Coppie che funzionano, qual è il segreto?

23 Ottobre 2019
Pensate che la fortuna sia un fattore importante in una relazione lunga, felice e soddisfacente? Forse sì, ma sono in gioco anche altre variabili, o fattori, con uguale o maggior peso e che possiamo controllare.

C’è la tendenza a pensare che la relazione positiva tipica delle coppie che funzionano sia più che altro una questione di fortuna… ma non è del tutto vero. Gli amori brevi non sono complicati, non richiedono “troppo amore” o “troppo impegno”. Inoltre, la passione dei primi tempi potrebbe non durare nel tempo.

Le coppie che hanno relazioni di lunga durata, invece, sembrano condividere certe qualità, abitudini e una dedizione che rendono la relazione molto più soddisfacente.

Tra l’altro, gli individui di una coppia che dura nel tempo tendono a godere di ottima salute. Molti studi hanno dimostrato che chi ha una relazione felice vive più a lungo e presenta bassi tassi di malattie cardiache e tassi più elevati di sopravvivenza al cancro rispetto ai single o ai divorziati.

Questo fatto sembra collegato al concetto di cura reciproca che si produce all’interno delle coppie che funzionano. Sono coppie che conservano ancora l’amore e si prendono cura l’uno dell’altro. Come ci riescono? Scopriamo insieme su cosa si fonda una sana e duratura relazione di coppia.

Coppie che funzionano, qual è il segreto?

Coppia che si abbraccia

Una buona comunicazione

Sebbene possa sembrare strano, una comunicazione assente o scadente all’interno della coppia è all’origine di molti problemi che finiscono per causarne la rottura. Parliamo di una comunicazione efficace. Lontana da estenuanti monologhi, dalle critiche o dal ripete ciò che si vuole, si necessita o si desidera.

Oltre il 60% dei divorzi è causato da problemi di comunicazione. Il rispetto, la comprensione e il tatto sono aspetti che tutte le coppie che funzionano condividono in fatto di comunicazione.

In tal senso, sapersi esprimere in modo assertivo, saper ascoltare con l’atteggiamento giusto e voler capire cosa ci vuole comunicare l’altro sono solo alcune delle caratteristiche di una comunicazione fluida ed efficace in tutte le aree della vita.

Non tutti gli interessi sono comuni nelle coppie che funzionano

La codipendenza è un colpo mortale per quasi tutte le relazioni; di certo, non la ritroviamo nelle coppie che funzionano. Mantenere separate le passioni, gli interessi e le preoccupazioni sembra essere un terreno fertile per far prosperare un rapporto duraturo.

È fondamentale avere i propri spazi e tempi e rispettarli reciprocamente. Se non manteniamo parte della nostra vita separata dal partner, rischiamo di non avere stimoli. Si tratta di condividere insieme del tempo di qualità e per poter fare questo nessuno dei due deve appoggiarsi del tutto all’altro.

Bisogna svolgere alcune attività insieme e altre separatamente, dare spazio agli interessi professionali, creativi o ai passatempi del partner senza immischiarsi. Infine, bisogna saper apprezzare i successi di coppia, così come le perdite, ma sempre rispettando gli spazi reciproci.

La sfera sessuale nelle coppie che funzionano

L’anno scorso è stata condotta una ricerca su 30.000 persone riguardo la relazione tra i rapporti sessuali e i livelli di felicità. I risultati hanno mostrato quanto le coppie con attività sessuale regolare riflettevano anche un alto livello di soddisfazione.

Le dimostrazioni d’affetto, al di là del sesso, si sono rivelate un altro fattore decisivo. I gesti che fanno sentire le persone apprezzate e amate, come tenersi per mano, gli abbracci, i baci e le parole d’amore, fanno parte delle abitudini delle coppie che funzionano.

Coppia a letto

Equa condivisione delle responsabilità

Sembra banale e ripetitivo, ma le coppie che non distribuiscono equamente diritti e doveri corrono un maggiore rischio di rottura. In genere, uno dei due finisce per sentirsi responsabile dell’altro in termini più paternalistici che romantici.

Prendersi cura l’uno dell’altro significa esattamente questo: che entrambi hanno ben chiari i propri diritti e doveri nella coppia e che entrambi li rispettano, li apprezzano e danno essi valore. È il modo migliore per evitare il risentimento e le lamentele costanti di una relazione ingiusta per uno dei due.

Le coppie che funzionano sanno essere in disaccordo

Anche le coppie che funzionano si trovano in disaccordo. La convivenza non è sempre rose e fiori, e avendo delle opinioni personali, non sempre saremo d’accordo su tutto con il partner.

Il segreto non risiede nel non avere mai un’opinione diversa, ma nel saper parlare di fronte a un disaccordo. Non si difendono le proprie posizioni se l’altro colpisce a tradimento in una discussione.

Assumersi la responsabilità dei propri stati emotivi e sapere come gestirli, oltre a rispettare l’opinione del partner, costituiscono un altro dei pilastri su cui si basa una relazione di lungo corso. Naturalmente, questa predisposizione deve essere reciproca, infatti a poco importa che uno lavori per il buon funzionamento della coppia se l’altro non lo fa affatto.

  • Carr, D., Freedman, V. A., Cornman, J. C., & Schwarz, N. (2014). Happy Marriage, Happy Life? Marital Quality and Subjective Well-Being in Later Life. Journal of marriage and the family, 76(5), 930–948. doi:10.1111/jomf.12133
  • Lavner, J. A., Karney, B. R., & Bradbury, T. N. (2016). Does Couples’ Communication Predict Marital Satisfaction, or Does Marital Satisfaction Predict Communication?. Journal of marriage and the family, 78(3), 680–694. doi:10.1111/jomf.12301
  • Grover, Sean (2019) How to Make Love Last. Why do some couples remain madly in love, while others see love fade fast from their relationship? Recuperado de http://www.seangrover.com/how-to-make-love-last/