di un metodo efficace per conquistare la fiducia dei figli? Un bambino si aspetta che i genitori siano in grado di governare la nave e che, anche se fanno qualche errore, abbiano fiducia in loro stessi. Questo dà loro la sensazione di trovarsi su un terreno solido e crea la base per fidarsi anche di se stessi.

Tempo, attenzione e rinforzo

Un genitore è una guida, ma non dovrebbe comportarsi come un giudice. Di regola, un bambino apprezza che il genitore accetti e riconosca i suoi sforzi e le sue capacità, in larga misura, perché una delle sue più grandi motivazioni è di solito quella di ottenere questo riconoscimento.

Inoltre, deve essere capace di correggerlo con amore e con la sana intenzione di farlo migliorare. Offrendo tutto ciò, il bambino accoglierà in modo altrettanto gentile.

È anche importante passare del tempo di qualità con i propri figli, condividendo attività da cui possano imparare, ma anche divertirsi. In questo tempo condiviso, il dialogo non deve avere la precedenza: è possibile conoscere i figli da come agiscono e dalle decisioni che prendono, non solo dai loro discorsi.

Sottolineiamo questo punto perché molti genitori tendono a trasformare questo tempo condiviso in un interrogatorio.

Rispettare la loro privacy

Esprimere i propri sentimenti è un buon modo per conquistare la fiducia dei figli. Naturalmente, non si condivideranno gli aspetti più intimi, come si fa con una coetaneo, ma è possibile mostrare loro come ci si sente, cosa si desidera, cosa preoccupa, etc.

È molto importante mantenere una comunicazione aperta con i figli, e farlo in modo tale da rispettare le sue priorità nella conversazione. Potrebbero voler tenere per sé alcune cose, ed è giusto che sia così.

Hanno solo bisogno di sapere che siamo disposti ad ascoltare quando desiderano parlare, che saranno una priorità quando avranno bisogno di voi.

Padre e figlia che parlano.

Gestire con intelligenza i momenti difficili per conquistare la fiducia dei figli

I momenti di crisi o di difficoltà sono particolarmente importanti. Tornando all’idea iniziale, ci si fida di qualcuno quando questi rispetta i suoi impegni e mantiene la riservatezza.

Un genitore calmo che perde il controllo di fronte ai problemi o che diventa un inquisitore può perdere quella fiducia duramente conquistata.

Se i bambini sentono di poter contare sui loro genitori nei momenti difficili, sarà più facile che si fidino di loro. Si rivolgeranno a loro per trovare le risposte che li preoccupano e saranno anche una fonte di ispirazione e un modello di vita in molti aspetti.

Tracciando questo percorso sin dall’infanzia, sarà meno probabile che  nella loro ricerca di autonomia si allontanino così tanto da non poterli aiutare. Le basi di una buona adolescenza, di una sana relazione genitori-figli, vengono stabilite durante l’infanzia.

Potrebbe interessarti ...
Migliorare la comunicazione fra genitori e figli
La Mente è MeravigliosaLeggi in La Mente è Meravigliosa
Migliorare la comunicazione fra genitori e figli

Non esiste un manuale che possa servire per tutti i genitori del mondo, ma esistono alcune norme generali per migliorare la comunicazione fra genit...



  • Raimundi, M. J., Molina, M. F., Leibovich de Figueroa, N., & Schmidt, V. (2017). La comunicación entre padres e hijos: su influencia sobre el disfrute y el flow adolescente. Revista de psicología (Santiago), 26(2), 92-105.