Crescere con genitori con un disturbo psicologico

Di norma i genitori sono i principali punti di riferimento per il bambino. In seguito a ciò, se un genitore ha un disturbo mentale, è probabile che lo sviluppo emotivo del bambino ne risenta in modo significativo.
Crescere con genitori con un disturbo psicologico

Ultimo aggiornamento: 04 aprile, 2022

Più di un miliardo di persone nel mondo soffre di un disturbo mentale. Si stima che questa cifra possa essere molto più alta poiché molti casi non vengono diagnosticati. Per lo stesso motivo, molti bambini subiscono le conseguenze di crescere con genitori con un disturbo psicologico, il che in molti casi ne segna il carattere, la personalità e lo sviluppo.

Non è possibile generalizzare, ma crescere con un figura affetta da un qualche tipo di disturbo psicologico ha un impatto enorme. Vediamo come questa situazione può influenzare lo sviluppo di un minore.

Crescere con genitori con un disturbo psicologico: quali conseguenze?

Madre con disturbo psicologico.

Legame di attaccamento

Il legame di attaccamento è il rapporto di affetto primario che si instaura tra il bambino e le sue principali figure di riferimento. Questo si consolida a seconda del grado in cui gli adulti rispondono alle richieste del bambino e soddisfano i suoi bisogni.

Se forniscono affetto e sicurezza in modo appropriato, si stabilisce un legame sicuro che permette al bambino di sviluppare una personalità sana.

Quando uno dei genitori soffre di un disturbo psicologico, potrebbe non essere in grado di accudirlo in modo appropriato. Potrebbe essere incapace di riconoscere le sue esigenze o di rispondervi nel giusto modo.

Se trascura fisicamente, emotivamente o psicologicamente il bambino (o se si è incoerenti nell’offrire le proprie cure), si stabilirà un attaccamento insicuro. Il bambino crescerà dunque sentendosi impotente e in pericolo.

Lo stile genitoriale

Lo stile genitoriale gioca un ruolo importante nella formazione della personalità del minore. È stato stabilito che un’educazione democratica è la più appropriata per un corretto sviluppo. Tuttavia, per il genitore con un disturbo mentale, potrebbe essere quasi impossibile.

Con frequenza gli adulti che soffrono di disturbi d’ansia proteggono in eccesso i figli, limitando così lo sviluppo della loro autonomia e agendo come un peso per la fiducia nelle proprie possibilità. È anche possibile che cadano in comportamenti autoritari, mantenendo un livello di richiesta troppo alto.

D’altra parte, coloro che soffrono di una grave depressione o di altre condizioni potrebbero non essere emotivamente disponibili. Questo può privare il minore di presenza, affetto e limiti di cui hanno bisogno.

Crescere un figlio è un compito complesso che richiede consapevolezza e dedizione; e quando bisogna affrontare le proprie difficoltà, è difficile agire in modo ottimale.

Apprendimento sociale

L’apprendimento vicario è uno dei fenomeni più rilevanti durante la crescita. Ciò significa che il  minore acquisisce atteggiamenti, strategie e strumenti osservando come si comportano i genitori.

Risulta pericoloso nella misura in cui i modelli di pensiero disfunzionali dei genitori possono essere trasmessi ai figli.

Si possono acquisire una visione pessimistica, sensazione di vittimismo, accumulo di paure e insicurezze, nonché strategie inadeguate per affrontare gli ostacoli.

Osservare ansia, passività, rabbia incontrollata o qualsiasi altro elemento disfunzionale rende più probabile che questi vengano integrati nella propria personalità.

Padre depresso accanto a suo figlio.

Crescere con genitori con un disturbo psicologico, altre conseguenze

Crescere con genitori con un disturbo psicologico non segna necessariamente. In alcuni casi il genitore, consapevole del proprio problema, agisce attivamente per contrastare tendenze che potrebbero essere negative per i propri figli.

In altre parole, si sforza di non trasmettere loro i suoi schemi di pensiero disfunzionali. D’altra parte, crescere con genitori con un disturbo psicologico può aumentare l’empatia e la tolleranza dei bambini.

Sono cresciuti osservando una realtà dolorosa e non così comune, motivo per cui questa esperienza può aumentare notevolmente la loro sensibilità.

Ma soprattutto, se il genitore con il disturbo decide di cercare il trattamento appropriato, darà il buon esempio. È necessario normalizzare la cura della salute mentale ed evidenziarne l’importanza.

Affrontare la propria difficoltà e affidarsi a un aiuto professionale sarà un esempio di auto-miglioramento e di coraggio per i propri figli. In ogni caso, ogni esperienza ci fornisce una preziosa opportunità di crescita.

This might interest you...
Disturbo mentale: visione sociale perversa
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Disturbo mentale: visione sociale perversa

Come è cambiato il concetto di disturbo mentale nel corso degli anni in ambito sociale e psicologico? Ne parliamo approfonditamente in questo artic...



  • Schejtman, C. R. (2004). Efectos de la depresión materna en la estructuración psíquica durante el primer año de vida: psicoanálisis e investigación empírica con infantes.
  • García, J. T. (2005). Repercusiones en el niño de los trastornos mentales de sus progenitores y cuidadores. FMC-Formación Médica Continuada en Atención Primaria12(4), 220-235.