Consigli per quando si cerca un partner

24 febbraio 2015 in Emozioni 10 Condivisi

1. Evitate la disperazione

Nessuno si sente attratto da una persona che cerca disperatamente un partner. Perché? Perché quando si nota che qualcuno ha bisogno di una persona per sentirsi bene significa che la sua autostima non è molto alta e di solito questo non è un aspetto che attrae.

Non è necessario essere esperti di psicologia per individuare una mancanza di autostima. Anche se non lo facciamo apposta, inconsciamente ci rendiamo conto se una persona non si valorizza e questo causa un rifiuto. Tutti vogliamo una persona che si voglia bene e che si accetti per quello che è.

Non so se è successo anche a voi che qualcuno vi voglia far fidanzare con qualcun altro. Genitori che vi raccontano del loro incantevole figlio che potrebbero presentarvi, amici che vi dicono di conoscere qualcuno che non trova un partner e che è una bellissima persona, e così via.

Di solito questa tattica viene rifiutata subito perché pensiamo consciamente o inconsciamente che ci vogliano affibbiare una persona che non è capace di trovare un partner da sola.

Nessuno vuole ciò che è facile da ottenere. Vogliamo essere scelti perché piacciamo veramente a una persona, non per solitudine o disperazione.

Evitate ad ogni costo di dare un’immagine di voi triste, solitaria, dal disperato bisogno di trovare qualcuno. Cercate di valorizzarvi, di stare bene da soli e di bastarvi da soli, e in questo modo attrarrete di più rispetto a quando vedono in voi disperazione, tristezza o solitudine.

2. Il vostro obiettivo non deve essere di trovare un partner, ma di socializzare

Quando l’obiettivo principale è trovare un partner si nota. Si percepisce una certa fretta e disperazione che di solito non piace. Evitate di parlare della voglia che avete di trovare la vostra dolce metà, di quanto siete sfortunati a non avere un partner e così via.

Ricordate che la negatività non attrae nessuno. Dovete far uscire il lato sicuro e positivo di voi. È un bene che l’intenzione sia conoscere persone e poi chi sa che cosa può succedere, ma l’altra persona deve vedere che non state cercando un partner per solitudine. Mostratele che se trovate qualcuno che vi piace veramente, vi andrebbe di avere una relazione, ma che se la chimica non c’è, preferite stare da soli.

Questo farà sì che vi valorizzino perché vedranno che non cercate qualcosa di facile, e a tutti piace avere qualcuno che non si accontenta di qualsiasi persona gli si presenti davanti.

3. Ricordatevi dei vostri pregi

Per risultare interessanti a qualcuno, dovete innanzitutto essere voi stessi ad apprezzarvi. Fermatevi a pensare a quali sono i vostri punti forti, utilizzateli e credeteci. Se sentite che valete, anche gli altri lo percepiranno.

Pensate se foste un’altra persona; vi innamorereste delle qualità che avete? Tirate fuori i vostri lati positivi e innamoratevene ogni giorno in modo che anche gli altri lo facciano.

Molti aspirano a incontrare una persona meravigliosa, si chiedono molte cose sugli altri, ma non guardano loro stessi. Se volete qualcuno che vi meriti, diventate voi la persona che state cercando e così verrete scelti.

L’amore non si cerca

Quante volte avete sentito questa frase? “L’amore non si cerca, arriva quando meno te lo aspetti”. Sono d’accordo, l’amore è un qualcosa che non si può trovare facilmente e che non si può attivare quando si vuole, ma di sicuro se non si è attivi, se non si fa niente, sarà più difficile poter incontrare qualcuno.

L’amore non si cerca, ma sì che bisogna cercare di conoscere gente nuova. Più persone si conoscono, più possibilità ci sono di innamorarsi di qualcuno e di trovare un partner.

Come detto al punto 2, il vostro obiettivo non dovrebbe essere di trovare un partner, ma di conoscere molte persone nuove per poter ampliare il campo delle possibilità di conoscere qualcuno di speciale con cui vi piacerebbe iniziare una relazione di coppia.

Immagine per gentile concessione di: Javier Bouzas

Guarda anche